Home > Studia con noi > Corsi di Laurea > Corso di Laurea in Storia > Come fare per > Tirocinio e attività sostitutive

Tirocinio e attività sostitutive

I tirocini e le attività sostitutive di tirocinio consistono nello svolgimento di un’attività formativa, di studio o di ricerca in un contesto specifico. Ogni studente deve acquisire il numero di crediti previsto dal proprio piano di studi. Si assegna 1 credito ogni 25 ore documentate di tirocinio o attività sostitutiva. Il totale di crediti previsti dal piano di studi può essere maturato anche cumulando diverse attività fra quelle indicate in questa pagina web (es.: 6 CFU di “Tirocinio formativo in convenzione” oppure 4 CFU di “Officina della Storia” + 2 CFU di “Conferenze e Seminari”).

I tirocini prevedono lo svolgimento di un periodo di formazione professionale presso un ente pubblico o privato convenzionato con l’Università. Una volta maturati i crediti previsti dal piano di studi, gli studenti dovranno consegnare i moduli di riconoscimento crediti all’Ufficio Stage.

Le attività sostitutive di tirocinio consistono, invece, in attività di studio, di ricerca e discussione su alcuni temi specifici. È prevista la partecipazione a laboratori, giornate di studio, seminari e conferenze il cui scopo è di offrire agli studenti la possibilità di approfondire ulteriormente conoscenze e capacità critiche, da reinvestire anche in un futuro professionale. L’offerta proposta dal cdl in Storia si articola in tre settori: “L’officina della storia”, “Conferenze e seminari” e “Viaggi di studio”. I moduli per il riconoscimento dei crediti devono essere firmati dal responsabile di ogni iniziativa. Una volta maturato il numero complessivo di CFU previsto dal piano di studi, gli studenti dovranno consegnare tutto il materiale, in un’unica soluzione, al Campus Umanistico in Malcanton Marcorà.

Nota Bene:
Qualora si abbiano motivate difficoltà a effettuare il tirocinio secondo una delle modalità proposte ci si può rivolgere al docente referente per i Tirocini e le attività sostitutive nel collegio didattico.
Gli studenti part-time della sola laurea triennale hanno la possibilità di sostenere un esame: anche in questo caso è necessario rivolgersi al docente referente.
In tutti i casi si ricorda che le attività svolte senza l’accordo preventivo del docente referente non verranno riconosciute come tirocini.
Collaborazioni generiche (150 ore): Secondo quanto previsto dall’art. 10 del D.M. 27 0/2004 e dalla delibera del Senato Accademico n.85 del 27 aprile 2004, i competenti del collegio didattico potranno riconoscere, a domanda, crediti formativi alle collaborazioni 150 ore o come attività sostitutive in tutto o in parte dell’attività di stage.
Il riconoscimento è subordinato alla valutazione di attinenza e coerenza delle attività di collaborazione con il percorso formativo specifico del corso di studi dello studente interessato. Lo studente, perciò, prima di iniziare l’attività dovrà parlare con i docenti referenti per il Tirocinio del Collegio per sapere se poi potrà essere riconosciuta come attività sostitutiva di stage per Storia.


© Ca'Foscari 2014