Michele

BUGLIESI

Novità per la didattica e il reclutamento

18. December 2017

Quest'ultima Linea Diretta del 2017 è dedicata a tre belle novità di fine anno. Le prime due riguardano due nuove iniziative di innovazione didattica che prenderanno l'avvio nei prossimi giorni, la terza riguarda il reclutamento.


Il 21 dicembre, a Ca’ Foscari Zattere, avviamo il Contamination Lab, un progetto coordinato dal prof. Vladi Finotto e finanziato dal MIUR e rivolto a studenti di scuole superiori, studenti universitari e laureati con l'obiettivo di valorizzare la creatività e il talento e accelerare idee innovative. Alle attività del Contamination Lab parteciperanno, oltre agli studenti, ricercatori e imprenditori in laboratori dedicati a sviluppare competenze progettuali, trasversali e organizzative e nuove idee di impresa.

Per candidarsi alla prima edizione del Ca’ Foscari Contamination Lab – Fashion, Tourism and Culture -  che si svolgerà dal  occorre compilare il modulo on line sul sito d'Ateneo.


La seconda iniziativa vede Ca’ Foscari collaborare con il MIUR nel nuovo programma ITS 4.0, diretto dal prof. Stefano Micelli, indirizzato agli Istituti Tecnico Superiori sul territorio nazionale. Il progetto nasce con l’obiettivo di promuovere l’innovazione attraverso le tecnologie produttive. A partire da gennaio 2018 saranno sviluppati dei laboratori di formazione e innovazione in tutti gli ITS italiani dove studenti, docenti e personale delle imprese collaboreranno nelle diverse specializzazioni settoriali dei territori su cui gli ITS insistono.


La terza novità, ma non ultima in ordine di importanza, riguarda un'assegnazione di nuove risorse a favore della didattica e della ricerca. Il Senato Accademico e il Consiglio di Amministrazione hanno infatti approvato un'assegnazione straordinaria di 15 posizioni di ricercatore (RTD-A) a favore dei settori con il maggiore fabbisogni didattico. Questa misura , insieme a quelle programmate per il triennio 2018-2020 permetteranno di raggiungere l'obiettivo di crescita del 10% del personale docente, garantendo uno sviluppo equilibrato di tutte le aree scientifiche dell'Ateneo a favore di didattica, ricerca e internazionalizzazione.


È stato anche questo un anno intenso e rinnovo qui ringraziamenti che ho fatto nell'Assemblea di giovedì scorso: a tutte e tutti, per  l'ottimo lavoro. Grazie di cuore. Con l'occasione vi ricordo il brindisi di fine anno il 21 dicembre alle 16:30 a Ca' Foscari. Se non lo avete ancora fatto, iscrivetevi inviando una mail a eventi@unive.it.!

0 comments  
New comment

0 comments