Michele

BUGLIESI

Assistenza sanitaria integrativa e altre misure per il personalee

19. June 2017

Nella seduta del 9 Giugno scorso, il Consiglio di Amministrazione ha approvato lo stanziamento di circa 180.000 euro annui per il biennio 2018 - 2019 per sostenere un piano di assistenza sanitaria integrativa con costi interamente a carico dell’Ateneo. L'iniziativa si inserisce nell’ambito del piano di azioni dell’Audit famigliaelavoro e degli obiettivi del progetto Human Resources Strategy for Researchers, per sostenere e incentivare l’equilibrio famiglia-lavoro e favorire il benessere individuale.

Dal 1 gennaio 2018 il personale tecnico-amministrativo e CEL di Ca' Foscari potrà dunque usufruire di una polizza per la copertura sanitaria integrativa che consentirà di accedere gratuitamente a una serie di servizi come l’alta diagnostica, le visite specialistiche, le prestazioni odontoiatriche, la copertura aggiuntiva per protesi, i grandi interventi chirurgici, i trattamenti fisioterapici riabilitativi, le lenti o le lenti a contatto.

Secondo le previsioni di legge, il piano è riservato al personale tecnico-amministrativo e CEL, mentre i docenti, gli assegnisti e i dottorandi potranno aderire in forma volontaria alla polizza alle stesse condizioni offerte al PTA, con oneri a proprio carico. È inoltre possibile, con oneri a carico dei dipendenti e alle stesse condizioni vantaggiose, estendere l'assistenza ai propri coniugi o conviventi e ai figli anche fiscalmente non a carico risultanti dallo stato di famiglia.


Ulteriori misure a favore del personale saranno attuate a partire dal 2018 con uno stanziamento di  900.000 euro nel triennio che il Consiglio di Amministrazione ha riservato a valere sul risultato positivo del bilancio consultivo 2016. Nei prossimi mesi, attraverso la distribuzione di questionari, procederemo a un'analisi approfondita delle richieste e delle esigenze più sentite dal personale, così da strutturare un piano di interventi concordato e condiviso.


Le nuove manovre integrano le iniziative che da tempo abbiamo attivato per il personale di Ca’ Foscari attraverso lo stanziamento di 100.000 euro annui riservato al Fondo D'Ateneo per la Socialità Sostenibile che permetterà di dare attuazione al piano di azioni per il coworking e lo smart-working già delineato nei mesi scorsi.


Si tratta di un investimento complessivo di quasi 600.000 euro annui per il triennio, in servizi che potranno incidere concretamente e positivamente sul bilancio familiare delle nostre e dei nostri dipendenti.


Grazie all'Area Risorse Umane per il lavoro di progettazione svolto fino ad ora e per l'attuazione delle diverse misure nei mesi a venire.

0 comments  
New comment

0 comments