Home > Ricerca > Innovazione > Riviste telematiche > DEP Deportate, Esuli e Profughe > Numeri pregressi > n. 18/19, 01/2012 - Ipotesi per una lettura femminista della storia europea degli anni '20 e '30 > Ricerche > M. S. De Luca, Il pacifismo femminista in Germania (1898-1914)
23/11 fermo Esse3

M. S. De Luca, Il pacifismo femminista in Germania (1898-1914)

This essay deals with the relation between pacifism and feminism in Germany before the outbreak of World War I by considering the ideas of Anita Augspurg and Lida Gustava Heymann, two leading figures of the radical wing of the German feminist movement.

Questo saggio analizza il rapporto tra femminismo e pacifismo nel pensiero di Anita Augspurg e Lida Gustava Heymann, due figure di grande rilievo dell'ala radicale del movimento femminista tedesco.


01__DeLuca.pdf

File Adobe Acrobat
Tipo File: File Adobe Acrobat
Dimensione: 229009 Byte

Documento in formato Adobe Acrobat.

Per visualizzare questo documento è necessario aver installato nel proprio computer un programma che permetta di visualizzare i file pdf.

- Nei sistemi windows e macintosh utilizzare Adobe Acrobat Reader

- Nei sistemi linux utilizzare il comando xpdf nomefile

 

Se si utilizza il browser MSIE è possibile che il documento venga aperto direttamente, se l'utente vuole salvare una copia nel suo hard disk deve cliccare sull'icona qui a fianco con il tasto destro del mouse e selezionare la voce "Salva oggetto con nome..."

© Ca'Foscari 2017

Ultima modifica: 13/01/2012 da Rivista DEP