CafoscariNEWS

Laboratorio in campo - Falcade 2017

17 Luglio 2017 09:00

Laboratorio in campo: Falcade (BL), 17-22 luglio 2017

Gli studenti del corso di laurea in Scienze Ambientali di Ca’ Foscari completano il loro secondo anno accademico con una esercitazione, che si svolge tradizionalmente verso la metà di luglio: per una settimana viene effettuato uno studio multidisciplinare dell’ambiente, con un programma molto intenso, che include escursioni tematiche, campionamenti, analisi effettuate in un laboratorio attrezzato in mezzo ai monti, lezioni e dibattiti serali.
Un aspetto importante dell’esperienza cafoscarina è quello di essere a tutti gli effetti parte integrante del corso di laurea. I suoi promotori sono, infatti, fermamente convinti che insegnare in aula e stare in laboratorio sia solo il primo passo per capire lo stato di salute dell’ambiente. Bisogna andare “sul campo”, lavorare in gruppo, capire che l’analisi chimica è importante quanto quella geologica ed ecologica. Sono in questo modo acquisite competenze fondamentali per professionisti completi, con una carta in più da spendere nel mercato del lavoro.
Questa esperienza, che i cafoscarini della triennale di Scienze Ambientali, affiancati da un gruppo di docenti, vivono fuori dalle aule e dai laboratori, è unica in Italia e fiore all’occhiello per la formazione di Ca’ Foscari.
Il laboratorio in campo di Falcade, con base operativa presso la sede dell'IPSSAR Follador-De Rossi, è ormai un’attività consolidata giunta alla 26ma edizione. Al termine dell’esperienza i partecipanti producono una relazione, che risulta il loro primo vero e proprio rapporto scientifico, un’anteprima della tesi.
Partecipano al laboratorio 56 studenti con i professori di Ecologia (G. Buffa, P. Franzoi. M. Zucchetta, S. Manente, M. Picone), di Chimica (B. Pavoni, R. Piazza), di Scienze della terra (G. Rampazzo, E. Molinaroli), tecnici esperti di lavoro in campo (dott. M. Zanetti, Bioprogramm). Danno una valida mano anche studenti esperti (assegnisti, dottorandi, laureandi).

All'interno delle attività è inclusa anche una tavola rotonda (vedi locandina), di grande interesse ed attualità per le comunità montane e non solo: “Rete Natura 2000 in Veneto: problematiche di conservazione delle specie ittiche di acqua dolce
Partecipano: Dott. Paolo Turin (Relatore, Bioprogramm), Ing. Michele Costa (Sindaco di Falcade), Claudio Fontanive (Giornalista di Radiopiù). Un invito è stato rivolto anche al Rettore di Ca’ Foscari, Prof. Michele Bugliesi ed al Direttore del DAIS, Antonio Marcomini.

Il Laboratorio è organizzato dal Dipartimento di Scienze ambientali, Informatica e Statistica e coordinato dal Prof. Bruno Pavoni, con l’aiuto del tutor Dott. Edy Fantinato.


Link

http://www.unive.it/pag/1333/


Allegati

ico Locandina 3123 KB

Cerca in agenda

Rimuovi filtri