CafoscariNEWS

Fucina Arti performative Ca’ Foscari

Giovedì 15 febbraio, alle ore 17 a CFZ, verrà presentato il progetto ‘Fucina Arti performative Ca’ Foscari’, evoluzione di Cantiere Teatro Ca’ Foscari, spazio aperto al lavoro e alle sperimentazioni per tutti gli studenti interessati a esplorare la creatività performativa.

Nella nuova Fucina - Luogo, ambiente dove si creano idee, si foggiano menti, ingegni, o si formano in gran numero persone di una determinata categoria: una fucina di poeti, di artisti, di scienziati… (Enciclopedia Treccani) – gli studenti potranno mettersi in gioco utilizzando diversi linguaggi espressivi e tecnologici, applicati a nuove forme di comunicazione e di socialità.

“In occasione dei 150 anni di Ca’ Foscari, Fucina Arti performative ha già alcuni importanti progetti – racconta la coordinatrice Elisabetta Brusa – come la messa in scena di otto tesi di laurea, una per ogni Dipartimento, discusse nei 150 anni di vita dell’Ateneo. Ogni tesi sarà seguita e guidata da uno studente responsabile del progetto, coadiuvato da una serie di esperti della materia. Ogni lavoro verrà proposto in un diverso spazio dell’Università, a testimonianza della natura mobile e dialogante del progetto. Essendo Ca’ Foscari nata come Scuola di Commercio il primo lavoro partirà con il Dipartimento di Economia e affronterà una delle prime tesi scritte (1913) elaborata da uno studente turco: Yakir Behar."

Fucina Arti performative vedrà inoltre la collaborazione di studenti e docenti del Conservatorio Benedetto Marcello e dell’Accademia di Belle Arti di Venezia.

Le iscrizioni alla Fucina sono gratuite e aperte a tutti gli studenti di Ca’ Foscari. Per informazioni
 fucinafoscari@unive.it

L’incontro di presentazione del progetto, aperto a tutti gli interessati, si terrà il 15 febbraio a CFZ, Tesa 1, alle ore 17.