BENEDETTI Alvise

Qualifica Professore Ordinario
Telefono 041 234 6744 / 041 234 8544
E-mail benedett@unive.it
Fax 041 234 6747 / S.Marta 8594
Web www.unive.it/persone/benedett (scheda personale)
Struttura Dipartimento di Scienze Molecolari e Nanosistemi
Sito web struttura: http://www.unive.it/dsmn
Sede: Campus scientifico via Torino
Research team Economics and management of innovation, and entrepreneurship
Incarichi Delegato del Dipartimento per la Ricerca
Alvise Benedetti è Professore Ordinario di Chimica Fisica presso il Dipartimento di Scienze Molecolari e Nanosistemi dell’Università Ca’ Foscari di Venezia dal 2000, dopo essere stato Ricercatore e (1980)  Professore Associato (1992) della stessa Università, dove si era laureato in Chimica Industriale nel 1977 con 110/110 e lode.

Tra il 1988 e il 1989 ha trascorso 12 mesi come Visting Scholar al Department of Materials Science and Engineering della Norwestern University, (Illinois, USA) grazie ad una borsa di studio CNR. Inoltre ha trascorso diversi periodi all'estero presso i laboratori di luce di sincrotrone, in particolare, all' European Synchrotron Radiation Facility (ESRF), Grenoble (Francia); Synchrotronstrahlungslabor (DESY), Hasylab, Amburgo (Germania), Laboratório Nacional de Luz Síncrotron, Campinas (Brasile).

La sua ricerca è stata focalizzata su studi Chimico Fisici, principalmente da un punto di vista strutturale, di sistemi amorfi, parzialmente cristallini e policristallini contenenti fasi nano strutturate, sia in superficie che in fasi massive tramite Small-Angle (SAXS) and Wide- Angle (WAXS) Scattering, microscopia elettronica (TEM- SEM). Questi studi riguardano particelle metalliche ultrafini supportate su differenti materiali porosi, micro e nanoparticelle di ossidi con diverse proprietà (luminescenti, magnetiche, fotocatalitiche...) preparate anche tramite microemulsioni, elettrodi rivestiti con strati sottili di ossidi e vetri. Gli studi su materiali nanostrutturati tramite diffrazione ai raggi X, a basso e alto angolo, sono stati oggetto di conferenze su invito e capitoli di libri.

E’ autore di più di 120 lavori pubblicati su riviste internazionali.

E' referee di diverse riviste internazionali quali ad esempio: Journal of Catalysis, Journal of Physical Chemistry, Physical Chemistry Chemical Physics, Journal of Material Chemistry, Soft Matter, RSC Advances.

Membro dell' American Chemical Society, Società Chimica Italiana, International Union of Crystallography.

Chairman della XII International Conference on Small Angle Scattering; Agosto 25- 29, 2002 - Venezia- -Italy.

E stato responsabile di diversi progetti anche con aziende (i più recenti con: BASF CC Italia,  Edison, Geox, e  Nuova Ompi).

E’ stato Membro della Commissione SAS dell'IUCr fino al 2012.

Dal 2001 al 2007 è stato Direttore del Dipartimento di Chimica Fisica dell’Università Ca’ Foscari di Venezia

Dal 2002 al 2005 ha coordinato un progetto di circa 20 Milioni di Euro finanziato dalla Regione Veneto per la predisposizione del laboratorio Nanofab a Porto Marghera.

Dal 2006 al 2011 è stato Presidente del Coordinamento tra le Università di Padova, Venezia, Verona e IUAV(CIVEN) finalizzato alla promozione delle attività di ricerca e formazione nel campo delle Nanotecnologie.

Dal 2010 al 2011 è stato Preside della Facoltà di Scienze MMFFNN dell'Università Ca' Foscari di Venezia.

E’ stato valutatore degli articoli presentati al VQR 2004-2010.

Dal 2011 è membro del Consiglio Scientifico del Progetto “Verona Nanomedicine Initiative”.

Dal 2011 è co-organizzatore del premio “Marco Polo” con il Kyoto Institute of Technology (Japan).

Co-fondatore nel 2011 della società Heliv Group S.r.l..

Ideatore e co-fondatore nel 2013 del Centro pubblico-privato di Microscopia Elettronica “Giovanni Stevanato”.

Le informazioni riportate sono state caricate sul sito dell'Università Ca' Foscari Venezia direttamente dall'utente a cui si riferisce la pagina. La correttezza e veridicità delle informazioni pubblicate sono di esclusiva responsabilità del singolo utente.