Giappone - corsi e mobilità

Il Dipartimento di Studi sull'Asia e sull'Africa Mediterranea riconosce nelle attività di internazionalizzazione uno strumento di sviluppo delle conoscenze scientifico-culturali e di crescita personale.
Incentiva quindi la partecipazione a corsi di lingua giapponese e offre la possibilità di acquisire la certificazione linguistica relativa alla lingua di studio.
Promuove inoltre la mobilità in uscita dei propri studenti, aderendo ai più importanti programmi di mobilità internazionale e sviluppando relazioni con università e istituzioni giapponesi ospitanti.

La certificazione JLPT è un esame messo a punto da The Japan Foundation e da Japan Educational Exchanges and Services (JEES), che si tiene due volte all'anno contemporaneamente in tutto il mondo. Lo scopo dell'esame è di testare la capacità di utilizzare praticamente la lingua giapponese e il suo superamento consente un riconoscimento internazionale delle competenze acquisite.

L'esame si suddivide in cinque livelli, indicati con una N seguita da un numero; N1 rappresenta la conoscenza più approfondita del giapponese, mentre N5 indica solo qualche nozione. Vengono testate la capacità di conprensione di espressione orale, di lettura e le conoscenze di grammatica.

Come in tutto il mondo, è possibile sostenere l'esame JLPT a Venezia la prima domenica di dicembre.

Documenti allegati


Riconoscimento crediti formativi

Per gli studenti iscritti al corso di laurea triennale LICSAAM e ai corsi di laurea magistrale LICAAM e LEISAAM / LISAAM dell'Università Ca' Foscari Venezia, il superamento dell'esame Proficiency di lingua giapponese - Nihongo nōryoku shiken darà diritto al riconoscimento di crediti formativi come di seguito indicato:

  • livello N3: 3 CFU di tirocinio (nel cdl triennale LICSAAM)
  • livello N2 (e N1): 6 CFU di tirocinio (lauree magistrali/specialistiche LICAAM e LEISAAM / LISAAM)

Modalità di iscrizione: dal 29 agosto al 15 settembre 2017

Gli studenti interessati a sostenere l'esame a Venezia devono effettuare obbligatoriamente la preiscrizione on line.
All'interno del modulo della pre-iscrizione gli studenti dovranno scegliere tra queste 2 modalità di iscrizione:

Modalità A

Gli studenti di Ca' Foscari sono caldamente invitati a scegliere questa modalità di iscrizione

  1. Prendere visione del facsimile del modulo di iscrizione (scaricabile su questa stessa pagina).
  2. Recarsi presso la Segreteria didattica del Dipartimento di Studi sull'Asia e sull'Africa Mediterranea (Palazzo Vendramin dei Carmini, tel. 041 234 9582,  jlpt@unive.itentro venerdì 15 settembre 2017 dal lunedì al venerdì dalle 15.00 alle 18.00 (solo lunedì 11 settembre 2017 dalle 14:00 alle 17:00), per:
    a) compilare il modulo cartaceo originale
    b) consegnare due fotografie (formato tessera)
    c) consegnare la ricevuta del pagamento effettuato tramite bonifico della quota di iscrizione dell'esame
    Quanto sopra può essere effettuato anche tramite persona delegata.

Modalità B

  1. Prendere visione del facsimile del modulo di iscrizione (scaricabile  fra gli allegati).
  2. Richiedere l'invio per posta del materiale e provvedere al pagamento tramite bonifico bancario.
  3. Spedire tutta la documentazione che deve arrivare alla segreteria del dipartimento entro venerdì 15 settembre 2017. 
    Non farà fede il timbro postale di spedizione, ma la data di ricevimento da parte del Dipartimento che dovrà avvenire entro il giorno della scadenza dei termini di iscrizione.

L'ultima spedizione dei moduli di iscrizione avverrà giovedì 7 settembre 2017 (per le iscrizioni pervenute entro la sera di mercoledì 6 settembre 2017, ore 16). Dopo tale data non saranno più spediti i moduli a domicilio, ma saranno a disposizione solo alcune copie presso la segreteria del Dipartimento.
Per ogni eventualità rivolgersi all'indirizzo  jlpt@unive.it.
La quota per l'iscrizione andrà versata con bonifico bancario sul conto corrente:

Dipartimento di Studi sull'Asia e sull'Africa Mediterranea
Banca Popolare Friuladria - San Marco 4121 - Salizzada San Luca, 30124 VENEZIA
IBAN: IT08O0533602020000046603522
Per i pagamenti provenienti dall'estero: BIC / SWIFT: BPPNIT2P326.

La causale del versamento dovrà riportare il nome e il cognome dell'iscritto (non di chi esegue il versamento) e la specifica Esame JLPT 2017.

Quote di iscrizione

  • N1: 55 euro
  • N2: 55 euro
  • N3: 55 euro
  • N4: 50 euro
  • N5: 50 euro

Le quote di iscrizione non sono rimborsabili.


Svolgimento del test e risultati

Le prove di tutti i livelli del test si terranno domenica 3 dicembre 2017 alle ore 13.00, presso l'Università Ca' Foscari Venezia, nella sede del Polo Didattico di San Basilio, magazzino 5.

Si richiede ai candidati di raggiungere la sede del test alle ore 11.30.

risultati saranno resi noti ai candidati entro fine marzo 2018 (via posta, oppure si potranno ritirare presso la segreteria del Dipartimento).

Corsi presso scuole e università giapponesi (Tanki ryugaku)

Per gli studenti del 3° anno del corso di laurea triennale in Lingue, culture e società dell’Asia e dell’Africa Mediterranea (percorso giapponese) è prevista la possibilità di frequentare corsi di lingua giapponese presso Università e Scuole giapponesi con cui il Dipartimento ha accordi.

Agli studenti vengono riconosciuti i crediti di Lingua Giapponese 3.2.

I posti, disponibili in numero limitato presso le Università, vengono messi a bando, mentre per iscriversi alle Scuole di lingua è necessario fare riferimento al sito del Laboratorio Linguistico.

Gli studenti vincitori devono dare comunicazione scritta (via mail a  internazionale.dsaam@unive.itdell'eventuale rifiuto del posto messo a concorso entro le ore 14.00 di giovedì 10 novembre 2016.

La referente è la dott.ssa Aya Mariko.

Per informazioni rivolgersi a  internazionale.dsaam@unive.it.

Gli studenti che partecipano a programmi di scambio (Overseas, scambi di Dipartimento) o che si recano all'estero per un periodo di mobilità (Visiting Students, Borse Ministeriali, etc.) sono tenuti a verificare sempre con attenzione il calendario accademico di Ca' Foscari e quello dell'Ateneo di destinazione.
Considerato che i calendari accademici degli Atenei stranieri differiscono dal calendario di Ca' Foscari, è responsabilità dello studente rispettare le scadenze amministrative e didattiche previste dai calendari delle due istituzioni.

Si segnala in particolare che, in nessun caso, il Dipartimento avvallerà o presenterà agli atenei stranieri richieste di anticipo della sessione di esami da sostenere all'estero nell'ambito del periodo di mobilità.


Overseas

Ca' Foscari intrattiene numerosi Accordi di Cooperazione Scientifica e Culturale con università e istituzioni extraeuropee, con l'obiettivo di sviluppare attività congiunte di studio, ricerca e formazione e di incentivare la mobilità di studenti, ricercatori e docenti. Alcuni di questi accordi consentono agli studenti dell’Ateneo di realizzare un’esperienza formativa in regime di scambio con l’università estera partner.

Gli studenti, senza dover pagare tasse aggiuntive, hanno dunque la possibilità di frequentare corsi e sostenere esami presso qualificate università internazionali. Tali esami, se preventivamente concordati con i docenti di Ca’ Foscari tramite compilazione del Learning Agreement, sono poi riconosciuti e verbalizzati nella carriera universitaria dello studente.

bandi di mobilità di Ateneo “Overseas” sono gestiti dall’Ufficio Relazioni Internazionali
La lista delle università con cui Ca' Foscari ha accordi è pubblicata assieme al bando.

Il referente per la compilazione del Learning Agreement e per il riconoscimento degli esami sostenuti nell'ambito degli accordi è il prof. Toshio Miyake.


Scambi di Dipartimento

Il Dipartimento intrattiene numerosi Accordi di Cooperazione Scientifica e Culturale con università e istituzioni giapponesi, con l'obiettivo di sviluppare attività congiunte di studio, ricerca e formazione e di incentivare la mobilità di studenti, ricercatori e docenti.
Alcuni di questi accordi consentono agli studenti del Dipartimento di realizzare un’esperienza formativa in regime di scambio con l’università estera partner.
Gli studenti, senza dover pagare tasse aggiuntive, hanno dunque la possibilità di frequentare corsi e sostenere esami presso qualificate università giapponesi.
Di seguito vengono elencate le Università con cui il Dipartimento ha degli accordi attivi, ovvero accordi che permettono la mobilità studentesca.

Destinazione Referente
Chukyo University prof. Bonaventura Ruperti
Kanagawa University prof. Aldo Tollini
Kyoto University dott.ssa Marcella Maria Mariotti
Tohoku University prof. Bonaventura Ruperti
Tsukuba University prof. Aldo Tollini

Il prof. Toshio Miyake è il referente dipartimentale per la mobilità in Giappone (Learning Agreement e riconoscimento crediti).


Visiting Students in uscita

È possibile svolgere un periodo di studi all'estero anche secondo una formula comunemente chiamata Visiting Students e con il riconoscimento dei crediti formativi conseguiti all'estero.

Il riconoscimento delle attività da svolgere all'estero deve essere preventivamente concordato con il referente di area, al quale va consegnato il modulo scaricabile nella pagina Visiting Students.

Una volta terminato il periodo di studio all'estero, copia del modulo Visiting Student in uscita e Transcript of Records rilasciato dall'università di destinazione vanno consegnati al referente di area per il riconoscimento delle attività svolte all'estero e preventivamente concordate prima della partenza. Una volta effettuato il riconoscimento, il modulo viene trasmesso al Settore Carriere Studenti per l'aggiornamento della carriera universitaria.

Il referente per l'Area Giappone è il prof. Toshio Miyake.