Festival internazionale
di letteratura a Venezia

Marzo 29 30 31
Aprile     1
2017      
home incroci

Essential Discography

Shadow and Light of Albert Camus, Meyer Records, 2015.

Beat Avenue, Appleseed Recordings, 2003;

Ghosts Upon the Road, Plump Records, 1988;

Istanbul, EMI, 1985;

Tight in the Night, EMI, 1980;

Midnight Son, CBS, 1979;

Sweet Surprise, Arista, 1976;

Be True to You, Bmg Japan, 1975;

Blue River, Columbia, 1972;

‘Bout Changes ‘n’ Things, Vanguard, 1966;

Today Is the Highway, Vanguard, 1965. 

Eric Andersen  STATI UNITI

Incroci di poesia contemporanea

Venerdì 31 marzo — ore 11.00 — Auditorium S. Margherita Ca’ Foscari

Eric Andersen è nato a Pittsburgh nel 1943. È considerato uno dei più importanti cantautori folk americani. Trasferitosi nel Greenwich Village, matura lì la sua vena folk e nel 1965 registra il suo primo album, Today Is The Highway. Il successo arriva con Blue River (1972), un concept album di canzoni d’amore a cui partecipa anche la cantante Joni Mitchell. Dopo Be True to You (1975) e Sweet Surprise (1976), Andersen si trasferisce in Norvegia e si allontana dalle scene. L’album Istanbul (1985) diventa la colonna sonora del film omonimo di Marc Didden. Le sue opere più recenti ricalcano la vena intimista degli inizi con numerosi riferimenti alla poesia, come nell’ultimo album dedicato al poeta inglese Lord Byron. 

Le prenotazioni sono chiuse. Ci sono ancora posti disponibili, vi consigliamo dunque di presentarvi direttamente sul luogo dell’evento 15 minuti prima dell’inizio. 


Eric Andersen e Michele Gazich, con Marco Lamberti, sono presentati da

Marco Fazzini — Università Ca' Foscari Venezia 


Info

Incontro in lingua inglese (traduzione simultanea disponibile); ingresso libero con prenotazione obbligatoria.

Con il sostegno del Consolato Generale degli Stati Uniti d'America a Milano e Dipartimento di Studi

Linguistici e Culturali Comparati e Poetry Vicenza