Home > Ricerca > Innovazione > Riviste telematiche > DEP Deportate, Esuli e Profughe > Numeri pregressi > n. 26, 12/2014 - Ruth First: la morte, la vita, la memoria/Ruth First: Death, Life, Memory > Ruth First: lessons for a new generation of African scholars, by Tebello Letsekha

Ruth First: lessons for a new generation of African scholars, by Tebello Letsekha

The 17th of August 2012 marked the 30th anniversary of the untimely passing of South African sociologist Ruth First. Ruth First the investigative journalist and anti-apartheid activist is well-recognised as a celebrated and honoured figure in South Africa. This paper narrates the often untold story of First, the scholar, and the valuable scholastic contributions that she made.

A trent'anni dalla morte Ruth First è ricordata e onorata in Sud Africa principalmente come giornalista di inchiesta e come attivista contro l'apartheid. Questo saggio narra la storia spesso ignorata di Ruth First sociologa e studiosa e si sofferma sul suo contributo scientifico.


05_Letsekha.pdf

File Adobe Acrobat
Tipo File: File Adobe Acrobat
Dimensione: 780863 Byte

Documento in formato Adobe Acrobat.

Per visualizzare questo documento è necessario aver installato nel proprio computer un programma che permetta di visualizzare i file pdf.

- Nei sistemi windows e macintosh utilizzare Adobe Acrobat Reader

- Nei sistemi linux utilizzare il comando xpdf nomefile

 

Se si utilizza il browser MSIE è possibile che il documento venga aperto direttamente, se l'utente vuole salvare una copia nel suo hard disk deve cliccare sull'icona qui a fianco con il tasto destro del mouse e selezionare la voce "Salva oggetto con nome..."

© Ca'Foscari 2017

Ultima modifica: 22/12/2014 da Rivista DEP