Home > Ricerca > Innovazione > Riviste telematiche > DEP Deportate, Esuli e Profughe > Numeri pregressi > n. 25, 07/2014 - Queerness in the Middle East and South Asia > Ricerche > Anna Vanzan, The LGTB Question in Iranian Cinema: a proxy Discourse?

Anna Vanzan, The LGTB Question in Iranian Cinema: a proxy Discourse?

In spite of censorship, in the last three decades Iranian cinema has produced a large number of films that are a (not so) veiled critique of the social-political arena. Even though the official narrative on the local LGBT community shifts from negation to harsh punishment, its presence is vibrant and undeniable and increasing in cinema. The paper examines some of ambiguities and paradoxes related to gender in post Revolutionary Iranian cinema.


05_Vanzan.pdf

File Adobe Acrobat
Tipo File: File Adobe Acrobat
Dimensione: 819026 Byte

Documento in formato Adobe Acrobat.

Per visualizzare questo documento è necessario aver installato nel proprio computer un programma che permetta di visualizzare i file pdf.

- Nei sistemi windows e macintosh utilizzare Adobe Acrobat Reader

- Nei sistemi linux utilizzare il comando xpdf nomefile

 

Se si utilizza il browser MSIE è possibile che il documento venga aperto direttamente, se l'utente vuole salvare una copia nel suo hard disk deve cliccare sull'icona qui a fianco con il tasto destro del mouse e selezionare la voce "Salva oggetto con nome..."

© Ca'Foscari 2017

Ultima modifica: 23/07/2014 da Rivista DEP