Home > Ricerca > Innovazione > Riviste telematiche > DEP Deportate, Esuli e Profughe > Numeri pregressi > n. 18/19, 01/2012 - Ipotesi per una lettura femminista della storia europea degli anni '20 e '30 > Documenti > La Carta delle donne (1919), a cura di M. G. Suriano

La Carta delle donne (1919), a cura di M. G. Suriano

The Women's  Charter was drawn up during the Second International Congress of the WILPF (Zurich, 1919), and is an important example of feminist pacifism. It states that the construction of a peaceful world can not ignore the value of services rendered by women to the community.

La Carta delle Donne fu stilata in occasione del secondo congresso internazionale della WILPF (Zurigo 1919) ed è un importante esempio di femminismo pacifista. In essa si afferma che la costruzione della pace non può ignorare il valore del contributo delle donne alla società.


12_La_carta_delle_donne.pdf

File Adobe Acrobat
Tipo File: File Adobe Acrobat
Dimensione: 75929 Byte

Documento in formato Adobe Acrobat.

Per visualizzare questo documento è necessario aver installato nel proprio computer un programma che permetta di visualizzare i file pdf.

- Nei sistemi windows e macintosh utilizzare Adobe Acrobat Reader

- Nei sistemi linux utilizzare il comando xpdf nomefile

 

Se si utilizza il browser MSIE è possibile che il documento venga aperto direttamente, se l'utente vuole salvare una copia nel suo hard disk deve cliccare sull'icona qui a fianco con il tasto destro del mouse e selezionare la voce "Salva oggetto con nome..."

© Ca'Foscari 2017

Ultima modifica: 13/01/2012 da Rivista DEP