Venetonight 2018: a Ca' Foscari la Ricerca svela 'l'invisibile'

Conto alla rovescia per un'edizione speciale della Notte della Ricerca di Ca’ Foscari, dal 28 settembre al 4 ottobre. La tradizionale serata di incontro e scambio tra ricercatrici, ricercatori e la popolazione veneziana viene estesa ad una settimana, aprendo così le porte anche alle scuole primarie e alle secondarie di primo e secondo grado.

Inaugurazione: venerdì 28 settembre alle ore 17

Questi gli orari di apertura dei giorni successivi: sabato 29 ore 10-13, domenica chiuso, da lunedì a giovedì 10-18.

Info su Venetonight

 

Ca' Foscari, che partecipa all'iniziativa assieme alle Università di Padova e Verona e con il contributo di Fondazione di Venezia e Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, ha scelto quest'anno un tema trasversale che porta alla luce aspetti della ricerca che non si palesano ai sensi ma che sono ugualmente significativi e con un forte impatto sulle nostre vite, sulla società e sul pianeta. Il fil rouge è infatti l’invisibile, un tema sfidante per Ca’ Foscari e per il Distretto Veneziano Ricerca e dell’Innovazione (DVRI) che partecipa all’iniziativa mostrando come l'invisibile diventa visibile nella scienza, nell'arte, nella letteratura e nella cultura.

Le attività presentate indagano, in modo molto partecipativo, alcuni aspetti cruciali delle Global Challenges di Ca’ Foscari – team di ricerca interdisciplinari che affrontano tematiche chiave di oggi – quali i cambiamenti climatici, le relazioni tra culture diverse, il diritto all’accessibilità per disabili, la conservazione dei beni culturali, i sistemi complessi e molti altri spunti di riflessione per tutta la cittadinanza.


Non mancheranno inoltre le attività proposte dal centro Europe Direct del Comune di Venezia, grazie alle quali i bambini potranno sentirsi a pieno “giovani cittadini europei”.

Grazie alla collaborazione tra l’ateneo e la Fondazione Musei Civici di Venezia, il pubblico di Venetonight potrà visitare luoghi d'arte e entrare in contatto con opere e storie poco note, raccontate dai ricercatori. Alcuni “Marie Curie” fellow, giovani studiosi premiati con un prestigioso finanziamento europeo, saranno guide d’eccezione a Ca’ Pesaro - Galleria Internazionale d’Arte Moderna, al Museo Correr e a Palazzo Ducale.

Visite speciali riguarderanno le sedi dell’Archivio di Stato, l’Istituto veneziano per la storia della Resistenza e l’Ateneo Veneto.

Le prenotazioni per le visite saranno aperte dalle ore 12.00 di mercoledì 12 settembre su www.unive.it/venetonight


Particolarmente nutrito l’elenco di mostre ed eventi collaterali all’iniziativa.

Installazione artistica “Lead Angels 1.0” di Frederik De Wilde
L’installazione, in collaborazione con INFN e il progetto Art & Science across Italy, sarà inaugurata all'opening di Venetonight e rimarrà aperta al pubblico durante tutta la durata dell'evento  (28 settembre - 4 ottobre).

Mostra “CYFEST, Weather Forecast: Digital Cloudiness”
La mostra sarà inaugurata il 28 settembre alle ore 18.30 e rimarrà aperta fino al 28 ottobre a Ca' Foscari Zattere, tesa 1. La mattina del 28 dalle ore 10 alle 12 sempre a CFZ, tesa 2, si terrà un workshop sulla mostra con la presenza degli artisti Marco Nereo Rotelli, Alexandra Dementieva e Vlad Strukov.

Mostra Artico – Viaggio interattivo al Polo Nord
La mostra sarà inaugurata il 28 settembre alle ore 15 presso il campus Scientifico - Edificio Alfa di via Torino.

 

Contatti:

www.unive.it/venetonight

 venetonight@unive.it