PESARO Nicoletta

Dati relazione

Periodo di riferimento 01/11/2012 - 31/10/2015
Afferenza Dipartimento di Studi sull'Asia e sull'Africa Mediterranea
Ruolo Professori Associati

Attività didattica

A.A.InsegnamentoCodice VotoVoto medio area
2012LINGUA CINESE 3LT504I 3.4 3.3
2012STORIA DEI GENERI LETTERARI (CINA-EUROPA) MOD.1LM7190-1 2.5 3.3
2012TRADUZIONE LETTERARIA (CINA)LM1560 3.5 3.3
2012TRADUZIONE SPECIALISTICA CINESE 1 MOD. 1LM7130-1 2.9 3.3
2013LETTERATURA CINESE E TRADUZIONELT501I 3.0 3.1
2013LETTERATURA CINESE MODERNA E CONTEMPORANEALM002I 3.4 3.1
2013STORIA DEI GENERI LETTERARI (CINA-EUROPA) MOD.2LM7190-2 2.7 3.1
2013TRADUZIONE SPECIALISTICA CINESE 1 MOD. 2LM7130-2 3.1 3.1
2014LINGUA CINESE 1 MOD.1LM005I 3.0 3.2
2014LINGUA CINESE MOD. 1LT005I-1 2.8 3.2
2014STORIA DEI GENERI LETTERARI (CINA-EUROPA) MOD.2LM7190-2 3.0 3.2
2014TRADUZIONE SPECIALISTICA CINESE 1 MOD. 1LM7130-1 2.9 3.2
2015LETTERATURA CINESE MODERNA E CONTEMPORANEALM002I
2015LINGUA CINESE 3 MOD. 2LT009I
2015LINGUA E TRADUZIONE CINESE MOD.2LM7250-2
2015STORIA DEI GENERI LETTERARI (CINA-EUROPA) MOD.2LM7190-2

Tesi

Anno solareTipologiaTesi
2012Corso di laurea6
2012Corso di laurea magistrale21
2013Corso di laurea19
2013Corso di laurea magistrale20
2014Corso di laurea23
2014Corso di laurea magistrale25
2015Corso di laurea1
2015Corso di laurea magistrale9

Ricerche sviluppate e in corso

  • Assimilazione e resistenza: spazi e contesti di definizione delle categorie letterarie cinesi in rapporto ai modelli, alle forme e ai generi della teoria occidentale
  • Interculturalità, formazione e generi letterari: proposta di un manuale di letteratura cinese per gli studenti della scuola secondaria
  • La traduzione delle lingue orientali: problemi e strategie traduttive
  • Le correnti narrative del Novecento in Cina
  • Modelli narrativi e linguaggi: analisi dei processi cognitivi e delle modalità di rappresentazione dell'esperienza in testi cinesi moderni e contemporanei
  • Ricezione e traduzione di Italo Calvino in Cina
  • Traduzione settoriale dal cinese

Pubblicazioni realizzate nel triennio

  • Pesaro, N. (2015), Tre fasi della letteratura cinese contemporanea in A.A.V.V., QUADERNI del Premio Letterario Giuseppe Acerbi LETTERATURE CINESI, Mantova, Tipolitografia Soldini, vol. 15 (ISBN 978-88-97469-75-9) (Articolo su libro)
  • Nicoletta, Pesaro (2015), Cinese, letteratura , Enciclopedia italiana Treccani IX Appendice, Roma-Torino, Enciclopedia italiana Treccani, vol. IX, pp. 270-271 (ISBN 978-88-12-00557-4) (Voce in dizionario/enciclopedia)
  • Pesaro N. (2014), La narrativa cinese degli ultimi trent'anni in GRISELDAONLINE, vol. Novembre 2014, pp. http://www.griseldaonline.it/letterature-del-mondo/cina/-http://www.griseldaonline.it/letterature-del-mondo/cina/ (ISSN 1721-4777) (Articolo su rivista)
  • Pesaro N. (2014), La memoria narrativa. Tecniche di rappresentazione della coscienza e menti finzionali nell’ultimo romanzo di Zhang Ailing. , Il liuto e i libri: Studi in onore di Mario Sabattini, Venezia, Edizioni Ca'Foscari, pp. 657-673 (ISBN 9788897735816) (Articolo su libro)
  • PESARO N. (2014), Strategie testuali e strategie traduttive in Kuangren riji (Diario di un pazzo, 1918) di Lu Xun , La traduzione. Opere e autori del Novecento, Parma, MUP - Monte Università Parma Editore, vol. primo, pp. 221-244 (ISBN 9788878474680) (Articolo su libro)
  • PESARO N. (2014), Sulla ri-traduzione di un “classico moderno”. Paradossi e luoghi comuni nell’interpretazione di Lu Xun in traduzione , Atti del XIII convegno dell'Associazione Italiana Studi Cinesi, Milano, Franco Angeli, pp. 331-343 (ISBN 9788891706799) (Articolo su libro)
  • PESARO N. (2013), Elegie del Quattro giugno , Roma, Lantana editore srl (ISBN 9788897012603) (Traduzione di Libro)
  • Pesaro N. (2013), "You cemian qieru": lishi chuangshang yu xushi moshi ("Di scorcio": traumi della storia e schemi narrativi) , Wenhua yanjiu, Beijing, Shehui kexue wenxian chubanshe -Social Sciences Academic Press, vol. 17, pp. 182-194 (ISBN 9787509758762) (Articolo su libro)
  • PESARO N. (2013), Authorship, Ideology, and Translation: the Case of Ma Jian , The Ways of Translation: Constraints and Liberties of Translating Chinese, Venezia, CAFOSCARINA EDITRICE, pp. 161-174 (ISBN 9788875433604) (Articolo su libro)
  • PESARO N. (2013), The Rhythm of Thought: Some Problems of Translating Syntax in Modern Chinese Literature , The Ways of Translation: Constraints and Liberties of Translating Chinese, Venezia, CAFOSCARINA EDITRICE, pp. 60-73 (ISBN 9788875433604) (Articolo su libro)
  • (a cura di) PESARO N. (2013), The Ways of Translation: Constraints and Liberties of Translating Chinese in N. Pesaro et alii, Venezia, Libreria Editrice Cafoscarina (ISBN 9788875433604) (Curatela)
  • PESARO N. (2012), "Zai jieshou yu lijie zhijian: Zhongguo dangdai xiaoshuo zai Yidali de fanyi he chuanbo 在接受与理解之间:中国当代小说在意大利的翻译和传播 (Tra la ricezione e la comprensione: traduzione e diffusione della narrativa cinese contemporanea in Italia) , Wenhua de chuancheng yu dandang: chongjian shehui li xing yu jiazhi, Beijing, Shehui kexue wenxian chubanshe -Social Sciences Academic Press, vol. Yanjing luntan 2011, pp. 274-291 (ISBN 9787509735183) (Articolo su libro)
  • PESARO N. (2012), Faulkner and Chinese Modern Fiction: Between Nativism and Modernism , William Faulkner's Legacy. L'eredità di William Faulkner, Venezia, Cafoscarina, pp. 47-57 (ISBN 9788875433161) (Articolo su libro)

Pubblicazioni in corso di stampa

  • PESARO N.; PIRAZZOLI M. La narrativa cinese del XX secolo: correnti, tematiche e autori , Roma, Carocci (Monografia o trattato scientifico)
  • LAFIRENZA F.; PESARO N. Teoria e Pratica della Traduzione Letteraria e Settoriale dal Cinese , Roma, Carocci (Monografia o trattato scientifico)
  • Pesaro, Nicoletta La construction narrative d'un 'esprit social' dans les romans de Mo Yan , Mo Yan : au croisement du local et de l’universel, Paris, Edition du Seuil (Articolo su libro)
  • Pesaro, N. Mo Yan et Italo Calvino: la voix du conteur et les modèles narratifs , Mo Yan: au croisement du local et de l'universel, Paris, Editions du Seuil (Articolo su libro)

Partecipazione a comitati editoriali di riviste/collane scientifiche

Membro del comitato editoriale di Asiasphere, Collana di narrative dell’Asia orientale e del Sudest asiatico diretta da Gianluca Coci. Editore Atmosphere Libri, Roma

Descrizione dell'attività di ricerca svolta nel triennio e gli obiettivi futuri

Nel triennio in oggetto, ho portato a termine uno studio di ampio raggio condotto negli ultimi anni, con il completamento della monografia sulla narrativa del Novecento in corso di stampa per Carocci, in co-autoraggio con Melinda Pirazzoli. Inoltre la mia ricerca è stata caratterizzata dall’approfondimento e rinnovamento dei miei studi in ambito narratologico, applicando le nuove teorie di narratologia cognitiva (Palmer 2004, Herman 2013) nell’analisi di testi moderni e contemporanei della narrativa cinese. I risultati di tali studi sono stati presentati in occasione di convegni internazionali (Venezia, in collaborazione con la Peking University, 2013, Parigi 2013 e Aix-en-Provence 2014) e all’interno di tre articoli in italiano, inglese e francese dedicati rispettivamente a Zhang Ailing, Ge Fei (in corso di stampa), e Mo Yan, in cui si affronta in maniera originale il testo narrativo cinese alla luce delle teoria delle “menti finzionali” e di alcuni dispositivi narrativi come la metalessi, dimostrandone la funzione di critica socioculturale e di rappresentazione della dialettica tra istanze individuali e dinamiche collettive.

Nello stesso tempo ho ulteriormente sviluppato le mie ricerche e completato alcuni progetti nel settore dei Translation studies (TS), disciplina in grande fioritura negli ultimi anni, in cui il contributo degli orientalisti è sempre più urgente e richiesto: in particolare, dirigendo un gruppo di ricerca (Laboratorio sulla Traduzione delle Lingue Orientali) che fa capo al Dipartimento di Studi sull’Asia e sull’Africa mediterranea, cui partecipano colleghi italiani e stranieri di diverse università, ho curato un volume di saggi sulla traduzione dal cinese (The Ways of Translation: Constraints and Liberties of Translating Chinese, 2013), in cui sono presenti due miei contributi; ho organizzato un seminario dottorale (giugno 2014) sulla svolta socio-culturale e sul valore dei Translation studies nelle discipline orientalistiche, nonché un convegno internazionale su “Intertestualità e Traduzione”, introdotto dal keynote speech di Lawrence Venuti (novembre 2014). Realizzando l’obiettivo di instaurare sempre più ampie collaborazioni di ricerca nel 2015 ho partecipato a due convegni internazionali nell’ambito dei TS a Londra (Translation Talk) e a Bruxelles (Translation in Exile), e ho tenuto una conferenza su invito all’Università di Erlangen-Nuremberg (maggio 2015) sulla traduzione come campo di relazioni asimmetriche. La partecipazione a importanti incontri scientifici sulla teoria della traduzione ha reso possibile da un lato una maggiore internazionalizzazione delle mie ricerche nel settore (un mio articolo verrà pubblicato nel 2016-17 all’interno di un volume pubblicato in Inghilterra), dall’altro consente una sempre maggiore integrazione delle ricerche di ambito sinologico e orientalistico nella disciplina dei TS, tradizionalmente focalizzata su studi di ambito euro-occidentale. In questa direzione si colloca l’accettazione di un panel su traduzione e sinohpone studies da me coordinato insieme al collega Paolo Magagnin, per il convegno dell’associazione East Asian Translation Studies (EATS) che si terrà a Tokyo nel luglio del 2016. Sempre su questa stessa tematica, ho coordinato un panel nel settembre del 2015 in occasione del convegno biennale dell’Associazione Italiana per gli Studi Cinesi (AISC).
L’approfondimento delle mie ricerche nell’ambito della traduzione come disciplina che coniuga teoria, pratica e studi letterari è rappresentato anche dall’avvio di un rilevante progetto di traduzione da me coordinato in collaborazione con l’editore Sellerio, che prevede la pubblicazione di edizioni critiche delle più importanti opere narrative della Cina moderna, i cosiddetti Classici Moderni: la prima pubblicazione nell’ambito della collana, prevista nel 2016, riguarda la mia traduzione di due raccolte di narrativa dello scrittore Lu Xun, a cui ho dedicato nello scorso triennio due saggi di approccio critico-traduttologico (Parma 2014 e Milano 2014). Per consolidare il progetto e coinvolgere soggetti e partner cinesi nel sostegno alla pubblicazione di queste opere, preziosa è stata la mia partecipazione su invito a due incontri internazionali tra scrittori, editori e traduttori promossi dal China Publishing Group, nel 2014 e nel 2015 a Pechino, dove ho stretto importanti contatti con la People Literature Press.
Di grande impegno e rilevanza poi è il progetto presentato in Dipartimento e che verrà avviato nei prossimi mesi per la creazione di una collana sulla traduzione delle lingue orientali, pubblicata presso le Edizioni Ca’ Foscari e che vedrà la collaborazione di studiosi italiani e stranieri nell’ambito della teoria e prassi della traduzione delle lingue asiatiche. Si tratta di un progetto ambizioso che, partendo dalle ricerche ormai consolidate del Laboratorio, si auspica possa rafforzare e promuovere un campo di studi sempre più centrale nel mondo accademico internazionale e particolarmente trasversale per quanto riguarda gli studi del nostro Dipartimento.

Nel triennio ho altresì avviato due nuovi importanti filoni di ricerca: il primo è orientato allo sviluppo di una rinnovata letteratura comparata, fondata sul riconoscimento di affinità e differenze nel testo letterario e sull’applicazione di teorie che fondono l’approccio testuale e quello dei Cultural studies in un ottica che superi i limiti della world literature; il secondo è costruito su un progetto di ampio respiro volto a esaminare assimilazioni e resistenze nei rapporti e scambi fra sistemi di generi letterari, condotto all’interno di un gruppo di ricerca organizzato in collaborazione con la prof. Barbara Bisetto dell’Università Bicocca, alcuni colleghi del Dipartimento e alcuni studiosi della Université Paris 7- Paris Diderot.
Nel primo caso mi sono concentrata in particolare sulla figura e ricezione di Italo Calvino nella letteratura cinese: i primi risultati di questo nuovo filone di studi sono stati presentati principalmente all’estero in due importanti convegni internazionali nel 2013, uno a Pechino e l’altro a Parigi. In particolare, nell’articolo “Cong cemian qieru: Lishi chuanshang yu xushi moshi” (“Di scorcio”: traumi della storia e schemi narrativi), selezionato per la pubblicazione in un volume della collana Wenhua yanjiu (China Academy of Social Science Press, Pechino, 2013), ho analizzato l’influenza delle opere e dello stile di Calvino nel racconto tra storia e memoria della nuova letteratura cinese. L’altro saggio è inserito, insieme a un mio altro articolo, in un volume pubblicato agli inizi di quest’anno dalle Editions du Seuil, Mo Yan : au croisement du local et de l’universel, dedicato allo scrittore cinese vincitore del Premio Nobel.
La ricerca sui generi letterari è stata invece presentata in Italia nel 2013, presso l’EACS (Braga 2014) e in Francia, in occasione di un seminario con i colleghi di Paris 7 nel febbraio 2015. Inoltre, un mio studio sulla traduzione dei generi letterari nella Cina di primo Novecento è stato presentato al convegno biennale della Association of Chinese and Comparative Literature a Shanghai, nel giugno del 2015. Da questo importante filone di ricerca ci si attendono risultati interessanti e la pubblicazione di una monografia nel corso dei prossimi anni.

Nell’ambito di una ormai fertile e sempre più sistematica collaborazione con alcune università francesi, tra cui Sorbonne Nouvelle Paris 3, Aix-en-Provence Marseille e Paris 7, oltre al suddetto seminario sui generi letterari, ho partecipato a un convegno sull’insegnamento delle letterature orientali presso Paris 3; alla pubblicazione in corso di stampa del mio contributo, ha fatto seguito un ulteriore sviluppo con l’invito a tenere nel febbraio di quest’anno una conferenza sul tema “Traduzione e ‘copie originali’”, che mi permetterà di approfondire la ricerca sullo scrittore Ma Jian già pubblicata nel volume The Ways of Translation, con un nuovo contributo originale.

In conclusione, il lavoro di ricerca di questi tre anni si è rivelato molto fruttuoso e articolato grazie al consolidamento di diverse reti di collaborazione scientifica, sia con colleghi italiani sia con università e colleghi stranieri, approfittando anche del periodo di congedo per motivi di ricerca da me svolto tra il 1 gennaio e il 30 settembre 2015. In particolare, ho intrapreso una più intensa attività di scambio e collaborazione con studiosi della Cina Popolare (in particolare della Beijing Normal University, e, recentemente, con la China Academy of Social Sciences) e di Taiwan: si vedano a questo proposito le attività di co-teaching con il prof. Yang Xiaobin dell’Academia Sinica di Taipei organizzate a Ca’ Foscari nell’a.a. 2012-13 nell’ambito dei miei corsi di letteratura cinese moderna. Un’altra importante collaborazione è stata avviata grazie alle conferenze su letteratura cinese e cinema di Taiwan organizzate presso il Dipartimento con la collega Federica Passi nel novembre 2014, per cui ho avuto modo di avviare un proficuo scambio con il prof. David Der-wei Wang dell’università di Harvard. In ambito europeo, come membro del Board dell’EACS dal 2012, ho potuto intrecciare relazioni scientifiche con colleghi di varie università e, soprattutto, acquisire una visione più globale e articolata degli studi cinesi e delle future opportunità di sviluppo per le discipline di cui mi occupo.
Oltre alle pubblicazioni internazionali sopra illustrate, si è avviata nell’autunno del 2015 una cotutela di tesi di dottorato con il prof. Zhang Yinde presso l’Université Paris 3, per la dottoranda della Scuola dottorale di Ca’ Foscari Martina Codeluppi, di cui sono supervisore di tesi. Sempre nell’ambito del corso di dottorato del Dipartimento ho potuto realizzare una proficua simbiosi tra didattica e ricerca, organizzando seminari destinati ai dottorandi con il supporto del Laboratorio sulla Traduzione delle Lingue Orientali da me coadiuvato.
Ho avuto modo infine di partecipare ad attività di ricerca applicata, grazie al finanziamento ricevuto dal Progetto di Ateneo per la realizzazione di un manuale di letteratura cinese per le scuole superiori, coordinato dal collega Paolo Magagnin.

Relazioni invitate presso convegni o workshops

2015
- Bruxelles, 9-12 dicembre, Vrije Universities & University of Ghent, International conference Translation in Exile. Titolo relazione: Between the Transnational and the Translational: Language, Identity, and Authorship in Ma Jian’s Novels.
- Beijing, 24-25 agosto, “The 2nd International Communication Forum on Chinese Culture”, Titolo relazione: 增加“文学资本”: 中国当代文学的传播和接受(Increasing the “Literary Capital”: for a Better Reception of Contemporary Chinese Literature).
- Shanghai, 17-20 giugno, ACCL (Association of Chinese and Comparative Literature), Fudan University. Titolo relazione: 文类的翻译: 制衡中国现代小说理论的限界与机遇 (Translating Genres: Limits and Opportunities in Defining the Modern Chinese Novel)
- Paris, 4-5 giugno, Inalco & Paris 4 Sorbonne Nouvelle: Colloque L'enseignement des littératures étrangères et traduction. Titolo relazione: “Par des mots au-delà des mots : stratégies cross-médiatiques dans l’enseignement de la littérature chinoise moderne et contemporaine”.
- London, 23-24 aprile, University of London, International Conference Translation Talk. Titolo relazione: “A ‘Violent Transaction’? Chinese Reception of Contemporary Metalanguage on Translation.”
- Paris, 27 febbraio, Université Diderot Paris 7, Workshop: Pratiques et discours modernes chinois des genres littéraires : définitions, réinventions, glissements. Titolo relazione: "Le discours chinois sur le roman dans les matériaux modernes de recherche et pour l'enseignement. Traduction, adaptation, domestication et foreignization d'un genre".

2014
- Aix-en Provence, 18-19 settembre, Aix Marseille Université, Colloque International : Mo Yan et son œuvre, traduction, réception et intérpretatios. Titolo relazione : “La voix du conteur. Thèmes et modèles narratifs dans le rapport entre Mo Yan et l'écriture d’Italo Calvino”.
- Braga, luglio, XX Conference of the European Association for Chinese Studies (EACS). Titolo relazione: “The power of genres: Chinese writers and their use of genre theory in the modern literary field”.

2013
- Paris, 18-19 ottobre, Colloque International Mo Yan : au croisement du local et de l’universel. Titolo relazione: “Métalepses, focalisation multiple et déformation sensorielle : la construction critique d’un « esprit sociale » dans les romans de Mo Yan”.
- Beijing, maggio, International Conference, Chuangshang jiyi yu wenhua biaozheng: Wenxue ruhe shuxie lishi, Beijing Capital Normal University, School of Literature. Titolo relazione: “Cong cemian qieru: Lishi chuanshang yu xushi moshi”.
- Venezia, Ca' Foscari, Marzo, International Conference with Peking University: Linking Ancient and Contemporary: Continuities and Discontinuities in the Chinese History of Literature and Thought. Titolo relazione: “The Tradition of Telling and the Desire of Showing in Ge Fei’s ‘fictional minds’”.

Seminari su invito tenuti presso altre Università, Centri di Ricerca, Aziende, etc.

2015
- Erlangen, 27 maggio, University of Erlangen, conferenza: “The cultural turn in translation studies and Chinese translation. Asymmetric relations, manipulations, agents of translation, and exchanges of capital”.
2014
- Torino, 8 maggio, Università degli studi di Torino, conferenza "Tradurre l' 'ultima' Zhang Ailing: problemi e riflessioni sulla traduzione del romanzo postumo di Zhang Ailing Xiao tuanyuan".
- Torino, 7 maggio, Museo d'Arte Orientale, conferenza"La letteratura cinese moderna e il chinese dream".
2013
- Sassari, 26 febbraio, Università degli Studi, conferenza: “Traduzione letteraria e mediazione culturale: agenti, strategie e ideologie nella ricezione della narrativa cinese moderna e contemporanea in Italia”
2012
- Cecina, 17 novembre, Forum Toscana,conferenza: “La Cina nello specchio: Prospettive letterarie sulla Cina contemporanea”.

Altre attività scientifiche

2014
- 26-27 novembre, Università Ca’ Foscari, Venezia, Doctoral Workshop: “Between Texts, Beyond Words: Intertextuality and Translation”. Keynote speaker: Lawrence Venuti.
2012
- Peer Review per articoli sottoposti alla Biennial Conference of the European Association for Chinese Studies (E.A.C.S.).

Altre attività didattiche

2015
- supervisione di tesi di dottorato in cotutela, Martina Codeluppi.

2014
- 25-26 giugno, Università Ca’ Foscari, Venezia, Seminario dottorale: "Relazioni Asimmetriche. La traduzione come insieme di pratiche e teorie, oggetto e strumento di ricerca".
- 10 maggio, lezione di 3 ore e 30 per l'Università Bicocca di Milano, presso il corso di perfezionamento in "Scienze, metodi e poetiche della narrazione".

Incarichi accademici e attività organizzative

Fino a dicembre 2014 Coordinatore del Corso di Laurea Magistrale in Interpretariato e Traduzione Editoriale, Settoriale.
dal 2012 Membro del Collegio di Dottorato in Studi sull'Asia e sull'Africa.
dal 2012 Membro del Board of the European Association for Chinese Studies (E.A.C.S.).