The message

Il governo fantoccio messo in piedi dal Giappone negli anni ’40 in Cina deve scoprire chi è il fantomatico “Shadow”, uno dei capi della resistenza che si è infiltrato tra loro.

Possessed

Il regista sceglie intelligentemente di intraprendere una strada diversa dai classici movimenti di macchina ed effetti audio da “balzetto” sulla sedia; tutto ciò per sviluppare una trama inquietante che ruota attorno alla scomparsa di una bambina dai misteriosi poteri, resi peraltro attraverso scene dalla forte componente onirica ed esteticamente pregiate.

Little big soldier

Il film di Jackie Chan – che monopolizza la scena col suo personaggio – è ambientato, per l’ennesima volta, all’epoca degli Stati Combattenti.

Identity

La storia segue gli strani comportamenti di Adam, un addetto alla pulizia dei defunti in un ospedale, il quale ha uno strano hobby: collezionare le targhette attaccate ai piedi dei defunti sulle quali sono scritti i loro nomi.

Golden slumber

Il film segue le vicissitudini di Aoyagi, che, dall’essere diventato un eroe per aver salvato una giovane popstar, si ritrova ad essere capro espiatorio nel complotto organizzato per assassinare il primo ministro del Giappone.

Dream home

Una modesta impiegata di banca, sogna da sempre di comprarsi un appartamento nel quartiere “buono” di Hong Kong. Per farlo sta mettendo da parte i soldi, ma quando finalmente trova l’offerta giusta, si accorge che non le bastano.

Boys on the run

Prendete un giovane “sfigato” nipponico, mescolatelo con vari problemi sociali a piacere, versatelo in un mondo in cui è sopraffatto ed umiliato ed avrete una commedia giapponese. Il lieto fine in cui il povero protagonista si prende la sua parte di felicità sembra scontato, ma forse Boys On the Run qualche sorpresa riuscirà a darcela.

Accidental Kidnapper

Il finto rapimento di un bambino, in realtà scappato di casa, da parte di uomo che si sta per suicidare è il pretesto con il quale il regista sviluppa un rapporto allo stesso tempo tenero ed estremamente buffo che, tra molte gag ed equivoci divertenti, permetterà  di riportare ognuno alla propria condizione.