Caricamento...

Bando di ammissione

Per accedere a un Corso di dottorato è necessario partecipare a un concorso di ammissione altamente selettivo di rilevanza internazionale. Il bando 34° ciclo a.a. 2018/19 è online. Scadenza domande 26 Aprile 2018 ore 13

Dottorato Internazionale, in convenzione con:

State Institute for Art Studies of the Ministry of Culture of the Russian Federation

Il Dottorato di Ricerca rappresenta il più alto livello della formazione universitaria. Il Corso di Dottorato internazionale in Storia delle Arti fornisce - attraverso attività didattiche in diverse aree disciplinari, tematiche e cronologiche, con particolare attenzione alle interrelazioni tra le diverse forme dell’espressione - una adeguata qualificazione scientifica e professionale in una prospettiva internazionale nel campo della ricerca storico-artistica e in quello della valorizzazione dei patrimoni artistici, territoriali e ambientali.
Il Dottorato internazionale in Storia delle Arti privilegia gli ambiti della storia dell'architettura, scultura, pittura, miniatura, arti suntuarie, grafica, fotografia, e in generale tutte le espressioni delle arti visive tra medioevo ed età contemporanea; similmente affronta le volontà espressive e i concreti esiti delle arti performative, dal teatro al cinema, inserendo all'interno di questo moderno sistema delle arti anche la musicologia e l'etnomusicologia. L'approccio delle ricerche è di carattere storico, teorico e metodologico e comprende anche la letteratura artistica, la storia del gusto, della committenza e della fruizione, del collezionismo, dell'organizzazione dei musei e delle esposizioni, delle tecniche artistiche. Particolare attenzione è attribuita all'impiego delle Information and Communication Technologies per la comprensione, la fruizione e la valorizzazione del patrimonio artistico e culturale.
Tale ampio ventaglio di competenze e percorsi insiste su un laboratorio unico al mondo, il patrimonio storico-artistico e culturale della città di Venezia, che è in grado di svolgere un ruolo di forte attrattività a livello nazionale e internazionale. Il dottorato opera in uno stabile contesto di internazionalizzazione, nella convinzione che la preparazione che deve garantire deve essere fortemente caratterizzata da periodi di studio all’estero di durata variabile, a seconda delle esigenze specifiche di ciascun dottorando, e dall’abitudine al confronto in contesti di studio che vanno al di là dell’ambito nazionale.
Il dottorato è dotato di strumentazione didattica e scientifica utile all'acquisizione di sistematiche basi di conoscenza nelle diverse aree di riferimento e di un ampio ventaglio di relazioni internazionali che consentono di sviluppare competenze particolarmente aggiornate in vista di un successivo inserimento nelle università e nella scuola e in direzione dell'ingresso in settori professionali collegati alla ricerca e alla didattica universitaria.

Storia

Il Dottorato di ricerca in Storia delle Arti è attivo presso l’Università Ca’ Foscari dal 1982.
Il Dottorato internazionale in Storia delle Arti è stato avviato nell’a.a. 2017-18 sulla base di un accordo con lo State Institute for Art Studies di Mosca. Il dottorato forma i ricercatori alla storia dell'arte del XXI secolo, consentendo loro di lavorare nel panorama dell’arte con lo scopo di includere gli studenti in una comunità internazionale che tiene regolari incontri e condivide i suoi risultati attraverso vari canali (giornali, scambi bibliografici e documentari). Le abilità conseguite possono essere applicate a una carriera in accademia o nella scuola secondaria, in settori professionali come la ricerca e in archivi, biblioteche, musei, istituti di ricerca privati, fondazioni culturali  e istituzioni, compagnie private.
Annualmente vengono bandite almeno 4 borse di studio dottorato del valore di circa 1.250 € netti mensili aumentate del 50% durante il periodo di mobilità all’estero. Per l’a.a. 2018/19 sono state bandite 6 borse di cui una dedicata alla convenzione con lo State Institute for Art Studies di Mosca, una finanziata (su specifica tematica) dal Museo dell'Impressionismo russo di Mosca e una cofinanziata dalla Fondazione Ugo e Olga Levi.

Per informazioni didattiche

Chiara Causin
Tel 041 234 6232
Fax 041 234 6210
 scuoladottorale_storiadellearti@unive.it

Sede

Dipartimento di Filosofia e Beni Culturali, 
Malcanton Marcorà,
Dorsoduro 3484/D
30123 Venezia 
[mappa]

Last update: 07/08/2018