Home > Ricerca > Innovazione > Riviste telematiche > DEP Deportate, Esuli e Profughe > Chi siamo > La rivista

La rivista

La rivista, apparsa per la prima volta nel luglio 2004, si propone come luogo di analisi e di riflessione sul tema dello sradicamento da un punto di vista di genere, nonché come luogo di raccolta e pubblicazione di documenti, di scritti inediti e testimonianze orali. Occupatasi nel primo numero della memoria delle donne e dei bambini rinchiusi nei campi di concentramento, la rivista non solo ha via via affrontato le tematiche connesse a quell’esperienza, in particolare quella della specificità della violenza alle donne, offese nella loro femminilità e nella maternità, ma ha preso in considerazione, oltre alla deportazione, altri fenomeni riconducibili a quello più generale dello sradicamento, quali l’esilio, le migrazioni da conflitto e lo spostamento forzato da “sviluppo”, lo stupro di massa come strumento dell’espulsione, del genocidio e della snazionalizzazione. Sui temi della negazione dei diritti, della resistenza e della disobbedienza all’autorità, della riflessione femminista su guerra e militarismo, dell’aiuto delle donne alle donne – temi ai quali la rivista ha prestato un’attenzione costante - si intende tornare nei prossimi numeri.
La rivista ha una periodicità di due numeri all’anno e alterna un numero monografico a un numero miscellaneo. I numeri monografici hanno toccato i seguenti temi: I bambini nei conflitti. Traumi, ricordi, immagini (n.3); I diritti negati per forza di legge. Schiavitù, internamento, detenzione (n.5/6); Donne in esilio. Esperienze, memorie scritture (n.8); Genere, nazione, militarismo (n.10); La violenza sugli inermi. La trasformazione dei conflitti dalla Grande guerra ad oggi (n. 13/14); Donne e tortura (n. 16); Ecofemminismo (n. 20)
La rivista inoltre pubblica periodicamente dei Numeri Speciali. Tra i numeri  recenti: Violenza, conflitti e migrazioni in America latina (n. 11, 2009, Guest Editor: Graciela Ducatenzeiler ed Eugenia Scarzanella); Engendering Migration and Displacement in Developing Countries: Focus China (n. 17) Guest Editor: Sofia Graziani e Laura De Giorgi; Il Gulag e la memorialistica femminile (n. 22), Guest editor: Elena Dundovich; Ruth First a 30 anni dalla morte (Guest Editor: Annamaria Gentili e Roberta Pellizzoli);

Annualmente DEP si fa promotrice di una giornata di studio o di un convegno. Tra questi si ricorda: La lingua della memoria (giugno 2005); Donne in esilio. Esperienze, memorie, scritture (ottobre 2006); La violenza sugli inermi (maggio 2009); Donne e tortura (giugno 2010); Il male dell'Occidente: lo sradicamento, seminario dedicato a Simone Weil (novembre 2011); La difesa dei beni comuni in Messico e in America Latina, conversazione con Gustavo Esteva (aprile 2012)


The journal, published since 2004, aims principally to be a venue for analysis and reflection on the topic of displacement from women’s viewpoints, as well as for the collection and publication of documents, unpublished writings and oral histories.  The first issue dealt with the memories of women and children held in concentration camps. Since then the journal has examined other related topics, especially the specific theme of violence against women and the abuse of femininity and maternity. Moreover, besides deportation, it has also investigated other issues connected to the more general topic of displacement, such as exile, migration due to war and enforced “development” immigration, mass rape as a tool of expulsion, genocide, and exile. Future issues will deal with the topics of the denial of rights, resistance and disobedience of authority, feminist reflections on war and militarism, women’s aid to other women.
The journal publishes two issues a year, alternating monograph and miscellaneous issues. The monograph issues have dealt with the following topics: Children in war. Trauma, memories, images (n. 3); Rights denied by law. Slavery, internalization, detention (n.5/6); Women in exile. Experiences, memories, writings (n. 8); Gender, nation, militarism (n. 10); Violence against the defenceless (13/14) Women and Torture (16); Ecofeminism (20).
The journal also periodically publishes Special Issues.  Some recent Special Issues: Violence, conflict and migration in Latin America (n. 11, Guest Editors: Graciela Ducatenzeiler and Eugenia Scarzanella). Engendering Migration and Displacement in Developing Countries: Focus China (n. 17). Some forthcoming Special Issues: The Gulag and women’s memorialistica (Guest editor: Elena Dundovich); Ruth First 30 years from her death (Guest Editors: Annamaria Gentili and Roberta Pellizzoli).

DEP also promotes an annual Workshop or Conference. Some recent events: The language of memory (June 2005); Women in exile. Experiences, memories, writings (October 2006); Violence against the defenceless (May 2009); Women and Torture (June 2010); The West’s malaise: Displacement, seminar dedicated to Simone Weil (November 2011);

© Ca'Foscari 2017

Ultima modifica: 01/05/2013 da Rivista Deportate