Master GESAM

Master di I livelloGlobal economics and social affairs - GESAM
Anno accademico 2016/2017

In collaborazione con:

Il Master GESAM è un Master internazionale annuale, organizzato dall’Università Ca’ Foscari in collaborazione con l’Organizzazione Internazionale del Lavoro di Ginevra.

GESAM vanta una Faculty internazionale e si avvale della partnership di istituzioni e imprese italiane ed estere improntate all'internazionalità.

Il percorso di formazione che si intende proporre muove dall'esigenza, accentuatasi a fronte della crisi economica, di saper interpretare e governare i fenomeni economici e sociali al tempo della globalizzazione.

L'ambizioso progetto parte dal presupposto che nella globalità dell’era attuale le sfide sono enormi e senza precedenti e, di conseguenza, diviene essenziale avviare percorsi di formazione di alto profilo per coloro che ambiscono ad essere la nuova generazione di leader nell’arena globale. GESAM si pone l’obiettivo di fornire gli strumenti necessari, una sorta di codice di lettura funzionale a comprendere gli scenari globali e le loro dinamiche.

GESAM intende approfondire, in una prospettiva di interdisciplinarietà, lo studio delle discipline economiche (Economia politica; Micro e Macro economica; Politica economica internazionale, International Management, Management delle Imprese transnazionali, Finanza internazionale, Corporate social responsability, Etica d'impresa, etc.) e delle discipline giuridiche (Diritto internazionale, Diritto internazionale e europeo del lavoro, Diritto del lavoro, Human rights and globalization, Diritto del commercio internazionale, etc.).

Dopo il conseguimento del master GESAM lo studente potrà proseguire gli studi iscrivendosi al Corso di Laurea Magistrale in Relazioni Internazionali Comparate, con la possibilità di aver riconosciuti fino a un massimo di 48 CFU tra quelli conseguiti durante il Master.

Segaliamo, infine, che l'Ordine degli Avvocati di Venezia ha accreditato il Master GESAM ai fini della formazione continua, riconoscendo n. 20 crediti formativi agli avvocati che parteciperanno ad almeno l'80% delle attività.

Mission

GESAM si rivolge a coloro che ambiscono ad intraprendere percorsi professionali orientati all'internazionalità e che intendono acquisire competenze manageriali in modo tale da coniugare le esigenze di competitività e crescita che animano il mercato con il bisogno, emerso ancor più dopo la crisi economica, di promuovere uno sviluppo sostenibile non solo in termini economici ma anche in termini sociali ed ambientali. Nell'ambito delle ristrutturazioni aziendali così come nello sviluppo di nuovi mercati, nella cooperazione internazionale così come nell'internazionalizzazione delle attività d'impresa risulta determinante poter disporre di personale qualificato e competente in grado di confrontarsi con le specificità e peculiarità di sistemi normativi e di contesti socio-economici profondamente diversi e in grado di governare, con strategie efficaci, i processi di internazionalizzazione (nell'ambito imprenditoriale) ma al contempo capace di promuovere azioni efficaci di decision making (nell'ambito istituzionale).

Target di riferimento 

Neolaureati italiani e stranieri (prevalentemente nelle discipline economiche, giuridiche e delle scienze sociali) interessati ad intraprendere un percorso lavorativo orientato all'internazionalizzazione; dipendenti pubblici e privati impegnati in Italia o all'estero; dipendenti di Organizzazioni internazionali; funzionari dei Ministeri del lavoro e del Commercio estero (o equivalenti se di altri stati); professionisti; consulenti; dipendenti di centri di ricerca e/o organizzazioni non governative; rappresentanti del mondo sindacale.

Obiettivi

Posto che l'economia globale impone la formazione di leader e dirigenti in grado di rispondere in modo efficace e tempestivo ai problemi, sia giuridici sia economici, che emergono, negli ambienti istituzionali così come nelle realtà aziendali che operano nello scenario internazionale, il Master si propone la formazione di figure professionali, con competenze di carattere prevalentemente giuridico ma con attitudini anche in ambito economico-aziendale, dedite alla gestione e alla risoluzione dei problemi legati alla globalizzazione e al suo impatto sulla materia sociale e del lavoro in particolare. Il corso si propone infatti di fornire sia le competenze teoriche generali necessarie ad individuare, interpretare e contestualizzare le problematiche, di diversa natura, che possono coinvolgere attori economici ed istituzioni operanti nell'ambito internazionale, sia le competenze pratiche volte alla risoluzione e alla gestione del problema. In sintesi GESAM intende raggiungere tre obiettivi primari:

  • Fornire un’educazione professionale che aderisca simultaneamente ai più alti standard di istruzione e che offra un approccio pratico per gli studenti che si stanno formando per una leadership globale.
  • Condurre un’approfondita ricerca sui temi delle istituzioni pubbliche e private dei paesi nel mondo e diffondere la ricerca a un’ampia audience interessata all’economia globale e agli affari sociali.
  • Offrire delle opportunità formative per coloro che stanno già lavorando nell’area dell’economia e degli affari sociali.

Profili professionali

  • Dipendenti di organizzazioni internazionali e/o regionali (istituzionali, non governative);
  • Dirigenti di imprese multinazionali/Export manager/Responsabili operazioni internazionali e progetti internazionali/Sviluppatori nuovi mercati/Esperti di ristrutturazioni aziendali con attitudini ad incidere sullo sviluppo e sulla crescita dell'azienda;
  • Nuove figure professionali come, a titolo esemplificativo, gli eco-manager (esperti in sostenibilità e certificazione ambientale; management della sostenibilità; gestione green jobs); i consulenti in materia di social accountability; etc.
  • Professionisti e/o consulenti operanti nell'ambito internazionale e/o regionale; Funzionari dei Ministeri del Lavoro e del Commercio estero e/o coloro che intervengono nei c.d. processi di decision-making;
  • Esperti in cooperazione internazionale (in particolare in merito a progetti di risoluzione di crisi sociali e/o di avvio di nuovi progetti di sviluppo).