CafoscariNEWS

Quando la matematica fa sognare: lezioni veneziane per studenti ‘emergenti’ di Harvard

Un gruppo di studenti statunitensi è in questi giorni sui banchi di Ca’ Foscari per studiare matematica ad alto livello. Molti di loro provengono da scuole con risorse economiche limitate, eppure sono riusciti ad entrare ad Harvard e ad essere selezionati come studenti ‘emergenti’. Il loro sogno è un futuro nella scienza e li accompagnano docenti di Harvard, l’università da cui provengono, e cafoscarini interessati all’economia avanzata.

La cornice è quella della Ca’ Foscari School for International Education (SIE), che da 12 anni organizza una intensa Summer School con docenti e studenti della Harvard University.

I nuovi corsi di matematica sono progettati per far fare un salto di qualità a questi studenti e offrire loro nuove opportunità. La chiave è il supporto nelle fasi iniziali, quelle in cui si formano solide basi necessarie ad affrontare percorsi di alta formazione nelle cosiddette discipline STEM (scienza, tecnologia, ingegneria e matematica).

“Penso che a volte gli studenti possano essere intimiditi dall’ambiente in cui si trovano ad Harvard. Il programma vuole aiutarli ad individuare un percorso verso il loro successo accademico ”, afferma Robin Gottlieb, professoressa di Insegnamento della Matematica ad Harvard.

Paolo Pellizzari, direttore della Ca’ Foscari School for International Education, conferma: "Questi studenti sono affamati di conoscenze e hanno grandi sogni. Stare al loro fianco, offrendo corsi di alto livello per le scienze e l'economia, serve per dare loro la possibilità di sognare e, speriamo, di realizzare i loro progetti".

Anche cinque studenti di Ca' Foscari, provenienti dalle triennali in Economia e commercio, Economia aziendale e Filosofia, partecipano alla sperimentazione. Grande attenzione è stata prestata da parte dei docenti americani affinché l'esperienza sia vissuta pienamente da parte di tutti.

“È un'occasione per tutti  - conclude Pellizzari - di crescita culturale e personale in un contesto internazionale d'eccellenza e per i cafoscarini l'opportunità di includere nel proprio curriculum esami riconosciuti da una prestigiosa università come Harvard”.