Fratelli

26 ottobre 2017 ore 20.30

Tra un atto e l’altro

Fratelli

di Pier Lorenzo Pisano
con Fabrizio Colica, Claudio Colica, Francesca Mazza
light designer Marco Anselmi
scenografia Marta Montani
costumi Carolina Felicissimo
musiche originali Mattia Persico

Biglietti e contatti 


Due fratelli si raccontano attraverso monologhi e dialoghi che esplorano l’ironia, la leggerezza e l’incomprensione. Le parole tracciano i contorni della vita passata e futura e si sovrappongono per ricostruire la loro relazione, il rapporto con il mondo esterno e con la madre. Il modo più veloce per creare un legame emotivo è condividere un’esperienza forte. Dalle montagne russe ad un incidente stradale, va bene tutto; ogni piccola cosa produce i fili invisibili che attorcigliano le persone che si vogliono bene. In famiglia si possono condividere la stanza, i vestiti, la scuola, la sabbia sotto le scarpe nelle gite al mare e i genitori. Insomma, ci sono tutte le basi per creare un legame profondissimo. Nonostante questo, si vuole meno bene alle persone che si amano. Non perché quel sentimento sia dato per scontato, al contrario, più intenso è il legame, più va messo alla prova, stressato da continui test, in attesa del giorno in cui, rassicurati su quell’amore bombardato e bucherellato, saremo finalmente pronti a dimostrare il nostro. E, spesso, quel giorno è troppo tardi.

Fratelli è il testo vincitore del premio Hystrio – scritture di scena 2016. Pier Lorenzo Pisano (1991) si è laureato a Ca’ Foscari con una tesi sulla drammaturgia contemporanea italiana.

Alcune immagini dallo spettacolo - ph Giovanni Tomassetti