Home > Ateneo > Dipartimenti, strutture e uffici > Centri > Centri di Ca' Foscari > Centro Studi sulle Arti della Russia > Il Centro > Presentazione

Presentazione

Lo CSAR (il Centro Studi sulle Arti della Russia dell’Università Ca’ Foscari Venezia) è stato ufficialmente inaugurato il 6 marzo 2011 nell'ambito delle manifestazioni per l'Anno della cultura e della lingua russa in Italia e della cultura e della lingua italiana in Russia. La solenne cerimonia si è svolta nella sede centrale dell’Ateneo, alla presenza di Svetlana Medvedeva, consorte di Dmitrij Medvedev, Presidente della Federazione Russa dal 2008 al 2012, del Ministro della Cultura Alexander Avdeev, dell’Ambasciatore russo in Italia, Alexey Meshkov, di Tatiana Shumova, Direttore della Direzione dei programmi internazionali, del Rettore di Ca' Foscari, Carlo Carraro, e di numerose autorità civili nazionali.

Il Centro Studi sulle Arti della Russia (CSAR) è promosso dall'Università Ca' Foscari Venezia e dalla Direzione dei programmi internazionali con il sostegno dei Ministeri della Cultura e degli Esteri della Federazione Russa. È il primo Centro Studi in Italia che si prefigge di svolgere una sistematica attività di ricerca, valorizzazione e diffusione dello straordinario patrimonio culturale che la Russia ha elaborato nel corso della storia. Le concrete articolazioni di tale esperienza - con esempi dall’arte e dalla cultura del passato e del presente alla tradizione russa in ambito musicale e teatrale e cinematografico - sono gli obiettivi fondamentali delle ricerche del Centro. Lo CSAR, subito caratterizzato da qualificate partnership internazionali, vuole diventare un luogo permanente d’incontro e di confronto aperto a studenti, docenti e a quanti hanno a cuore lo sviluppo degli studi sui grandi risultati conseguiti nei secoli dalla civiltà russa. Tra le sue attività figurano laboratori permanenti e temporanei, convegni internazionali, rassegne cinematografiche e di altre arti performative, edizioni scientifiche, lacatalogazione di raccolte artistiche e la promozione di attività culturali, in primo luogo rivolte alle giovani generazioni. La vocazione internazionale e multidisciplinare del Centro rispecchia l'approccio degli studi russi al fatto culturale e si traduce nella composizione del Comitato scientifico, costituito da studiosi di numerosi ambiti: storici dell’arte, critici, curatori, slavisti ed esperti di arte russa, provenienti da università e istituzioni museali di diversi paesi, fra cui Italia, Russia, Stati Uniti e Germania.

Lo CSAR promuove l'adesione ai suoi programmi scientifici da parte di imprese italiane e russe, che sostengano le sue attività. Imprese e istituzioni pubbliche e private diventano così “Amici dello CSAR” e sono coinvolte opportunamente in tutte le iniziative del Centro.


 

© Ca'Foscari 2017

Ultima modifica: 26/07/2013 da System Administrators