CAROLI Rosa

Qualifica Professoressa Ordinaria
Telefono 041 234 9472
E-mail caroli@unive.it
Fax 041 234 9412
Web www.unive.it/persone/caroli (scheda personale)
Struttura Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali Comparati
Sito web struttura: http://www.unive.it/dslcc
Sede: Ca' Bernardo
Research team Public governance, welfare and social innovation

Dati relazione

Periodo di riferimento 01/09/2013 - 31/08/2016
Afferenza Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali Comparati
Ruolo Professori associati

Attività didattica

A.A.InsegnamentoCodice Voto (max 4)Voto medio area (max 4)
2013/2014STORIA CONTEMPORANEALT03203.43.1
2013/2014STORIA DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI (NIPPO-STATUNITENSI)LM21103.33.1
2013/2014STORIA MODERNALT07403.63.1
2013/2014STORIA POLITICA E DIPLOMAZIA ASIA ORIENTALELM11703.53.1

Tesi

Anno solareTipologiaTesi RelatoreTesi Correlatore
2013Corso di dottorato1
2013Corso di laurea16
2013Corso di laurea magistrale8
2014Corso di laurea3
2014Corso di laurea magistrale33
2015Corso di laurea magistrale5

Ricerche sviluppate e in corso

  • Historiography on East Asia: State, trends and perspectives
  • Identity and otherness in Japan: from monoethnic nation-state to colonial empire
  • Lasciti, storiografia e memoria dell'occupazione statunitense in Giappone
  • Storia di Edo-Tokyo
  • The last king of Ryukyu Shô Tai (1843-1901) between memory, historiography and myth

Pubblicazioni realizzate nel triennio

  • Rosa, Caroli (2016), Il Giappone e la «storia del XX secolo» a settant’anni dalla fine della guerra in PASSATO E PRESENTE, vol. XXXIV, pp. 55-73 (ISSN 1120-0650) (Articolo su rivista)
  • CAROLI R. (2016), Kokuhō “Ryukyu kokuō Shōke kankei shiryō” no tabi” 国宝『琉球国王尚家関係資料』 の旅 in OKINAWA BUNKA, vol. 119, pp. 1-42 (ISSN 0474-036X) (Articolo su rivista)
  • CAROLI R. (2016), Genesi dei discorsi identitari e politici okinawani nell’immediato dopoguerra , Nuovi orizzonti ermeneutici dell’'orientalismo. Studi in onore di Franco Mazzei in SERIES MINOR in SERIES MINOR, Napoli, Università degli Studi di Napoli L'Orientale, vol. LXXXI, pp. 79-93 (ISBN 9788867191246) (ISSN 1824-6109) (Articolo su libro)
  • CAROLI R. (2015), Una metropoli alla fine dell’Asia: Edo narrata dai primi europei in STORIA URBANA, vol. 146/2015, pp. 39-68 (ISSN 0391-2248) (Articolo su rivista)
  • CAROLI R. (2015), Dōka to teikō no hazama. Shō Tai no baai 抵抗と同化のはざま─尚泰の場合 , Sōzō no Okinawa: Sono jikūkan kara no chōsen 想像の沖縄 : その時空間からの挑戦 (第5回沖縄研究国際シンポジウ) Imagined Okinawa: Challenge from Time and Space (Proceedings of the 5th Conference on Okinawan Studies), Tokyo, Shinjuku shobō 新宿書房, pp. 19-28, Convegno: 5th International Conference on Okinawan Studies “Imagined Okinawa: challenger from Time and Space", 14-16 settembre 2006 (ISBN 9784880084565) (Articolo in Atti di convegno)
  • (a cura di) CAROLI Rosa ローザ・カーロリ (2015), Sōzō no Okinawa: Sono jikūkan kara no chōsen 想像の沖縄 : その時空間からの挑戦 (第5回沖縄研究国際シンポジウ) Imagined Okinawa: Challenge from Time and Space (Proceedings of the 5th Conference on Okinawan Studies) in CAROLI Rosa ローザ・カーロリ, Tokyo, Shinjuku shobō, pp. 1-216 (ISBN 9784880084565) (Curatela)
  • Rosa CAROLI (2014), The Other Occupation of Japan: The Case of Okinawa , Legacies of the U.S. Occupation of Japan. Appraisals after Sixty Years, Newcastle upon Tyne, Cambridge Scholars Publishing, pp. 109-129 (ISBN 1443871974) (Articolo su libro)
  • Rosa Caroli (2014), Un Giappone post 11 marzo? Natura e artificio del disastro in ., L'Asia tra passato e futuro. Scritti in ricordo di Enrica Collotti Pischel, Milano, Milano: Giuffrè EDITORE, pp. 214-225 (ISBN 9788814203848) (Articolo su libro)
  • Duccio Basosi; Rosa Caroli (2014), Introduction , Legacies of the U.S. Occupation of Japan. Appraisals after Sixty Years, Newcastle upon Tyne, Cambridge Scholars Publishing, pp. ix-xxiii (ISBN 1443871974) (Prefazione/Postfazione)
  • (a cura di) R. Caroli; D. Basosi (2014), Legacies of the U.S. Occupation of Japan. Appraisals after Sixty Years , Newcastle upon Tyne, Cambridge Scholars Publishing, pp. 1-205 (ISBN 1443871974) (Curatela)
  • CAROLI R. (2013), Travels of a national treasure. The records of the Ryukyuan royal family Shō (Ryūkyū kokuō Shō ke kankei shiryō) , Николай Невский: жизнь и наследие: сборник статей (NIKOLAI NEVSKY: HIS LIFE AND LEGACY), St. Petersburg, St. Petersburg State University, pp. 257-267 (ISBN 9785846512559) (Articolo su libro)
  • CAROLI R. (2013), Waseda e dintorni , I dieci colori dell’eleganza Saggi in onore di Maria Teresa Orsi, Roma, ARACNE editrice S.r.l., pp. 119-135 (ISBN 8854858560) (Articolo su libro)

Pubblicazioni in corso di stampa

  • CAROLI R.; GATTI F.; Storia del Giappone (nuova edizione) , ROMA-BARI, Laterza, pp. 1-400 (Monografia o trattato scientifico)
  • (a cura di) Caroli, Rosa; Soriani, Stefano Fragile and resilient cities on water: Perspectives from Venice and Tokyo in CAROLI R., SORIANI S., Venezia, -- (Curatela)

Partecipazione come referee di progetti di ricerca nazionali ed internazionali

Ministero dell'Università e della Ricerca-ANVUR, Vqr 2004-2010.
Reviewer di grant proposal VQR 2013.

Partecipazione a comitati editoriali di riviste/collane scientifiche

Membro del comitato scientifico di “DEP Deportate, Esuli, Profughe”.
Membro del comitato scientifico de “Il Giappone”.
Co-direttrice della collana “Contemporary Japan”, Edizioni Ca' Foscari.

Descrizione dell'attività di ricerca svolta nel triennio e gli obiettivi futuri

Nel corso del triennio, l’attività scientifica è stata prevalentemente rivolta alle seguenti tematiche.
1) Le modalità di interazione con l’alterità e le tematiche identitarie in Giappone sono state ulteriormente indagate con particolare riferimento alla realtà okinawana, sia nel periodo moderno (attraverso una riconsiderazione del ruolo svolto dall’ultimo sovrano delle Ryukyu nel processo che condusse all’incorporazione del regno al Giappone nel 1879), sia nel secondo dopoguerra (con un’analisi dei discorsi identitari e politici nell’immediato dopoguerra).
2) Le ricerche sulla storia di Okinawa sono proseguite anche attraverso la ricostruzione della complessa storia dell’archivio reale, in larga parte confiscato dal governo giapponese all’indomani dell’annessione, e andato distrutto a seguito del grande terremoto che colpì Tokyo nel 1923 e nel corso della Battaglia di Okinawa nel 1945. Gli unici fondi sopravvissuti, che si presume corrispondano a circa un decimo dell’originario archivio reale, sono quelli restati all’ex famiglia reale, i quali furono donati nel 1996 dal pronipote dell’ultimo sovrano ryukyuano alla città di Naha, e oggi conservati presso l’Archivio provinciale di Okinawa. Gli esiti della ricerca sono stati pubblicati in un corposo saggio in giapponese apparso nella rivista Okinawa Bunka.
3) In merito alla storia urbana di Edo-Tokyo, l’analisi delle opere redatte dagli europei che vi giunsero nei pochi decenni compresi tra la sua fondazione (1590) e la loro espulsione dal Giappone ha consentito di ricavare una descrizione di uno spazio urbano che il grande incendio del 1567, uno tra i più devastanti incendi nella storia della città, avrebbe radicalmente mutato. Gli esiti della ricerca sono stati pubblicati in un numero di Storia Urbana dedicato a “Viaggiatori, mercanti, pellegrini e avventurieri alla scoperta dell’Asia”.
Per quel che riguarda le isole artificiali nella baia di Edo-Tokyo, lo studio condotto su Tsukudajima ha consentito di individuare specificità ed elementi di continuità con il passato che tuttora permangono in questa piccola isola, la quale costituisce un caso esemplare in uno spazio urbano ripetutamente devastato da catastrofi naturali e azioni umane. Tsukudajima, infatti, conserva la pianta originale del sito, assieme agli originari luoghi di culto, festività locali e costumi alimentari; la comunità residente, inoltre, è in gran parte costituita da discendenti dagli originari abitanti. I primi esiti della ricerca sono stati presentati in occasione del convegno internazionale Fragile and resilient cities on water: Perspectives from Venice and Tokyo, svoltosi a Ca’ Foscari nel gennaio 2015. E’ in corso la pubblicazione del volume degli atti del convegno, a cura di Rosa Caroli e Stefano Soriani (Cambridge Scholars Publishing, 2017) .
4) Per quanto concerne i recenti sviluppi politici in Giappone, un’analisi del revisionismo storico e dell’uso pubblico della storia è stata svolta alla luce del discorso tenuto dal premier Shinzo Abe in occasione del 70° anniversario dalla fine della guerra e, soprattutto, del rapporto redatto da un comitato di “esperti” nominati dallo stesso Abe per definire il ruolo svolto dal Giappone nella storia del XX secolo e in quella futura (“Il Giappone e la «storia del XX secolo» a settant’anni dalla fine della guerra”, in Passato e Presente). La vicenda politica e sociale post 11-marzo è stata considerata alla luce di una nazionalizzazione della triplice catastrofe che ha colpito il Giappone orientale nel 2011, la quale – facendo leva sul vincolo intimo ed emozionale tra gli abitanti delle zone più direttamente interessate dal sisma, lo tsunami e l’incidente di Fukushima e il resto della popolazione – funge da sostegno a un nazionalismo etnico-culturale volto a ricomporre le fratture e le contraddizioni prodotte in seno alla società giapponese nel precedente ventennio (“Un Giappone post 11 marzo? Natura e artificio del disastro”, 2014). Infine, è stata condotta un’analisi delle recenti trasformazioni che hanno contribuito a ridisegnare la fisionomia della società giapponese nel nuovo millennio: le nuove strategie in politica interna ed estera, l’invecchiamento della popolazione e il crescente squilibrio tra popolazione attiva e inattiva, i mutamenti nel mondo del lavoro, nella struttura familiare e negli stili di vita (La storia del Giappone, Laterza 2017).

Menzioni e premi ricevuti

Visiting Fellow (Overseas mobility), Laboratory of Regional Design with Ecology, Hosei University, Tokyo (marzo-aprile 2016)
Visiting Fellow (Overseas mobility), The Institute for Ryukyuan and Okinawan Studies in Waseda University, Tokyo(settembre 2014-giugno 2015).
Visiting Fellow (Overseas mobility), The Institute of Okinawan Studies, Hosei University, Tokyo (aprile-maggio 2013).

Relazioni invitate presso convegni o workshops

· “Attivismo femminile nel Giappone post Fukushima”, Il dominio sulle donne e la natura. La riflessione femminista su economia e scienza. Convegno di studi in onore di Rachel Carson, Ca’ Foscari (Venezia, dicembre 2015).
· “A manmade island in Edo-Tokyo Bay: the case of Tsukudajima”, International Conference “Fragile and resilient cities on water: Perspectives from Venice and Tokyo”, Ca’ Foscari (Venezia, gennaio 2015).
· “Masahiko Shimada’s Venice: A talk with Rosa Caroli”, Ca’ Foscari (Venezia, gennaio 2015).

Seminari su invito tenuti presso altre Università, Centri di Ricerca, Aziende, etc.

· “Okinawan migration in colonial Japan: Problems of integration, identity and self image”, International Conference on “Inequality in A Rising Asia: Environment, History and Society”, India International Centre (New Delhi, ottobre 2015).
· “Inventing identities in the Japanese nation-state and within its borders: Echoes of the Meiji Restoration in Okinawa”, Heidelberg History Conference on “Global History and the Meiji Restoration”, Cluster of Excellence "Asia and Europe in a Global Context" at Heidelberg University (Heidelberg, luglio 2015).
· “Kokuo ‘Ryukyu kokuo Sho-ke kankei shiryo’ no tabi” (Le vicissitudini dell’Archivio reale della dinastia Sho, oggi tesoro nazionale), Conference at: Waseda University Organization for Asian Studies OAS (Tokyo, dicembre 2014).
· “Ryukyu shobun to Sho Tai” (Le disposizione per le Ryukyu e l’ultimo re Sho Tai), Conference at the Institute for Okinawan Studies at Hosei University (Tokyo, novembre 2014).
· “Venezia daigaku ni okeru Nihon, Nihonjin to Nihon kenkyu” (Storia del Giappone, giapponesi e studi sul Giappone a Ca’ Foscari), Conference at the Graduate School of Intercultural Studies, Kobe University (Kobe, ottobre 2014).
· “Seiyo no hoko ni mukatte: 1921 nen kotaishi Hirohito shinno no Itaria homon” (Guardando a occidente: la visita del principe ereditario Hirohito in Italia nel 1921), Seminary at the Faculty of Social Sciences of Hosei University (Tokyo, ottobre 2014).
· “Experiments in Microhistory: Small-scale Analysis and East Asian Studies”, Discussant alla Giornata di studio dei dottorandi, borsisti e ricercatori italiani in Giappone, Istituto Italiano di Cultura a Tokyo (Tokyo, settembre 2014).
· “Lo sviluppo di Edo e della cultura popolare”, Scuola di Lingue e Letterature, Traduzione e Interpretazione, Università di Bologna (Bologna, maggio 2014).
· “Un Giappone post 11 marzo? Natura e artificio del disastro”, L’Asia tra passato e futuro. Convegno di studi per ricordare Enrica Collotti Pischel a dieci anni dalla scomparsa, Facoltà di Scienze Politiche, Economiche e Sociali, Università degli studi di Milano (Milano, novembre 2013).
· "Il Giappone Meiji (1868-1912) tra Oriente e Occidente", Dipartimento di Lingue, Letterature Straniere e Comunicazione, Università di Bergamo (Bergamo, settembre 2013).

Altre attività scientifiche

Peer Reviewer per “Storia Urbana”, “Contemporanea. Rivista di storia dell’800 e del ‘900”, Atti Convegni dell’Associazione Italiana per gli Studi Giapponesi.
Organizzazione dell’International Conference Fragile and resilient cities on water: Perspectives from Venice and Tokyo, Ca’ Foscari (15-16 gennaio 2015).

Incarichi accademici e attività organizzative

Coordinatrice del corso di laurea magistrale RIC-Relazioni Internazionali Comparate (sino a settembre 2014).
Membro di Comitato per la Didattica del Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali Comparati (sino a settembre 2014).
Membro della Giunta della Ca’ Foscari School of International Relations-SIR (sino a settembre 2014).
Membro del Collegio Didattico del corso di laurea magistrale RIC-Relazioni Internazionali Comparate.
Membro della Giunta del Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali Comparati (2015- )
Delegata per l’internazionalizzazione del Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali Comparati (2015- ).
Responsabile della Sezione di Storia e scienze sociali (2015- ).
Membro del Collegio e del Consiglio Direttivo del Dottorato in Studi storici, geografici, antropologici (Interateneo) (2014 - ).
Membro della Commissione di Ateneo per la valutazione dell’attività di ricerca svolta durante il congedo (2010-14).
Referente per gli accordi di scambio overseas con le Università Hosei, Meiji and Kobe.

Attività e incarichi esterni

Membro del Direttivo dell’Associazione Italiana di Studi Giapponesi-AISTUGIA (2015- ).
Membro del Japanese-Language Proficiency Test Administration Committee, Japan Foundation-Istituto Giapponese di Cultura in Roma.
Visiting researcher, The Institute for Ryukyuan and Okinawan Studies in Waseda University (2006-2016).
Visiting researcher, Institute of Asian Studies-Organization for Regional and Inter-regional Studies, Waseda University (2016- ).
Visiting scholar, The Institute of Okinawan Studies, Hosei University.
Visiting scholar, The Institute of the International Japan-Studies, Hosei University.