Home > Ricerca > Innovazione > Riviste telematiche > DEP Deportate, Esuli e Profughe > Numeri pregressi > n. 10, 05/2009 - Gli stupri di massa nella storia del Novecento e nella riflessione femminista > Ricerche > Chiara Volpato, La violenza alle donne nelle colonie italiane .Prospettive psicosociali di analisi

Chiara Volpato, La violenza alle donne nelle colonie italiane .Prospettive psicosociali di analisi

On the colonial scene (Libya, Abyssinia and Ethiopia), Italians were guilty of many war crimes and of “genocide”. In the first section this paper focuses on the violence perpetrated against African women, a phenomenon particularly difficult to investigate and looks at the reasons for the silence surrounding it. In the second section, the paper reviews the socio-psychological theories and models, which can contribute to the understanding collective violence and genocide.

Nelle colonie (Libia, Abissinia ed Etiopia) gli Italiani si resero colpevoli di molti crimini di guerra e di genocidio. Nella prima parte questo saggio si sofferma sulla violenza perpetrata contro le donne africane, un tema assai difficile da da indagare e si interroga sul silenzio che la circonda. Nella seconda parte illustra le teorie psicosociali che possono chiarire la violenza collettiva e il genocidio.
 


Volpato.pdf

File Adobe Acrobat
Tipo File: File Adobe Acrobat
Dimensione: 578255 Byte

Documento in formato Adobe Acrobat.

Per visualizzare questo documento è necessario aver installato nel proprio computer un programma che permetta di visualizzare i file pdf.

- Nei sistemi windows e macintosh utilizzare Adobe Acrobat Reader

- Nei sistemi linux utilizzare il comando xpdf nomefile

 

Se si utilizza il browser MSIE è possibile che il documento venga aperto direttamente, se l'utente vuole salvare una copia nel suo hard disk deve cliccare sull'icona qui a fianco con il tasto destro del mouse e selezionare la voce "Salva oggetto con nome..."


Volpato.rtf

Documento Rich Text Format
Tipo File: Documento Rich Text Format
Dimensione: 3857378 Byte

Documento Rich Text Format.

Per visualizzare questo documento è necessario aver installato nel proprio computer una applicazione in grado di visualizzare i file RTF. Nei sistemi Windows e Macintosh si può usare l'applicazione Microsoft Word , nei sistemi linux, si può utilizzare OpenOffice o StarOffice.

Se si utilizza il browser MSIE è possibile che il documento venga aperto direttamente, se l'utente vuole salvare una copia nel suo hard disk deve cliccare sull'icona qui a fianco con il tasto destro del mouse e selezionare la voce "Salva oggetto con nome..."


Volpato.zip

Archivio ZIP
Tipo File: Archivio ZIP
Dimensione: 567736 Byte

Archivio Zip.

Questo file è un archivio, cioè un file che contiene altri file compressi. Per visualizzare i file contenuti è necessario salvare il file sul proprio computer e quindi aprirlo utilizzando una applicazione in grado di decomprimere i file zip.

  • Nei sistiemi windows è possibile utilizzare WinZip scaricabile da http://www.winzip.com
  • Nei sistemi linux utilizzare il comando: unzip file.zip

© Ca'Foscari 2017

Ultima modifica: 01/05/2009 da Rivista DEP