Home > Ricerca > Innovazione > Riviste telematiche > DEP Deportate, Esuli e Profughe > Numeri pregressi > n. 15, 01/2011 - Miscellaneo > Una finestra sul presente > La guerra ai civili nella guerra di Bosnia-Erzegovina (1992-1995) (Luisa Chiodi e Andrea Rossini)

La guerra ai civili nella guerra di Bosnia-Erzegovina (1992-1995) (Luisa Chiodi e Andrea Rossini)

The paper provides an overview on the issue of violence against civilians during the war in Bosnia Herzegovina between 1992 and 1995. First, it describes the war on civilians in Bosnia Herzegovina in empirical terms; secondly it looks at the issue of war rape in connection with the analysis of ethnic cleansing.

L’articolo offre una panoramica sul tema della violenza contro i civili durante la guerra in Bosnia Erzegovina tra il 1992 ed il 1995. In primo luogo si descrive la guerra contro la società civile della Bosnia Erzegovina in termini empirici; secondariamente si esamina il tema dello stupro di guerra in relazione all’analisi della pulizia etnica.


12_Finestra_2_Chiodi-Rossini.pdf

File Adobe Acrobat
Tipo File: File Adobe Acrobat
Dimensione: 295972 Byte

Documento in formato Adobe Acrobat.

Per visualizzare questo documento è necessario aver installato nel proprio computer un programma che permetta di visualizzare i file pdf.

- Nei sistemi windows e macintosh utilizzare Adobe Acrobat Reader

- Nei sistemi linux utilizzare il comando xpdf nomefile

 

Se si utilizza il browser MSIE è possibile che il documento venga aperto direttamente, se l'utente vuole salvare una copia nel suo hard disk deve cliccare sull'icona qui a fianco con il tasto destro del mouse e selezionare la voce "Salva oggetto con nome..."

© Ca'Foscari 2017

Ultima modifica: 10/01/2011 da Rivista DEP