Home > Ricerca > Innovazione > Riviste telematiche > DEP Deportate, Esuli e Profughe > Numeri pregressi > n. 2, 01/2005 - L'esperienza femminile dei campi di concentramento > Ricerche > Valentina Greco, Lidia Beccaria Rolfi: la costruzione di una biografia

Valentina Greco, Lidia Beccaria Rolfi: la costruzione di una biografia

Lidia Beccaria Rolfi: la costruzione di una biografia nel passaggio dalla memoria alla testimonianza, di Valentina Greco

 

The current study reconstructs the biography of Luisa Beccaria Rolfi, who was deported to the Ravensbrück concentration camp for political reasons. From the point of view of historiographic analysis, Beccaria’s experience is useful in two ways: on the one hand, it uses her story as an example, and allows the reconstruction of a pattern which is common to many deportation stories in the Nazi camps. On the other hand, it is atypical and unusual from  many points of view because it is placed on the border between memory and history. The comparative analysis of the published and unpublished texts allows us not only to draw up a detailed picture of the imprisonment, but also to set a useful comparison between the direct experience and the experience mediated by thought.


2-Lidia_Beccaria_Rolfi.pdf

File Adobe Acrobat
Tipo File: File Adobe Acrobat
Dimensione: 248176 Byte

Documento in formato Adobe Acrobat.

Per visualizzare questo documento è necessario aver installato nel proprio computer un programma che permetta di visualizzare i file pdf.

- Nei sistemi windows e macintosh utilizzare Adobe Acrobat Reader

- Nei sistemi linux utilizzare il comando xpdf nomefile

 

Se si utilizza il browser MSIE è possibile che il documento venga aperto direttamente, se l'utente vuole salvare una copia nel suo hard disk deve cliccare sull'icona qui a fianco con il tasto destro del mouse e selezionare la voce "Salva oggetto con nome..."

© Ca'Foscari 2017

Ultima modifica: 10/05/2011 da Rivista DEP