Contamination Lab

Obiettivi e contenuti

Il Ca’ Foscari Contamination lab (CLab) è un luogo fisico e virtuale di contaminazione tra studenti universitari (e non solo) di discipline diverse. Promuove la cultura dell’imprenditorialità, della sostenibilità, dell’innovazione e del fare, così come l’interdisciplinarietà e nuovi modelli di apprendimento, tali da ridurre il divario tra il mondo accademico e l’innovazione.
Obiettivo del Contamination lab è valorizzare la creatività degli studenti e accelerare idee innovative e sostenibili attraverso la creazione di nuove imprese e la proposta di innovazione in organizzazioni esistenti. L’università diventa così spazio di ibridazione tra formazione e innovazione, stimolando “collisioni” creative in grado di dare vita a nuove soluzioni rivolte a problemi (economici, ambientali, sociali) pressanti.
Il laboratorio si prone come luogo di sperimentazione aperto su ambiti dal peso specifico significativo per il territorio: Digital Transformation; Innovazione per il made e il designed in Italy; Sostenibilità; Creative industries; Innovazione sociale.

Contatti

Area Didattica e Servizi agli Studenti
 contaminationlab@unive.it
tel. 041 234 7523

I partecipanti si appropriano e usano i seguenti strumenti:

  1. Design Thinking: insieme di strategie, strumenti e logiche che guidano e disciplinano processi creativi e di progettazione di soluzioni complesse, attraverso lo sviluppo di empatia con gli utenti, la generazione di molteplici soluzioni, la prototipazione rapida e a basso costo di soluzioni ottimali. Questo insieme di approcci e strumenti è stato codificato in diversi luoghi, tra cui La D-School di Stanford, l’Institute for design dell’università di Potsdam, e in società di consulenza e progettazione come Ideo;
  2. Lean Startup: l’approccio lean alla creazione di startup e innovazioni si basa sull’assunto che la complessità dei problemi e delle situazioni in cui operano gran parte delle organizzazioni di oggi rendano necessaria la capacità di sviluppare assunti e ipotesi innovative, testandole il più rapidamente possibile al più basso costo possibile attraverso prototipi minimi, per avviare cicli di apprendimento e di validazione;
  3. Agile project management: gli studenti acquisiscono strumenti di pianificazione e gestione dei progetti, adeguati a situazioni caratterizzate da elevata incertezza, pressione sui tempi e turbolenza dei contesti operativi;
  4. Business modeling: esposti a una molteplicità di approcci (disciplined entrepreneurship; business model canvas), gli studenti sono in grado di dare sostenibilità economica, finanziaria ai progetti sviluppati. L’attenzione ai temi della sostenibilità sociale e ambientale che caratterizza l’ateneo e le sue molteplici collaborazioni fanno sì che gli sforzi di business modeling dei team partecipanti ai laboratori possano utilizzare anche tecniche di valutazione del ritorno sociale dell’investimento;
  5. Communication skills: l’efficace presentazione dei progetti è un passaggio fondamentale nell’acquisire clienti, finanziatori e partner per un progetto innovativo ed emergente;
  6. Business planning: durante lo svolgersi dei laboratori, i team ricevono formazione di gruppo e personalizzata sulla costruzione di business plan credibile per approcciare finanziatori e partner a conclusione del percorso;
  7. Transversal and Soft skill. Transversal and Soft skill: attraverso un mix di attività di self-assessment, assessment tra pari ed esperienze formative, gli studenti partecipanti al progetto hanno l’occasione di sviluppare competenze soft e trasversali cruciali per la loro occupabilità;
  8. Tutela e valorizzazione della proprietà intellettuale: valorizzare e tutelare al meglio gli asset intangibili delle imprese innovative è sempre più rilevante in un’economia della conoscenza. 

Destinatari

Possono partecipare al Contamination Lab:

  • studenti iscritti a corsi di Laurea e Laurea magistrale dell’Università Ca’ Foscari Venezia e di altri atenei;
  • coloro che si immatricoleranno a corsi di Laurea triennale e magistrale dell’Università Ca’ Foscari Venezia;
  • studenti delle scuole superiori e ITS;
  • laureati di qualsiasi età e ambito disciplinare, con titolo conseguito in qualsiasi ateneo italiano e internazionale.

Agli studenti di Ca’ Foscari possono essere riconosciuti 6 CFU, secondo le modalità indicate dalle tabelle di riconoscimento crediti pubblicate di volta in volta.