Home > Ricerca > Innovazione > Riviste telematiche > DEP Deportate, Esuli e Profughe > Numeri pregressi > n. 24, 02/2014 - Miscellaneo > Ricerche > Silvia Giletti Benso, Los crímenes de género y sus huellas. Aproximación al femigenocidio

Silvia Giletti Benso, Los crímenes de género y sus huellas. Aproximación al femigenocidio

This essay analyses several aspects of femicide violence through anthropological tools such as the concept of Femicide Machine, Genocidal Continuum, and Anti-anthropopoietic rage. The proposal to create the new term of Femigenocide is supported in order to make gender-based violence more visible juridically and to include this lethal violence in the crimes against  humanity.

Questo saggio analizza diversi aspetti del femminicidio attraverso strumenti antropologici quali il concetto di Femicide Machine, Genocidal Continuum e Anti-anthropopoietic rage. La proposta di creare il nuovo termine di Femigenocide viene sostenuta allo scopo di rendere la violenza di genere molto più visibile giuridicamente e di includere questa letale violenza fra i crimini contro l'umanità.


01_Giletti.pdf

File Adobe Acrobat
Tipo File: File Adobe Acrobat
Dimensione: 504110 Byte

Documento in formato Adobe Acrobat.

Per visualizzare questo documento è necessario aver installato nel proprio computer un programma che permetta di visualizzare i file pdf.

- Nei sistemi windows e macintosh utilizzare Adobe Acrobat Reader

- Nei sistemi linux utilizzare il comando xpdf nomefile

 

Se si utilizza il browser MSIE è possibile che il documento venga aperto direttamente, se l'utente vuole salvare una copia nel suo hard disk deve cliccare sull'icona qui a fianco con il tasto destro del mouse e selezionare la voce "Salva oggetto con nome..."

© Ca'Foscari 2017

Ultima modifica: 02/02/2014 da Rivista DEP