Home > Ecco come > Mobilità internazionale > Mobilità in entrata > Studenti internazionali > Immatricolazioni > Lauree Magistrali > Tipologie di studenti internazionali - procedure di immatricolazione > Cittadini comunitari e non comunitari equiparati

Cittadini comunitari e non comunitari equiparati

Rientri in questa tipologia se:

  • sei cittadino di uno dei Paesi appartenenti all'Unione Europea (Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Grecia, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Olanda, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria);
  • se sei cittadino di Norvegia, Islanda, Liechtenstein, Svizzera e Repubblica di San Marino e sei quindi equiparato, secondo la normativa vigente, ad un cittadino comunitario.

Per immatricolarti ai corsi di studio universitari devi essere in possesso di un titolo di studio valido e superare le eventuali prove di ammissione previste dal corso di laurea magistrale, senza le limitazioni di contingente che sono invece previste per gli studenti non comunitari residenti all'estero.


Documenti richiesti per accedere ad un Corso di Laurea Magistrale

Per l'immatricolazione ad un corso di laurea magistrale (laurea di secondo livello) dovrai aver precedentemente conseguito, come previsto dalla normativa vigente, un titolo accademico finale straniero (di durata almeno triennale) o, in alternativa, un titolo post secondario (di durata almeno triennale) conseguito in un istituto superiore non universitario straniero, che consenta nel paese dove è stato conseguito, il proseguimento degli studi universitari nel livello successivo.

Per l'immatricolazione ti dovrai presentare presso l'International Welcome Desk munito dei seguenti documenti:

  • certificato del titolo finale degli studi accademici o Diploma Supplement;
  • certificato rilasciato dalla competente autorità accademica con l'elenco degli esami sostenuti, e per ognuno i programmi dettagliati e le ore svolte di attività didattica teorico-pratica, o Diploma Supplement.

Le certificazioni sopra elencate, presentate in originale, dovranno essere in lingua inglese o corredate di traduzione ufficiale in lingua italiana. La traduzione ufficiale, sia che venga eseguita nel Paese di provenienza sia che venga fatta in Italia presso i Tribunali di zona oppure presso i traduttori ufficiali o giurati, deve essere comunque legalizzata dalla Rappresentanza Diplomatica italiana nel Paese al cui ordinamento appartiene l'università o l'istituto che ha rilasciato il titolo, salvo accordi specifici.

Il certificato con l'elenco degli esami sostenuti e i relativi programmi dettagliati può essere accettato anche in una delle lingue indicate nell'apposita pagina web.

Si possono anche autocertificare, tramite l'apposito modulo in italiano, esclusivamente:

  • titolo finale degli studi accademici;
  • l'elenco degli esami sostenuti. Non è possibile autocertificare i programmi relativi agli esami.

Ricorda che quanto autocertificato è soggetto a verifica da parte dell'ufficio competente e che, in caso di false dichiarazioni, sei soggetto a sanzioni penali ai sensi dell'art. 76 del D.P.R. n. 445/2000.

Qualora tu abbia conseguito il titolo di studi accademici al di fuori dell'Unione Europea, dovrai inoltre presentare la Dichiarazione di Valore in loco stilata dalla Rappresentanza Diplomatica italiana nel Paese al cui ordinamento appartiene l'università o l'istituto che ha rilasciato il titolo.

Al termine della procedura di preiscrizione, i documenti in originale consegnati alla Rappresentanza Diplomatica saranno restituiti allo studente per il perfezionamento dell'immatricolazione.

Ricorda che prima di procedere con l'immatricolazione, dovrai prendere un appuntamento con l'International Welcome Desk che verificherà la documentazione in tuo possesso.

© Ca'Foscari 2014

Ultima modifica: 01/07/2013 da System Administrators