Competizione internazionale di cybersecurity, primato cafoscarino

12 Aprile 2018 10:00

Il 16 marzo 2018, nella notte fra venerdì e sabato, il team di ethical hacking di Ca' Foscari - nome in codice c00kies@venice - ha partecipato all'iCTF (https://scoreboard.ictf2018.net/), competizione internazionale di cybersecurity organizzata dalle Università US Santa Barbara e Arizona State University. La squadra cafoscarina si è nuovamente distinta classificandosi al 24esimo posto su 269 squadre provenienti da tutto il mondo e ha ottenuto il primato italiano, sopravanzando i team delle Università di Padova, Milano (Politecnico e Statale) e Roma La Sapienza.

Il mese prossimo l’intero gruppo sarà in trasferta nella città russa di Ekaterinburg per partecipare, per la terza volta consecutiva, alle finali del RuCTF (https://ructf.org/). Il team è stato invitato all'evento dalla Ural Federal University in seguito al bronzo conquistato dai ragazzi lo scorso dicembre durante le fasi di qualifica (https://ructfe.org).

Oltre ad essere impegnati in competizioni di sicurezza informatica, i c00kies@venice sono direttamente coinvolti nel progetto CyberChallenge.IT, programma di formazione in cybersecurity per giovani di talento, coordinato dal prof. Riccardo Focardi e dal ricercatore Marco Squarcina (http://www.unive.it/pag/14024/?tx_news_pi1[news]=4303&tx_news_pi1[controller]=News&tx_news_pi1[action]=detail&no_cache=1).

La formazione attuale dei c00kies@venice è la seguente:

  • Andrea Baesso (Yarix)
  • Francesco Benvenuto (studente triennale)
  • Claudio Bozzato (Cisco Talos)
  • Francesco Cagnin (laureando magistrale)
  • Marco Gasparini (laureando magistrale)
  • Francesco Palmarini (dottorando)
  • Andrea Possemato (laureando magistrale)
  • Marco Squarcina (postdoc)
  • Mauro Tempesta (dottorando)
  • Leonardo Veronese (studente magistrale)
  • Lorenzo Veronese (studente magistrale)


Per essere aggiornati sulle attività del gruppo: https://twitter.com/c00kiesATvenice

 

Cerca in agenda

Rimuovi filtri