Home > Ateneo > InFoscari > Sala Stampa > Comunicati Stampa > I monumenti più vicini ai giovani con il progetto ELAICH sviluppato da Ca' Foscari con 4 università straniere

I monumenti più vicini ai giovani con il progetto ELAICH sviluppato da Ca' Foscari con 4 università straniere

27/08/2010

Il bacino del Mediterraneo, culla della moderna civiltà occidentale, è ricco di monumenti storici, molti dei quali appartengono a civiltà ora scomparse.

Ciascuno di questi monumenti è molto di più di una semplice collezione di pietre: tutti hanno una storia da raccontare che ha ancora rilevanza per la società attuale. Molti di
questi monumenti hanno bisogno di tutela e conservazione poiché ciascuno rappresenta la somma di insostituibili valori sociali, storici, culturali, economici ed ecologici.
Ripristinare il rapporto del pubblico in generale, e dei giovani in particolare, con i luoghi e i monumenti del proprio patrimonio culturale e contribuire alla comprensione dell'importanza di tali tesori è lo scopo principale di tale iniziativa.

Il progetto ELAICH, sviluppato da Ca’ Foscari con le Università di Anversa, Atene, Malta e Technion Israele, è rivolto ai non addetti ai lavori dei beni culturali in particolare gli studenti delle scuole superiori e ha l’obbiettivo di ricreare un rapporto di conoscenza e di rispetto con i monumenti del patrimonio culturale locale, per
l’effettiva tutela e conservazione dei monumenti stessi.
Un team multi-disciplinare, costituito da specialisti nei vari settori della conservazione del patrimonio culturale e dell'istruzione, sta sviluppando un innovativo approccio educativo, in cui i materiali didattici tradizionali saranno integrati con le moderne applicazioni e-learning, ed un lavoro pratico sul posto. Questo approccio fornirà gli strumenti sia agli educatori, che ad altri soggetti interessati, utili a far conoscere i valori del patrimonio culturale e i principi e le sfide della sua conservazione.
L’approccio ELAICH è volto a fare in modo che, immergendo gli studenti in tutti gli aspetti che un monumento presenta, ogni elemento del patrimonio culturale possa tornare in vita per loro. Tutti i  monumenti hanno infatti una storia interessante da raccontare e la loro testimonianza è ancora tutta da scoprire. Le attività degli studenti  riguarderanno la conservazione dei monumenti storici inclusa la ricerca e la documentazione sul patrimonio, e la registrazione dei dati raccolti.
Successivamente, i risultati delle attività svolte sul posto saranno analizzati. Attraverso questo metodo, i giovani si metteranno letteralmente  in contatto con il loro patrimonio culturale, e questo contribuirà a formare in loro una coscienza del “bene culturale” e un maggiore rispetto per i monumenti del loro paese.
Il Consorzio ELAICH organizzerà quindi corsi sulla tutela del patrimonio culturale rivolti a “non addetti ai lavori”, società civile e studenti delle scuole superiori, in Grecia, Israele, Malta, Italia, Turchia, Egitto e Giordania.
L’obbiettivo di  ELAICH è quindi la sensibilizzazione, soprattutto nei giovani, sull’importanza del patrimonio culturale, e la promozione del rispetto e il riconoscimento del valore del patrimonio culturale.

Informazioni sul progetto si trovano sul sito Internet di  ELAICH www.elaich.technion.ac.il

© Ca'Foscari 2017

Ultima modifica: 27/08/2010 da Ufficio Comunicazione