Festival internazionale
di letteratura a Venezia

Marzo 29 30 31
Aprile     1
2017      
home incroci

Bibliografia

Tutto quello che non ricordo, trad. di Alessandro Bassini, Iberborea, 2017;

Una tigre molto speciale (Montecore), trad. di Alessandro Bassini, Guanda, 2009. 

Jonas Hassen Khemiri SVEZIA

Sabato 1 aprile — ore 11.30 — Auditorium S. Margherita Ca' Foscari

Nato a Stoccolma nel 1978 da madre svedese e padre tunisino, Jonas Hassen Khemiri è uno dei più talentuosi e apprezzati scrittori della sua generazione. Autore di quattro romanzi e di una raccolta di racconti, è anche un drammaturgo apprezzato a livello internazionale. Le sue opere gettano uno sguardo originale sulla società contemporanea svedese, affrontando tematiche sociali e umane con una lingua che brilla di inventiva. Dopo aver raccolto numerosi riconoscimenti, ha ottenuto il prestigioso Augustpriset con Tutto quello che non ricordo (2017), romanzo che ha incantato autori come Joyce Carol Oates, Herman Koch e Gary Shteyngart.


Jonas Hassen Khemiri conversa con

Massimiliano Bampi — Università Ca' Foscari Venezia

Igiaba Scego — scrittrice


Info

Incontro in lingua inglese (traduzione simultanea disponibile); ingresso libero con prenotazione obbligatoria.

Con il sostegno di Ambasciata di Svezia a Roma 

In collaborazione con Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali Comparati e Iperborea