Corea - corsi e mobilità

Il Dipartimento di Studi sull'Asia e sull'Africa Mediterranea riconosce nelle attività di internazionalizzazione uno strumento di sviluppo delle conoscenze scientifico-culturali e di crescita personale.
Incentiva quindi la partecipazione a corsi di lingua coreana e offre la possibilità di acquisire la certificazione linguistica relativa alla lingua di studio.
Promuove inoltre la mobilità in uscita dei propri studenti, aderendo ai più importanti programmi di mobilità internazionale e sviluppando relazioni con università e istituzioni coreane ospitanti.

Summer School in Corea

La Academy of Korean Studies organizza da 25 anni un programma estivo per studenti di coreano internazionali.

La summer school si terrà tra il 9 luglio e il 3 agosto 2018 e prevede lezioni sulla Corea, corsi intensivi di coreano, escursioni e attività legate alla cultura tradizionale coreana.

Il supporto finanziario agli studenti selezionati comprende tutte le spese per l'iscrizione alla summer school, le lezioni, il vitto e l'alloggio e la partecipazione alle attività programmate; non copre invece il viaggio fino in Corea, il trasporto tra l'aeroporto e la sede della summer school e l'assicurazione sanitaria.

La scadenza per la richiesta di iscrizione è il 16 febbraio 2018.

La certificazione TOPIK è un esame amministrato dal Korean Institute for Curricula and Evaluation, che si può sostenere presso alcuni centri autorizzati, tra cui il King Sejong Institute presso l'Università Ca' Foscari di Venezia. La certificazione è richiesta a chi intende iscriversi a un'Università coreana o intraprendere un'attività lavorativa in Corea.

Non vi sono requisiti particolari per l'ammissione all'esame, che è aperto a chiunque possieda le conoscenze linguistiche richieste, non solo a studenti universitari e laureandi/laureati in coreanistica.

L'esame si suddivide in due livelli, il Topik I e’ suddiviso in due sottolivelli. A seconda del punteggio otttenuto, viene assegnato al candidato il sottolivello corrispondente. Vengono testate le capacità di lettura e ascolto. Il Topik II e’ suddiviso in quattro sottolivelli di competenza linguistica. A seconda del punteggio otttenuto, viene assegnato al candidato il sottolivello corrispondente. Vengono testate le capacità di scrittura, lettura e ascolto.

Contatti

 topik@unive.it

Referenti:
prof.ssa Vincenza D'Urso
dott.ssa Mira Youn


Ritiro della certificazione

Le certificazioni TOPIK 2017 potranno essere ritirate presso il Front-Office della Segreteria Didattica di Palazzo Vendramin dal lunedì al giovedì dalle ore 10:00 alle 12:00 entro il 28 febbraio 2018.

La certificazione verrà consegnata solo previa esibizione di un documento d'identità; è possibile delegare il ritiro della propria certificazione: in questo caso, il delegato dovrà essere in possesso di un proprio documento di identità, di una delega firmata e della copia del documento di identità del delegante.

Il King Sejong Institute presso l'Università Ca' Foscari Venezia (KSIV) organizza corsi di lingua coreana di durata semestrale o annuale, rivolti sia studenti di Ca' Foscari che a utenti esterni.

I corsi sono tenuti da docenti madrelingua della King Sejong Institute Foundation di Seoul (KSIF) e da docenti italiani e madrelingua del King Sejong Institute di Venezia (KSIV).

Sono organizzati e strutturati in sei livelli, in accordo al Quadro Comune Europeo di Riferimento per la conoscenza delle lingue (Common European Framework of Reference - CEFR), riconosciuti e applicati anche in Corea.

A coloro che frequentano almeno l’80% delle lezioni e superano con profitto le prove di valutazione finale verrà rilasciato un attestato di frequenza.

Per maggiori informazioni su costi e modalità di iscrizione consulta la pagina del King Sejong Institute Venezia (KSIV).

Gli studenti che partecipano a programmi di scambio (Overseas, scambi di Dipartimento) o che si recano all'estero per un periodo di mobilità (Visiting Students, Borse Ministeriali, etc.) sono tenuti a verificare sempre con attenzione il calendario accademico di Ca' Foscari e quello dell'Ateneo di destinazione.
Considerato che i calendari accademici degli Atenei stranieri differiscono dal calendario di Ca' Foscari, è responsabilità dello studente rispettare le scadenze amministrative e didattiche previste dai calendari delle due istituzioni.

Si segnala in particolare che, in nessun caso, il Dipartimento avvallerà o presenterà agli atenei stranieri richieste di anticipo della sessione di esami da sostenere all'estero nell'ambito del periodo di mobilità.


Overseas

Ca' Foscari intrattiene numerosi Accordi di Cooperazione Scientifica e Culturale con università e istituzioni extraeuropee, con l'obiettivo di sviluppare attività congiunte di studio, ricerca e formazione e di incentivare la mobilità di studenti, ricercatori e docenti. Alcuni di questi accordi consentono agli studenti dell’Ateneo di realizzare un’esperienza formativa in regime di scambio con l’università estera partner.

Gli studenti, senza dover pagare tasse aggiuntive, hanno dunque la possibilità di frequentare corsi e sostenere esami presso qualificate università internazionali. Tali esami, se preventivamente concordati con i docenti di Ca’ Foscari tramite compilazione del Learning Agreement, sono poi riconosciuti e verbalizzati nella carriera universitaria dello studente.

bandi di mobilità di Ateneo “Overseas” sono gestiti dall’Ufficio Relazioni Internazionali
La lista delle università con cui Ca' Foscari ha accordi è pubblicata assieme al bando.

La referente per la compilazione del Learning Agreement e per il riconoscimento degli esami sostenuti nell'ambito degli accordi è la prof.ssa Vincenza D'Urso.


Visiting Students in uscita

È possibile svolgere un periodo di studi all'estero anche secondo una formula comunemente chiamata Visiting Students e con il riconoscimento dei crediti formativi conseguiti all'estero.

Il riconoscimento delle attività da svolgere all'estero deve essere preventivamente concordato con il referente di area, al quale va consegnato il modulo scaricabile nella pagina Visiting Students.

Una volta terminato il periodo di studio all'estero, copia del modulo Visiting Student in uscita e Transcript of Records rilasciato dall'università di destinazione vanno consegnati al referente di area per il riconoscimento delle attività svolte all'estero e preventivamente concordate prima della partenza. Una volta effettuato il riconoscimento, il modulo viene trasmesso al Settore Carriere Studenti per l'aggiornamento della carriera universitaria.

La referente per l'Area Corea è la prof.ssa Vincenza D'Urso.

Last update: 28/03/2018