CafoscariNEWS

#neocafoscarini: Martina e Sandra, 'counselors' per studenti internazionali

Martina Bernardi e Sandra Zodiaco hanno preso servizio a metà maggio di quest’anno all’interno dell’Ufficio Orientamento, Stage e Placement. Rappresentano ‘l’anima internazionale’ del Settore Tutorato e nel ruolo di Counselor si propongono come referenti e coordinatrici di iniziative, progetti e attività rivolte agli studenti internazionali degree-seeker per tutta la durata del soggiorno a Venezia. Ecco come ci hanno raccontato, in breve, il loro lavoro:

Che servizi offrite e a chi sono rivolti?

Offriamo un servizio di tutorato ed orientamento in itinere agli studenti di Ca’ Foscari iscritti ad un Double/Joint Degree o in qualità di Degree Seeker. Fungiamo, inoltre, da interfaccia fra le strutture amministrative, i docenti dell’Ateneo e la coorte di studenti internazionali, con lo scopo di facilitare il dialogo fra le varie parti. Organizziamo anche eventi, cicli di incontri ed altre attività in lingua inglese.

Chi è il vostro ‘utente’ tipo e come entra in contatto con voi?

Si rivolgono a noi studenti internazionali, prevalentemente iscritti al primo anno dei corsi di Laurea e Laurea Magistrale, che necessitano di assistenza con l’organizzazione del calendario delle lezioni, la compilazione del piano di studi, il pagamento dei contributi universitari e l’iscrizione agli esami.
Gli studenti possono usufruire del nostro servizio di sportello “Counselors’ Desk”, attivo dal martedì al giovedì, sia in sede centrale a Ca’ Foscari sia presso i vari Campus/Dipartimenti, prenotando un appuntamento: www.unive.it/counseling. E’ possibile contattarci anche tramite email, all’indirizzo  counselor.cf@unive.it

Cosa c’è in cima alla vostra to-do list?

Abbiamo diversi progetti in cantiere: intendiamo organizzare alcune attività dedicate agli studenti internazionali, volte a favorirne l’integrazione nella vita universitaria, con l’obiettivo di creare una comunità multiculturale a Ca’ Foscari. Ci proponiamo, inoltre, di portare avanti nel corso di tutto l’anno accademico l’attività di sportello, che ci consente di incontrare periodicamente gli studenti internazionali degree-seeker e di conoscerli direttamente in prima persona, per comprendere meglio le loro difficoltà e i loro bisogni.

Qual è il progetto a cui avete lavorato quest’anno e che vi ha dato maggiore soddisfazione?

Siamo ‘attive’ da pochi mesi, ma abbiamo già contribuito alla realizzazione di alcuni progetti. Quello che ci ha dato maggior soddisfazione, e che ha anche riscosso maggior successo tra gli studenti internazionali, è il ciclo di incontri dal titolo “Freshmen from today - practical advice for newly-enrolled Ca’ Foscari students”, dedicato alle matricole triennali cafoscarine (a.a. 2017/2018). Questi appuntamenti sono stati pensati per fornire una panoramica sul funzionamento dell’Ateneo e sui servizi dedicati e, soprattutto per permettere agli studenti neoimmatricolati di conoscere i principali aspetti organizzativi della vita universitaria e di scoprire i luoghi di studio che Venezia offre loro.