Michele

BUGLIESI

Monitoraggi delle temperature e dei consumi energetici: una nuova piattaforma e un'app per il Campus Scientifico

02. July 2018

È in funzione da qualche giorno una nuova piattaforma per il monitoraggio in tempo reale  delle temperature, dei consumi e di vari parametri di potenza e di efficienza energetica degli impianti del Campus Scientifico di via Torino.


La piattaforma è alimentata dai dati raccolti dalla retecampu via

                      torino di sensori attivi sui vari impianti del Campus, grazie a un nuovo sistema messo a punto dai nostri tecnici degli uffici di ASIA e ASIT che ha reso possibile l'interconnessione degli stessi impianti con i server di Ateneo. Su questi ultimi è oggi possibile visualizzare / filtrare tutti i dati relativi alle temperature per ciascun locale e i consumi per ciascuna linea insieme alla potenza di carico della stessa. Nelle prossime settimane la piattaforma verrà ulteriormente potenziata con nuovi sensori per misurare i diversi servizi alimentati dalle linee, così da fornire un quadro completo dei consumi e rendere possibile una pianificazione degli interventi necessari a migliorare l'efficienza energetica dell'intero sistema.


Associata alla nuova piattaforma, a partire dall'inizio del prossimo anno accademico sarà disponibile un'applicazione, scaricabile da smartphone, che permetterà a chi frequenta il Campus Scientifico di rilevare in prima persona consumi e temperatura per ciascuno dei locali degli edifici Alfa, Beta, Delta e Gamma.

i-phone L'app, messa a punto da Fabio Pittarello insieme a un gruppo di studenti, fornisce informazioni relative a 183 locali censiti e mappati su corrispondenti QR-code. L’interfaccia dell’app, oltre a visualizzare i consumi, permetterà agli utenti di fare segnalazioni qualitative su una scala a 3 valori sul comfort dei locali, così da integrare i dati raccolti dai sensori. La stessa applicazione censisce i 170 contenitori per la raccolta differenziata del campus e permetterà di segnalarne lo stato ed eventuali anomalie relative al contenuto, contribuendo così a favorire comportamenti eco-sostenibili e più consapevoli.


Una volta consolidate, l'app e la stessa piattaforma (ove gli impianti lo permettano) potranno essere installate e messe in funzione anche presso le altre sedi dell'Ateneo.


Grazie per l'ottimo lavoro a tutto lo staff di ASIA e ASIT insieme ai Dirigenti Tiziano Pompele e Tommaso Piazza, a Fabio Pittarello e al team di studenti, e Fabio Pranovi, Delegato alla Sostenibilità.

È in funzione da qualche giorno una nuova piattaforma per il monitoraggio in tempo reale  delle temperature, dei consumi e di vari parametri di potenza e di efficienza energetica degli impianti del Campus Scientifico di via Torino.

La piattaforma è alimentata dai dati raccolti dalla retecampu via torino di sensori attivi sui vari impianti del Campus, grazie a un nuovo sistema messo a punto dai nostri tecnici degli uffici di ASIA e ASIT che ha reso possibile l'interconnessione degli stessi impianti con i server di Ateneo. Su questi ultimi è oggi possibile visualizzare / filtrare tutti i dati relativi alle temperature per ciascun locale e i consumi per ciascuna linea insieme alla potenza di carico della stessa. Nelle prossime settimane la piattaforma verrà ulteriormente potenziata con nuovi sensori per misurare i diversi servizi alimentati dalle linee, così da fornire un quadro completo dei consumi e rendere possibile una pianificazione degli interventi necessari a migliorare l'efficienza energetica dell'intero sistema.


Associata alla nuova piattaforma, a partire dall'inizio del prossimo anno accademico sarà disponibile un'applicazione, scaricabile da smartphone, che permetterà a chi frequenta il Campus Scientifico di rilevare in prima persona consumi e temperatura per ciascuno dei locali degli edifici Alfa, Beta, Delta e Gamma.

L'app, messa a punto da Fabio Pittarello insieme a un gruppo di studenti, fornisce informazioni relative a 183 locali censiti e mappati su corrispondenti QR-code. L’interfaccia dell’app, oltre a visualizzare i consumi, permetterà agli utenti di fare segnalazioni qualitative su una scala a 3 valori sul comfort dei locali, così da integrare i dati raccolti dai sensori. La stessa applicazione censisce i 170 contenitori per la raccolta differenziata del campus e permetterà di segnalarne lo stato ed eventuali anomalie relative al contenuto, contribuendo così a favorire comportamenti eco-sostenibili e più consapevoli.


Una volta consolidate, l'app e la stessa piattaforma (ove gli impianti lo permettano) potranno essere installate e messe in funzione anche presso le altre sedi dell'Ateneo.


Grazie per l'ottimo lavoro a tutto lo staff di ASIA e ASIT insieme ai Dirigenti Tiziano Pompele e Tommaso Piazza, a Fabio Pittarello e al team di studenti, e Fabio Pranovi, Delegato alla Sostenibilità.

0 comments  
New comment

0 comments