Personale Politico Pentothal - Opera rap per Andrea Pazienza

19 aprile 2018 ore 20.30

Fratelli Dalla Via

Personale Politico Pentothal
Opera rap per Andrea Pazienza

un progetto Fratelli Dalla Via
di e con Marta Dalla Via
e Omar Faedo (Moova), Simone Meneguzzo (Dj Ms), Michele Seclì (Lethal V), Alessio Sulis (Rebus), Giovanni Zaccaria (Zethone)
direzione tecnica Roberto Di Fresco
scene e costumi Michela Benestà, Roberto Di Fresco
una produzione Piccionaia Centro di Produzione Teatrale – Fratelli Dalla Via – Gold Leaves

Biglietti e contatti 


Ecco cosa
Fitti fatti di fattanza raccontano di un'eroina fatta di eroina che cerca di disintossicarsi tramite una favolosa e favoleggiata cura del sonno.

Ecco chi 
Ispirata dall'imprevedibile tavolozza lessicale di Andrea Pazienza per questo racconto scenico in beat cercavo dei compagni virtuosi, pieni di talento e moderatamente dannati. Veloci, abili e audacemente contro. Ma soprattutto cercavo giovani autori. Li ho trovati. Sono rapper che non girano dalle parti del pop.

Ecco perché
Il teatro è lo spazio dell'ignoto. Il rap dice tutto quello che non si può dire. Entrambi devono parlare quando gli altri stanno zitti.
Questo spettacolo è un omaggio al dizionario da-dapaz di Andrea Pazienza. Neanche ricalcando potrei disegnare come lui ma posso raccontarmi alla sua maniera: inventando parole, mescolandole al dialetto o alle lingue straniere, giocando sulla loro doppiezza, sul nonsenso, sul ritmo.

Ho immaginato una narrazione piena di spostamenti temporali, scambi di persona, imprecisioni e ribaltamenti tipico dell'attività onirica e molto presente ne "Le straordinarie avventure di Pentothal" miccia ispirante principale di questo gioco. Le parole del titolo sono nodi di contenuto e il tentativo di scioglierli è lo spettacolo stesso. Tutto è una questione personale. Politico è da intendersi, soprattutto in questo lavoro, non solo come relazione tra cittadini ma anche come rapporto con la città. C'è il mio personale affetto per Bologna che mi ha accolto e sfruttata quando ero studentessa, c'è il rapporto con la Storia che scorre (o scorreva?) nella Dotta e c'è una riflessione sulla parola "casa" che può essere declinata da tutti secondo la propria toponomastica emotiva. Ogni città ha la sua piazza Verdi. Pentothal è uno degli alter ego grafici di Andrea Pazienza ma è anche un farmaco che libera i freni inibitori. Così sono i rapper su questo palco: non accettano censure. Ma il Pentothal può essere anche ingrediente dell'iniezione letale ai condannati a morte. È l'anestesia al resto del mondo, è l'abbassamento delle difese immunitarie culturali ed è lo spirito in cui, purtroppo o per fortuna, è immerso questo lavoro. Saremo come sonnambuli supereroi, doppiando Dumas, quarant'anni dopo. [Marta Dalla Via]

I Fratelli Dalla Via si definiscono “un’impresa famigliare che costruisce storia” e sono una delle realtà più brillanti della nuova generazione teatrale. Premio Scenario nel 2015, lavorano da sempre sull’interdipendenza tra lessico ed economie dei luoghi e, grazie al progetto Classico Contemporaneo, hanno sviluppato un percorso triennale di sperimentazione legato alla parola come segno e disegno.

Gold Leaves è una realtà indipendente con base a Vicenza fondata da Dj MS allo scopo di valorizzare e supportare la produzione di eventi non solo hip hop con un occhio di riguardo agli artisti indipendenti ed emergenti.