Home > Ateneo > Organizzazione > Dipartimenti > Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali Comparati > Dipartimento > Persone DSLCC > Ricerca Persone

Ricerca Persone

Cognome/Nome

Telefono/Fax:

Email

FABER Beatrix Ursula Betti

Feed RSS Feed RSS degli avvisi personali

 

Al momento non ci sono avvisi

Materiali I.S.A.

 




Didattica a.a. 2014/2015 suddivisa per corsi di laurea

[LM3] LINGUE E LETTERATURE EUROPEE, AMERICANE E POSTCOLONIALI
[LT10] LINGUE, CIVILTÀ E SCIENZE DEL LINGUAGGIO

 

La docente riceve su appuntamento via e-mail.

 



Attività e competenze di ricerca

Settore Scientifico Disciplinare (SSD) di afferenza
Settore Scientifico Disciplinare (SSD) affine
Aree e linee di ricerca

Competenze di ricerca

Kierkegaard e la sua ricezione nel mondo tedesco

Parole Chiave
  • Aesthetics, Comparative literature, Philosophical anthropology

Teoria della letteratura

Parole Chiave
  • German literature, Comparative literature, Philosophical anthropology

Letteratura e filosofia tedesca nel tardo illuminismo e nello "Sturm und Drang"

Parole Chiave
  • German literature, Aesthetics, History of philosophy

Classicismo tedesco

Parole Chiave
  • German literature, Aesthetics, History of philosophy

Pre-romanticismo e romanticismo tedesco

Parole Chiave
  • German literature, Aesthetics, History of philosophy

Romanticismo e idealismo tedesco

Parole Chiave
  • German literature, Aesthetics, History of philosophy

Paradigmi culturali e teoria della comunicazione

Parole Chiave
  • Social history, Philosophical anthropology, Ethics in social sciences

Storia della letteratura e cultura tedesca, austriaca e svizzera

Parole Chiave
  • Comparative literature, Social history, Ethics in social sciences

Schiller

Parole Chiave
  • German literature, Philosophical anthropology, Aesthetics

Hölderlin

Parole Chiave
  • German literature, Aesthetics, Comparative literature

Kleist

Parole Chiave
  • German literature, Aesthetics, Comparative literature

Büchner

Parole Chiave
  • German literature, Comparative literature, Philosophical anthropology

Dürrenmatt

Parole Chiave
  • Comparative literature, Ethics, Philosophical anthropology

Ricerche sviluppate e in corso

La teoria del tragico in Friedrich Hölderlin

SSD
  • L-LIN/13

La concezione dell'arte in Friedrich Schiller

SSD
  • L-LIN/13

Ricezione del tardo illuminismo nei modelli antropologici dello "Sturm und Drang"

SSD
  • L-LIN/13

Kierkegaard e la sua ricezione nel mondo tedesco

SSD
  • L-LIN/13

Hölderlin e il frammentismo moderno

SSD
  • L-LIN/13

L'opera di Heinrich von Kleist

SSD
  • L-LIN/13

L'antropologia del giovane Schiller

SSD
  • L-LIN/13

Finanziamenti

Convegno Internazionale

Ente finanziatore
  • Università di Colonia, Università di Verona
Tipologia
  • Cofinanziamento
Ruolo nel progetto
  • LD
Data inizio
  • Anno: 2011 Durata mesi:

Aree geografiche in cui si applica prevalentemente l'esperienza di ricerca

Internazionale: Europa

Lingue conosciute

  • Tedesco (scritto: madrelingua, parlato: madrelingua)
  • Italiano (scritto: avanzato, parlato: avanzato)
  • Inglese (scritto: avanzato, parlato: avanzato)
  • Francese (scritto: intermedio, parlato: intermedio)

Partecipazione a comitati editoriali di riviste/collane scientifiche

"Nota bene. Quaderni di studi kierkegaardiani"

Pubblicazioni per Anno

In corso di stampa

  • FABER BETTINA Kleist in Venedig? - Ein deutsch-italienischer Versuch, Heilbronn, Heilbronner Kleist-Archiv (Edizione critica)

2012

  • FABER BETTINA "Geistiges Vergnügen befördert das Wohl der Maschine …": Schiller über das Verhältnis des Menschen zu seiner "thierischen Natur", in LICHTENBERG-JAHRBUCH, vol. (2011), pp. 71-99 (ISBN 9783825360467) (ISSN 0936-4242) (Articolo su rivista)
  • FABER BETTINA Della gioia di trovare un maestro - Piccola "postilla non-scientifica, ma anche non-conclusiva" per Carmelo Vigna, Debili Postille - Lettere a Carmelo Vigna, Napoli, Orthotes, pp. 39-47 (ISBN 9788897806097) (Articolo su libro)

2010

  • FABER BETTINA Sulla morte di Dio in Nietzsche, in RIVISTA DI FILOSOFIA NEO-SCOLASTICA, Milano, vol. 1 , pp. 123-135 (ISSN 0035-6247) (Traduzione in Rivista)

2008

  • FABER BETTINA "UND VIELES WIE AUF DEN SCHULTERN EINE LAST VON SCHEITERN IST ZU BEHALTEN" – Moderner Fragmentarismus und Hölderlins anderes Bewusstsein von der Bedeutung des Unvollendeten, in ANNALI DI CA' FOSCARI, vol. XLII, pp. 85-130 (ISSN 1125-3762) (Articolo su rivista)

2002

  • FABER BETTINA Büchner und Kierkegaard - eine Wahlverwandtschaft?, in DEUTSCHE VIERTELJAHRSSCHRIFT FUER LITERATURWISSENSCHAFT UND GEISTESGESCHICHTE, vol. 76, pp. 403-445 (ISSN 0012-0936) (Articolo su rivista)
  • FABER BETTINA L'inattualità del religioso in Kierkegaard, Il religioso in Kierkegaard. Atti del convegno di studi organizzato dalla Società Italiana per gli Studi Kierkegaardiani tenutosi dal 14 al 16 dicembre 2000 a Venezia, BRESCIA, Morcelliana, pp. 283-303, Convegno: IL RELIGIOSO IN KIERKEGAARD, Venezia, 14-16 dicembre 2000 (ISBN 9788837218676) (Articolo in Atti di convegno)

1999

  • FABER BETTINA Dürrenmatt und Kierkegaard oder Auf den Spuren einer Dramaturgie jenseits des Tragischen, in ANNALI DI CA' FOSCARI, vol. XXXVIII, pp. 357-386 (ISSN 1125-3762) (Articolo su rivista)
  • FABER BETTINA Ragione e passione in Kierkegaard, in VERIFICHE, vol. XXVIII, pp. 115-164 (ISSN 0391-4186) (Articolo su rivista)

1998

  • FABER BETTINA La contraddizione sofferente. La teoria del tragico in Søren Kierkegaard, in Ricerche - Collana della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Venezia, PADOVA, Il Poligrafo, vol. 2, pp. 13-248 (ISBN 9788871150925) (Monografia o trattato scientifico)
  • FABER BETTINA Wozu Hegel in einem Zeitalter der Endlichkeit?, in HEGEL-STUDIEN, Hamburg, vol. 33, pp. 191-207 (ISSN 0073-1587) (Traduzione in Rivista)

1993

  • FABER BETTINA Das Wesen der Frage und das Problem der Wahrheit im Horizont von Dialektik und Hermeneutik, in PERSPEKTIVEN DER PHILOSOPHIE, Amsterdam, vol. 19, pp. 25-43 (ISSN 0171-1288) (Traduzione in Rivista)
  • FABER BETTINA Der griechische Anfang Europas und die Frage der Romanitas. Heideggers Weg zu einem anderen Anfang, Europa und die Philosophie, Frankfurt a.M., Vittorio Klostermann, vol. 2, pp. 197-223 (ISBN 9783465025719) (Traduzione in Volume)

1992

  • FABER BETTINA Über den tragischen Charakter des Handelns bei Aristoteles und Hegel, Eros and Eris, Dordrecht, Springer Netherlands, pp. 39-56 (ISBN 9780792319177) (Traduzione in Volume)

1991

  • FABER BETTINA Physis und Ethos. Die Phänomenologie des Handelns bei Heidegger, Heidegger. Technik - Ethik - Politik, Würzburg, Königshausen & Neumann, pp. 115-132 (ISBN 9783884796078) (Traduzione in Volume)

Curriculum di Beatrix Ursula Betti FABER

(please scroll down for the English version)

Bettina Faber è ricercatrice di Letteratura tedesca all'Università Ca' Foscari di Venezia dal 2000.

Nata a Colonia (Germania) ha conseguito studi di filosofia, teologia, germanistica, e pedagogia presso le Università di Bonn, Padova, Venezia e Colonia (dal 1980-1986 come borsista del Cusanuswerk). Si è laureata nel 1985 e nel 1986 presso la Rheinische-Friedrich-Wilhmelms-Universität di Bonn e nel 1996 presso l'Università Ca' Foscari di Venezia (con una tesi sulla teoria del tragico in Søren Kierkegaard pubblicata nel 1998).

Dal 1990 al 2000 è stata lettrice di lingua tedesca presso la sezione di Germanistica del Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari europei e postcoloniali della Facoltà di Lingue dell'Università di Venezia, mentre dal 2000 ha coperto il ruolo di ricercatore di Lingua e Letteratura Tedesca presso la medesima struttura, ora Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali Comparati

È stata membro del Consiglio direttivo della Società Italiana per gli Studi Kierkegaardiani e del Comitato di redazione della rivista scientifica Nota bene. Quaderni di Studi Kierkegaardiani ed e membro dell'AIG (Associazione Italiana Germanisti).

Ricerca, didattica e pubblicazioni vertono attorno alla letteratura tedesca del Settecento e del primo Ottocento, Friedrich Schiller, Friedrich Hölderlin, Heinrich von Kleist, Georg Büchner, e la letteratura contemporanea con particolare attenzione ai legami fra letteratura e teoria estetica, antropologia e filosofia della storia e delle culture.

Più recentemente ha pubblicato degli articoli sul rapporto tra Hölderlin e il frammentismo moderno e sull'antropologia del giovane Schiller (vedi pubblicazioni) mentre attualmente sta svolgendo delle ricerche sulla teoria del tragico in Hölderlin e sui concetti di libertà nella letteratura tedesca dell'era napoleonica.

Ha collaborato con varie università e istituzioni internazionali e italiane tra cui la Heinrich-von-Kleist-Gesellschaft per l'organizzazione di un Convegno Internazionale e molteplici eventi culturali attorno al bicentenario della morte di Heinrich von Kleist nel 2011, e l'Associazione Richard Wagner per un progetto di particolare rilievo con Stefan Herheim, uno dei registi d'opera più renomati a livello mondiale, in occasione dell'importante anno wagneriano 2013.

Nel semestre invernale 2013/14 è stata invitata a trascorrere un periodo di ricerca all'Institut für deutsche Sprache und Literatur I dell'Univerisät zu Köln, struttura presso la quale nel semestre 2008/09 ha già svolto attività di docenza.


Bettina Faber is an Assistant Professor of German Literature at the University Ca' Foscari of Venice since 2000.

Born in Cologne (Germany), her studies covered philosophy, theology, German literature, and pedagogy at the Universities of Bonn, Cologne Padua, and Venice. She graduated in 1985 and 1986 from the Rheinische Friedrich-Wilhlems-Universität of Bonn and obtained her italian degree in 1996 at the University Ca' Foscari of Venice (with a thesis about Søren Kierkegaard's Theory of the Tragic which was subsequently published in 1998).

From 1990 -2000 she was a Language Assistant (Lettrice) in German in the Section of German Studies of the Department of Linguistics and European and Post-colonial Literary Studies of the University of Venice. Since 2000 she has been Assistant Professor of German Language and Literature at the institute now renamed Department of Linguistics and Comparative Cultural Studies.

She has been a member of the Advisory Committee of the Italian Kierkegaard Society (Società Italiana per gli Studi Kierkegaardiani), member of the editorial-commitee of the scientific journal Nota bene. Quaderni di Studi Kierkegaardiani, and Italian Association of German studies AIG (Associazione Italiana Germanisti).

Her research and teaching activities focus on German literature of 18th and early 19th century: Friedrich Schiller, Friedrich Hölderlin, Heinrich von Kleist, Georg Büchner, and contemporary German literature, with particular attention on the relationship between literature and aesthetics, anthropology and philosophy of history and culture.

More recently she published an article on Hölderlin’s links with modern fragmentarism and on the anthropology of the young Schiller (s. publications) Her present research centres on Hölderlin's Theory of the Tragic and the concepts of freedom emerging from the German literature from the age of Enlightenment to the era of Restauration (with a particular focus on the Napoleonic Era).

She collaborated with several international and Italian universities and institutions like the Heinrich-von Kleist-Gesellschaft in organizing an International Congress and various cultural events on occasion of the bicentenary of the death of Heinrich von Kleist, in 2011, and the Associazione Richard Wagner for a project of special cultural interest together with Stefan Herheim, one of the most brilliant directors of opera world wide, for the Wagnerian year 2013.

In the winter- term 2013/14 she was invited to carry out her research activities at the Institut für deutsche Sprache und Literatur I of the Universität zu Köln where she had already lectured earlier as a visiting professor during the winter term 2008/09.

© Ca'Foscari 2014