Stevanato Group e Ca’ Foscari sperimentano le partnership pubblico-privato nella ricerca

La collaborazione tra Stevanato Group e Ca’ Foscari nasce nel 2013 grazie all’interesse comune verso alcuni temi di ricerca cari all’azienda e interessanti per il team cafoscarino attivo nel settore; in particolare le due organizzazioni cooperano su questioni relative alla interazione dei farmaci con la superficie dei contenitori di vetro che devono contenerli.

Stevanato Group è una organizzazione che si distingue per l’attenzione all’innovazione, non limitandola solo alla tecnologia di produzione ma facendo di questo tema uno degli obiettivi primari della sua mission.

Fin dall’inizio Stevanato Group ha sostenuto i giovani ricercatori patrocinando i loro assegni di ricerca, creando così un team attraverso il quale è stato possibile sviluppare un linguaggio comune che ha consentito di incrementare e ampliare la collaborazione tra l’Azienda e l’Ateneo.

La reciproca stima e la cooperazione positiva hanno condotto i due partner alla creazione di un centro di Microscopia Elettronica pubblico-privato, intitolato al fondatore del Gruppo Giovanni Stevanato. A tale laboratorio, unico esempio in regione e uno dei pochi in Italia, ha accesso personale sia aziendale che di Ateneo rendendolo quindi un punto d’incontro, di trasferimento e di condivisione delle conoscenze strategico per entrambi i partner.

La collaborazione si è consolidata nel tempo e ha rappresentato un successo condiviso grazie al riconoscimento della professionalità reciproca dei partner, al rapporto di fiducia che si è instaurato tra i responsabili del progetto e, non ultimo, alla lungimiranza e apertura al nuovo da parte della governance dell’Azienda.