Home > Ricerca > Innovazione > Riviste telematiche > DEP Deportate, Esuli e Profughe > Numeri pregressi > n. 7, 07/2007 - Internamenti e deportazioni femminili tra storia e memoria > Documenti > L'internamento dei cittadini di origine giapponese nell'analisi di E. Rostow (a cura di B. Bianchi)

L'internamento dei cittadini di origine giapponese nell'analisi di E. Rostow (a cura di B. Bianchi)

Lo scritto di Eugene V. Rostow (1912-2002): The Japanese American Cases. A Disaster, fu pubblicato per la prima volta  in "The Yale Law Journal" nel giugno 1945. Rostow definì il trasferimento forzato dei cittadini americani di origine giapponese della costa occidentale degli Stati Uniti in numerosi campi di concentramento un provvedimento "affrettato, non necessario e sbagliato", che violava i diritti previsti dalla costituzione. Le argomentazioni avanzate nel 1945 dall'autorevole giurista saranno determinanti per il movimento che condurrà al riconoscimento dei torti subiti dai cittadini di origine giapponese e al risarcimento approvato nel 1982. 

 

The essay by Eugene V. Rostow (1912-2002), The Japanese American Cases. A Disaster, was published for the first time in June 1945 in "The Yale Law Journal". Rostow defined the forced transfer of American citizens of Japanese origin from the western coast of the United States to a great number of concentration camps as "hasty, unnecessary and wrong" measures, which violated constitutional rights. The arguments proposed by this authoritative jurist in 1945 were to be decisive in the following decades for the movement that would lead to the recognition of the wrongs suffered by citizens of Japanese origin and to their compensation in 1982.

 


Rostow.pdf

File Adobe Acrobat
Tipo File: File Adobe Acrobat
Dimensione: 205502 Byte

Documento in formato Adobe Acrobat.

Per visualizzare questo documento è necessario aver installato nel proprio computer un programma che permetta di visualizzare i file pdf.

- Nei sistemi windows e macintosh utilizzare Adobe Acrobat Reader

- Nei sistemi linux utilizzare il comando xpdf nomefile

 

Se si utilizza il browser MSIE è possibile che il documento venga aperto direttamente, se l'utente vuole salvare una copia nel suo hard disk deve cliccare sull'icona qui a fianco con il tasto destro del mouse e selezionare la voce "Salva oggetto con nome..."


Rostow.rtf

Documento Rich Text Format
Tipo File: Documento Rich Text Format
Dimensione: 3782571 Byte

Documento Rich Text Format.

Per visualizzare questo documento è necessario aver installato nel proprio computer una applicazione in grado di visualizzare i file RTF. Nei sistemi Windows e Macintosh si può usare l'applicazione Microsoft Word , nei sistemi linux, si può utilizzare OpenOffice o StarOffice.

Se si utilizza il browser MSIE è possibile che il documento venga aperto direttamente, se l'utente vuole salvare una copia nel suo hard disk deve cliccare sull'icona qui a fianco con il tasto destro del mouse e selezionare la voce "Salva oggetto con nome..."


Rostow.zip

Archivio ZIP
Tipo File: Archivio ZIP
Dimensione: 186422 Byte

Archivio Zip.

Questo file è un archivio, cioè un file che contiene altri file compressi. Per visualizzare i file contenuti è necessario salvare il file sul proprio computer e quindi aprirlo utilizzando una applicazione in grado di decomprimere i file zip.

  • Nei sistiemi windows è possibile utilizzare WinZip scaricabile da http://www.winzip.com
  • Nei sistemi linux utilizzare il comando: unzip file.zip

© Ca'Foscari 2017

Ultima modifica: 10/07/2007 da Rivista DEP