Home > Ricerca > Innovazione > Riviste telematiche > DEP Deportate, Esuli e Profughe > Numeri pregressi > n. 5/6, 12/2006 - Diritti individuali e stato di eccezione > Ricerche > C. Latini, Una giustizia d'eccezione. La giurisdizione militare e la sua estensione

C. Latini, Una giustizia d'eccezione. La giurisdizione militare e la sua estensione

Durante la Prima guerra mondiale l'elaborazione di uno ius belli permeava l'ordinamento giuridico e lo trasformava a più livelli: accanto al processo di pubblicizzazione del diritto privato e ad un cambiamento profondo dei rapporti tra pubblico e privato si poneva anche un notevole allargamento dell'ambito di applicazione della giurisdizione militare. Centrali, sotto il profilo della applicazione della giurisdizione militare, appaiono i due concetti di stato di guerra e di tempo di guerra. Nelle zone in cui veniva dichiarato lo stato di guerra si poteva parlare di uno "stato di resistenza", cioè della soppressione dei poteri civili e della vigenza di quelli militari. In relazione ai principi posti dall'art. 71, la giurisdizione penale militare in tempo di guerra si presentava come giurisdizione speciale (singularis iurisdictio) ma non aveva carattere eccezionale. Inoltre, la nozione di tempo di guerra, oggetto di un'interpretazione piuttosto lata, produsse una notevole estensione della giurisdizione militare, con l'effetto di scardinare le garanzie statutarie (come la libertà di stampa, riconosciuta all'art. 28) e di  contribuire a determinare un indubbio "doppio livello di legaltà".

During the First World War the formulation of a ius belli permeated the legal system and several aspects of it were transformed: besides publicizing private law and changing the relation between public and private spheres, the scope of the application of military jurisdiction was remarkably enlarged. As regards the application of military jurisdiction, the concepts of state of war and wartime are of fundamental importance. If in some areas the state of war was declared, this implied also the state of resistance, that is to say the suppression of civil power and the application of military power. According to article 71, military penal jurisdiction in wartime was a special jurisdiction (singularis iurisdictio), without exceptional character. Furthermore, the concept of wartime, which is a notion liable to a wide range of interpretations, caused a remarkable enlargement of military jurisdiction: it upset statute laws – such as the liberty of the press, recognized by article 28 – and contributed to create a double level of legality. 


4_Latini.pdf

File Adobe Acrobat
Tipo File: File Adobe Acrobat
Dimensione: 223565 Byte

Documento in formato Adobe Acrobat.

Per visualizzare questo documento è necessario aver installato nel proprio computer un programma che permetta di visualizzare i file pdf.

- Nei sistemi windows e macintosh utilizzare Adobe Acrobat Reader

- Nei sistemi linux utilizzare il comando xpdf nomefile

 

Se si utilizza il browser MSIE è possibile che il documento venga aperto direttamente, se l'utente vuole salvare una copia nel suo hard disk deve cliccare sull'icona qui a fianco con il tasto destro del mouse e selezionare la voce "Salva oggetto con nome..."


4_Latini.rtf

Documento Rich Text Format
Tipo File: Documento Rich Text Format
Dimensione: 3856253 Byte

Documento Rich Text Format.

Per visualizzare questo documento è necessario aver installato nel proprio computer una applicazione in grado di visualizzare i file RTF. Nei sistemi Windows e Macintosh si può usare l'applicazione Microsoft Word , nei sistemi linux, si può utilizzare OpenOffice o StarOffice.

Se si utilizza il browser MSIE è possibile che il documento venga aperto direttamente, se l'utente vuole salvare una copia nel suo hard disk deve cliccare sull'icona qui a fianco con il tasto destro del mouse e selezionare la voce "Salva oggetto con nome..."


4_Latini.zip

Archivio ZIP
Tipo File: Archivio ZIP
Dimensione: 215871 Byte

Archivio Zip.

Questo file è un archivio, cioè un file che contiene altri file compressi. Per visualizzare i file contenuti è necessario salvare il file sul proprio computer e quindi aprirlo utilizzando una applicazione in grado di decomprimere i file zip.

  • Nei sistiemi windows è possibile utilizzare WinZip scaricabile da http://www.winzip.com
  • Nei sistemi linux utilizzare il comando: unzip file.zip

© Ca'Foscari 2017

Ultima modifica: 14/06/2009 da Rivista DEP