Home > Ricerca > Innovazione > Riviste telematiche > DEP Deportate, Esuli e Profughe > Numeri pregressi > n. 24, 02/2014 - Miscellaneo > Documenti > Violet Paget (Vernon Lee), Il balletto delle Nazioni, 1915 (a cura di Bruna Bianchi)

Violet Paget (Vernon Lee), Il balletto delle Nazioni, 1915 (a cura di Bruna Bianchi)

Il Balletto delle Nazioni ,un’opera di Vernon Lee pubblicata a Londra nel dicembre del 1915 e che appare qui per la prima volta in traduzione italiana, è una satira allegorica del conflitto, una critica mordace della mentalità e della psicologia di guerra.

The Ballet of the Nations, a work of Vernon Lee published in London in December 1915 and which appears here for the first time in Italian translation, is an allegorical satire of the conflict, a biting criticism of the mentality and the psychology of war.


06_Balletto.pdf

File Adobe Acrobat
Tipo File: File Adobe Acrobat
Dimensione: 3575462 Byte

Documento in formato Adobe Acrobat.

Per visualizzare questo documento è necessario aver installato nel proprio computer un programma che permetta di visualizzare i file pdf.

- Nei sistemi windows e macintosh utilizzare Adobe Acrobat Reader

- Nei sistemi linux utilizzare il comando xpdf nomefile

 

Se si utilizza il browser MSIE è possibile che il documento venga aperto direttamente, se l'utente vuole salvare una copia nel suo hard disk deve cliccare sull'icona qui a fianco con il tasto destro del mouse e selezionare la voce "Salva oggetto con nome..."

© Ca'Foscari 2017

Ultima modifica: 02/02/2014 da Rivista DEP