Progetti di ricerca

Inexpensive COmplexes for OLed 

Acronimo: I COOL
Bando: Progetti di Ricerca di Ateneo SPIN- Supporting Principal INvestigators Avviso 2018 - Misura 2
Responsabile Scientifico: Marco Bortoluzzi
Ruolo UNIVE: Coordinatore
Durata: 24 mesi dal 01/02/2019 al 31/01/2021
Costo totale progetto: 35.500 €
Quota UNIVE: 35.500 €
Gruppo di ricerca UNIVE: Marco Bortoluzzi


A Thermodynamically accurate Simulation model for Proteins

Acronimo: ThermoSimPro
Bando: Progetti di Ricerca di Ateneo SPIN- Supporting Principal INvestigators Avviso 2018 - Misura 1
Responsabile Scientifico: Flavio Romano
Ruolo UNIVE: Coordinatore
Durata: 24 mesi dal 01/03/2019 al 28/02/2021
Costo totale progetto: 55.250 €
Quota UNIVE: 55.250 €
Gruppo di ricerca UNIVE: Flavio Romano


Progetti conclusi

Cibo intelligente per un futuro sostenibile
(3S_4H – Safe, Smart, Sustainable Food for Health)

Acronimo: 3S_4H
Tipo progetto: POR FESR 2014-2020
Responsabile scientifico DSMN: Valentina Beghetto
Ruolo UNIVE: partner (in collaborazione con DAIS)
Durata: 42  mesi dal 06/11/2017 al 31/03/2021
Costo complessivo progetto: 5.188.650 €
Finanziamento complessivo: 2.797.600 €
Quota budget complessivo per UNIVE: 277.200 €; quota DSMN: 184.800 €
Quota finanziamento UNIVE: 166.320 €; quota DSMN:110.880 €
Gruppo di ricerca DSMN: Valentina Beghetto, Paolo Ugo, Maria Ligia Moretto, Alvise Perosa, Giulia Fiorani, Flavio Rizzolio

POR. Un moltiplicatore di opportunità. Da non lasciarsi sfuggire.

Sistemi avanzati per il recupero dei rifiuti-SARR

Acronimo: SARR
Tipo progetto: POR FESR 2014-2020
Responsabile scientifico DSMN: Valentina Beghetto
Ruolo UNIVE: partner (in collaborazione con DAIS)
Durata: 36 mesi dal 07/11/2017 al 30/10/2020
Costo complessivo progetto: 4.588.893 € 
Finanziamento complessivo: 2.660.365 €
Quota budget complessivo per UNIVE: 406.600 €; quota DSMN: 246.400 €
Quota finanziamento UNIVE: 231.640 €; quota DSMN:135.520 €
Gruppo di ricerca DSMN: Valentina BeghettoAlberto ScrivantiStefano Paganelli.

POR. Un moltiplicatore di opportunità. Da non lasciarsi sfuggire.

Tecnologie e materiali per la manifattura artistica, i Beni Culturali, l’arredo, il decoro architettonico e urbano e il design del futuro -TEMART

Acronimo: TEMART
Tipo progetto: POR FESR 2014-2020
Responsabile scientifico DSMN: Elti Cattaruzza
Ruolo UNIVE: partner (in collaborazione con DAIS)
Durata: 36 mesi dal 07/11/2017 al 30/10/2020
Costo complessivo progetto: 4.987.374 € 
Finanziamento complessivo: 2.430.030 €
Quota budget complessivo per UNIVE: 157.003 €; quota DSMN: 52.334 €
Quota finanziamento UNIVE: 94.201 €; quota DSMN:31.400 €
Gruppo di ricerca DSMN: Elti CattaruzzaEnrico TravePietro Riello

POR. Un moltiplicatore di opportunità. Da non lasciarsi sfuggire

HEterogeneous Robust Catalysts to Upgrade Low valuE biomass Streams

PRIN 2015
Acronimo: HERCULES
Numero progetto: 20153T4REF_006
Responsabile: Michela Signoretto
Ruolo UNIVE: Unità di ricerca
Durata: 36 mesi dal 05/02/2017 al 05/02/2020
Budget complessivo progetto: 330.628 €
Contributo miur complessivo: 221.000 €
Quota budget complessivo per UNIVE: 51.000 €
Quota finanziamento miur per UNIVE: 41.000 €
Cofinanziamento ateneo: 10.000 €
Gruppo di ricerca UNIVE: Michela Signoretto, Elena Ghedini, Olivo Alberto.


Innovazione di prodotto e di processo per una manutenzione, conservazione  e restauro sostenibile e programmato del patrimonio culturale

Tipo di progetto: SMART CITIES
Codice Progetto: SCN_00520
Coordinatore: ICAP Leather Chem S.p.A
Ruolo UNIVE: partner (in collaborazione con DAIS)
Responsabile scientifico DSMN: Andrea Vavasori
Budget complessivo progetto: 6.426.959,53 €
Quota UNIVE: 572.257,32 € (quota DSMN 139.725,57 €)
Contributo esterno UNIVE: 457.805,86 € (quota DSMN 111.780,46 €)
Durata del progetto: 58 mesi dal 03/02/2014 al 31/12/2019
Gruppo di ricerca UNIVE: Andrea Vavasori, Lucio Ronchin, Giuseppe Quartarone


Progetti conclusi

Nano-Region: an open access network for innovation through nanotechnology 

Acronimo: NANO-REGION
Programma di cooperazione Interreg V Italia - Slovenia 2014/2020
Bando: 5/2018 ASSE1 priorità d'investimento 1b - Nanotecnologie
Responsabile Scientifico: Alvise Benedetti
Ruolo UNIVE: Partner
Durata: 36 mesi dal 01/02/2019 al 31/01/2022
Costo totale progetto: 3.529.323,50 €
Quota budget UNIVE: 375.000,00 €
Finanziamento UNIVE: 375.000,00€
Gruppo di ricerca UNIVE: Alvise Benedetti, Patrizia Canton, Davide Cristofori, Federica Rigoni


Understanding the speed limits of magnetism

Acronimo: MAGNETIC-SPEED-LIMIT
GrantAgreement (GA) No: 715452
Call: ERC Starting Grant
Responsabile Scientifico: Stefano Bonetti
Ruolo UNIVE: Partner
Durata: 60 mesi dal 01/02/2017 al 31/01/2022
Costo totale progetto: 1.967.755€
Quota budget UNIVE: 218.750€
Finanziamento UNIVE: 218.750€
Gruppo di ricerca UNIVE: Stefano Bonetti


Green Organic Agents for Sustainable Tanneries

Progetto LIFE 2016
Acronimo: GOAST
Numero progetto: LIFE16 ENV/IT/000416
Bando: Life environmental and resource efficiency 2016
Responsabile Scientifico: Michela Signoretto
Ruolo UNIVE: Associated beneficiary
Durata: 36 mesi dal 01/07/2017 al 30/06/2020
Costo totale progetto: 2.290.327 €
Finanziamento complessivo: 1.374.196 €
Quota budget UNIVE: 524.227 €
Finanziamento UNIVE: 314.536 €
Gruppo di ricerca UNIVE: Michela Signoretto, Maurizio Selva, Andrea VavasoriSebastiano Tieuli


Produzione di Bio-Chemicals e Bio-Polimeri a basso impatto ambientale, per la lavorazione della pelle, utilizzando biomasse e sottoprodotti industriali

Progetto LIFE 2015
Acronimo: BIOPOL
Numero progetto: LIFE15 ENV/IT/000654
Bando: Life environmental and resource efficiency 2015
Responsabile Scientifico: Valentina Beghetto
Ruolo UNIVE: Associated beneficiary
Durata: 36 mesi dal 01/07/2016 al 30/06/2019
Costo totale progetto: 3.756.150 €
Quota UNIVE: 198.996 €
Gruppo di ricerca UNIVE: Valentina Beghetto, Alberto Scrivanti, Matteo Bertoldini, Roberto Sole.


Progetti conclusi

Sviluppo e standardizzazione di nanoparticelle mesoporose per il trasporto e la somministrazione di molecole di interesse farmacologico

Finanziamento Azienda privata: Brenta Srl
Responsabile: Pietro Riello
Ruolo UNIVE: Coordinatore
Durata: dal 01/01/2017 al 28/02/2018
Costo totale progetto: 76.000 € (56.000 €  AR + 20.000 € finanziamento alla ricerca)
Gruppo di ricerca UNIVE: Pietro Riello, Gabriele Sponchia, Emmanuele Kizzito Ambrosi.


Nanomateriali di natura organica ed inorganica per nuove formulazioni farmaceutiche

Responsabile: Pietro Riello
Ruolo UNIVE: Coordinatore
Durata: 12 mesi: dal 01/11/2016 al 31/10/2017
Costo totale progetto: 45.000 € (24.362,67 €  AR + 20.637,33 € finanziamento alla ricerca)
Gruppo di ricerca UNIVE: Pietro Riello, Manuela Facchin.


Progetti conclusi


Ricerca d'impatto

Understanding the speed limits of magnetism - MAGNETIC-SPEED-LIMIT
Horizon2020 - H2020 - Excellence Science - ERC

BONETTI Stefano

While the origin of magnetic order in condensed matter is in the exchange and spin-orbit interactions, with characteristic time scales in the femto- and subpicosecond ranges, it has been long believed that magnetism could only be manipulated at nanosecond rates, exploiting dipolar interactions with external magnetic fields. However, in the past decade researchers have been able to observe ultrafast magnetic dynamics at its intrinsic time scales without the need for magnetic fields, thus revolutionising the view on the speed limits of magnetism. Despite many achievements in ultrafast magnetism, the understanding of the fundamental physics that allows for the ultrafast dissipation of angular momentum is still only partial, hampered by the lack of experimental techniques suited to fully explore these phenomena. However, the recent appearance of two new types of coherent radiation, single-cycle THz pulses and x-rays generated at free electron lasers (FELs), has provided researchers access to a whole new set of capabilities to tackle this challenge. These novel techniques have already produced breakthroughs, but we are only at the beginning of a new era of scientific investigations that uses them. This proposal suggests using these techniques to achieve an encompassing view of ultrafast magnetic dynamics in metallic ferromagnets, via the following three research objectives: (a) to reveal ultrafast dynamics driven by strong THz radiation in several magnetic systems using table-top femtosecond lasers; (b) to unravel the contribution of lattice dynamics to ultrafast demagnetization in different magnetic materials using the x-rays produced at existing and soon-operating FELs and (c) to directly image ultrafast spin currents by creating femtosecond movies with nanometre resolution. The proposed experiments are challenging and explore unchartered territories, but if successful, they will advance the understanding of the speed limits of magnetism, at the time scales of the exchange and spin-orbit interactions. They will also open up for future investigations of ultrafast magnetic phenomena in materials with large electronic correlations or spin-orbit coupling, at the fore-front of condensed matter physics.

TARPOL - Targeting environmental pollution with engineered microbial systems á la carte
VII PQ - VII Programma Quadro - Cooperation

DE LUCREZIA Davide, POLI Irene

Trans2care: rete transregionale per l'innovazione ed il trasferimento tecnologico per il miglioramento della sanità.
Interreg - Interreg IV Italia - Slovenia

MORETTO Ligia Maria, UGO Paolo

Sito web: http://www.trans2care.edu

Nano-Region: una rete aperta per l'innovazione attraverso le nanotecnologie
Interreg - Interreg IV Italia - Slovenia

BENEDETTI Alvise, CANTON Patrizia, CRISTOFORI Davide

Le strategie industriali del terzo millennio puntano sempre più verso elevate specializzazioni e raffinate tecnologie abilitanti, tra queste le nanotecnologie. Nell’Area del programma Interreg SLO-ITA esiste una tradizione manifatturiera ben consolidata che ha urgente bisogno di effettuare un salto di qualità, onde affrontare le sfide poste dalla società globale del nuovo millennio. D' altra parte all’interno della stessa area sono presenti le competenze più avanzate nelle tecnologie emergenti ed in particolare nel campo delle nanotecnologie, grazie ad una serie di centri di ricerca di eccellenza. Lo scopo del progetto è quello di mettere in rete le esistenti competenze di nanotecnologie per rispondere ai bisogni del mondo produttivo. Il progetto affronterà i seguenti aspetti: - attività capillare di divulgazione sul territorio volta principalmente a colmare il distacco tra scienza e attività produttive in ambito nano tecnologico; - standardizzazione transfrontaliera delle pratiche di trasferimento nanotecnologico; - creazione di una rete operativa di laboratori, che, operando come un’unica entità, forniranno un completo servizio di supporto su tematiche riguardanti le nanotecnologie rivolto alla imprese regionali anche attraverso un programma di esperimenti proof of concept.

Green Organic Agents for Sustainable Tanneries (GOAST)
Altri programmi europei - LIFE

SELVA Maurizio, SIGNORETTO Michela, VAVASORI Andrea

LIFE GOAST is a pilot project aiming to implement an eco-friendly tanning technique at preindustrial scale and that offers environmental advantages, with equal or even better technological performance, compared to current best practices and to be subsequently applied on a larger scale to similar situations throughout Italy and Europe. GOAST new products/process require implementation on a pilot and pre-industrial scale as at present they have only been tested at a laboratory level. The aim of the project is to verify that, on a pilot scale, such new tanning agents/protocol are able to reduce toxic/harmful substances, water consumption and solid waste disposal. These achievements will prompt strong dissemination and communication to the companies involved in the compartment, stakeholders, and eventually their environmental policies could change.

Innovazione di prodotto e di processo per una manutenzione, conservazione e restauro sostenibile e programmato del patrimonio culturale.
Bandi ministeriali - Bando Smart Cities

QUARTARONE Giuseppe, RONCHIN Lucio, VAVASORI Andrea

Nuova filiera produttiva per il comparto tessile-calzatura italiano basata su polimeri nanocompositi.
Bandi ministeriali - FIRB/FIR/SIR

BENEDETTI Alvise

Progetto Smart Cities 2014 Ambito Cultural Heritage: SCN_00520 “Innovazione di prodotto e di processo per una manutenzione, conservazione e restauro sostenibile e programmato del patrimonio culturale”
Bandi ministeriali - JPI Cultural Heritage

ARICO' Fabio, QUARTARONE Giuseppe, RONCHIN Lucio, TUNDO Pietro, VAVASORI Andrea

Trasferimento di energia e di carica a livello molecolare
Bandi ministeriali - PRIN

BALDACCI Agostino, GIORGIANNI Santi, PIETROPOLLI CHARMET Andrea, STOPPA Paolo, VISINONI Raffaella

Sito web: http://Sito MIUR Progetti PRIN

Interazioni ed energia di solvatazione per le proteine in soluzione
Bandi ministeriali - PRIN

GIACOMETTI Achille

Trasferimenti di energia in vibrazioni molecolari
Bandi ministeriali - PRIN

BALDACCI Agostino, GIORGIANNI Santi, PIETROPOLLI CHARMET Andrea, STOPPA Paolo, VISINONI Raffaella

Sviluppo di sensori chimici a trasduzione ottica basati su aggregati molecolari e polimerici di porfirine e macrocicli analoghi
Bandi ministeriali - PRIN

CANOVESE Luciano, VISENTIN Fabiano

Sintesi Organica Stereocontrollata di Benzociclotrimeri per Applicazioni Supramolecolari
Bandi ministeriali - PRIN

DE LUCCHI Ottorino, FABRIS Fabrizio

Sito web: http://Dipartimento di Chimica

Sviluppo di catalizzatori per polimerizzazione
Bandi ministeriali - PRIN

BORTOLUZZI Marco

Sviluppo di sensori multifunzionali elettrochimici ed ottici. Applicazioni a problemi reali ed elaborazione chemiometrica.
Bandi ministeriali - PRIN

BALDO Maria Antonietta, DANIELE Salvatore, MORETTO Ligia Maria, UGO Paolo

Meccanismi di risposta ad arsenico e cadmio in piante modello: dal molecolare alla sperimentazione in campo
Bandi ministeriali - PRIN

ARGESE Emanuele, BETTIOL Cinzia, GOBBO Lorena

Upgrading catalitico della frazione C5 in bioraffinerie lignocellulosiche
Bandi ministeriali - PRIN

PINNA Francesco, SIGNORETTO Michela

Caratterizzazione tramite diffrazione X e microscopia elettronica dei nanosistemi catalitici per la produzione di H2 in processi di 2a generazione
Bandi ministeriali - PRIN

BENEDETTI Alvise, CANTON Patrizia, RIELLO Pietro

Sintesi Organica Stereocontrollata di Benzociclotrimeri per Applicazioni Supramolecolari
Bandi ministeriali - PRIN

DE LUCCHI Ottorino, FABRIS Fabrizio

Sito web: http://Dipartimento di Scienze Molecolari e Nanosistemi

Sintesi di bisfosfonati mediante reazioni catalitiche con complessi solubili di metalli di transizione.
Bandi ministeriali - PRIN

BIANCHINI Giulio, SCARSO Alessandro, STRUKUL Giorgio

Formazione di legami C-C via metatesi delle olefine e addizione nucleofila catalizzate da sistemi eterogenei in reattori a flusso continuo con CO2 supercritica come solvente/carrier.
Bandi ministeriali - PRIN

PEROSA Alvise, SELVA Maurizio

Caratterizzazione strutturale e morfologica di celle a combustibile ad elettrolita polimerico (PEMFC)
Bandi ministeriali - PRIN

DE LORENZI Alessandra, POLIZZI Stefano

Spettroscopia infrarossa a media e ad alta risoluzione di molecole di importanza atmosferica e astrofisica
Bandi ministeriali - PRIN

BALDACCI Agostino, GIORGIANNI Santi, PIETROPOLLI CHARMET Andrea, STOPPA Paolo, TONINELLO Piero, VISINONI Raffaella

Costruire con il DNA: uno studio coordinato sperimentale, numerico e teorico (PRIN-COFIN 2010-2011)
Bandi ministeriali - PRIN

GAZZILLO Domenico, GIACOMETTI Achille

Modelli ed algoritmi per l'analisi non lineare delle strutture e la validazione di regole di progettazione a base prestazionale
Bandi ministeriali - PRIN

QUARTARONE Giuseppe, RONCHIN Lucio, TORTATO Claudio, VAVASORI Andrea, ZULIANI Roberto

Spettroscopia e Tecniche computazionali per la ricerca Astrofisica, atmosferica e Radioastronomica
Bandi ministeriali - PRIN

PIETROPOLLI CHARMET Andrea, STOPPA Paolo

PRIN prot.2010AXENJ8_001, area 03: "Sensori chimici e tecniche strumentali accoppiate in spettrometria di massa per il controllo e la sicurezza alimentare"
Bandi ministeriali - PRIN

BALDO Maria Antonietta

PRIN 2015 . (HERCULES)
Bandi ministeriali - PRIN

MENEGAZZO Federica, PIZZOLITTO Cristina, SIGNORETTO Michela

Aim of the present project (HERCULES) is to develop active and stable catalysts and the related processes for the valorization of waste biomass as sustainable source of H2. Unlike the current literature mainly focused on aqueous-phase reforming (APR) and photoreforming (PR) of model carbohydrates, the goal is to feed real hydrolyzed solutions obtained from lignocellulosic biomass (BH), locally available, to enhance the Italy competitiveness. The choice of the biomass is a further key aspect, nowadays not deeply investigated, due to the difficulty to hydrolyze many raw materials and the ensuing impact of specific side components on the catalysts, required to perform under demanding conditions and in presence of poisons. HERCULES schedules 3 main catalytic lines: 1) BH of waste biomass to obtain raw carbohydrate solutions; 2) APR to convert such solutions to H2 by a thermocatalytic route; 3) PR to exploit the potential of the photocatalytic production of H2 under mild conditions. Although all these catalytic processes have demonstrated their feasibility on model systems, the challenge of HERCULES project is to exploit their applicability to processes of potential industrial interest. This goal will be achieved by: i) tuning the catalysts for each possible poisoning/deactivation route; ii) optimizing the reaction conditions to limit deactivation; iii) developing reactivation strategies for each deactivation routes; iv) integrating the process with unit operations for selective removal/inertisation of deactivating agent. For the BH process, two promising materials will be studied (pine dust and waste cellulose powder from paper mill plants), optimizing the conditions to reach the desired depolymerization degree without damaging the monosaccharide components, focusing on heterogeneous catalysts due to the strong drawbacks of currently employed homogeneous catalysts. The APR process will be performed on real streams obtained in the previous BH step, searching a selective pattern to increase H2 production and catalyst stability, trying to correlate the reactivity and the resistance to poisoning. The possibility to obtain H2 together with chemicals will be also explored as a possible solution to avoid deactivation by dehydrogenated products. The PR process will be investigated, as an alternative route, for the valorization of carbohydrates to H2, exploiting solar energy and adapting this promising reaction to real hydrolyzed solutions from waste biomasses. The goal will be the determination of the activity of new catalysts developed in the frame of the project, optimizing the catalyst performance/process robustness as a function of the poisons present. A preliminary economical assessment will be also performed, to ensure a faster technology transfer to the market as final high impact result of the whole activity. 1

Cooperlink 2011: Dottorato congiunto fra Università Ca’ Foscari e la University of Sydney: integrazione fra esperimento e teoria per sintesi green di materiali auto assemblanti e nell'impiego di risorse rinnovabili
Bandi ministeriali - Cooperlink

CARETTO Alessio, GIACOMETTI Achille, PEROSA Alvise

Collaborazione e scambio di studenti di dottorato
Bandi ministeriali - Cooperlink

GIACOMETTI Achille

Upgrading catalitico della frazione C5in bioraffinerie ligno cellulosiche
Bandi ministeriali - Altri programmi ministeriali

SIGNORETTO Michela

Aumento dell'efficienza delle celle solari al silicio mediante modifica dello spettro solare
Bandi ministeriali - Altri programmi ministeriali

BENEDETTI Alvise, BORTOLUZZI Marco, CANTON Patrizia, CATTARUZZA Elti, PAOLUCCI Gino, POLIZZI Stefano, RIELLO Pietro

Materiali innovativi per l'edilizia ed il restauro architettonico
Bandi ministeriali - Altri programmi ministeriali

QUARTARONE Giuseppe, RONCHIN Lucio, TORTATO Claudio, VAVASORI Andrea, ZULIANI Roberto

Articolo 9 decreto FFO 2017 - FFABR “Fondo per il finanziamento delle attività base di ricerca” di cui al comma 295 della Legge di Bilancio 2017 (Legge 232/2016)
Bandi ministeriali - Altri programmi ministeriali

PIETROPOLLI CHARMET Andrea

FISH-MeeTing: sustainable recovery and valorisation of fish wastes processing
Bandi ministeriali - Altri programmi ministeriali

BENEDETTI Alvise, FIORANI Giulia, PEROSA Alvise, SELVA Maurizio

FISH-MeeTing (FMT) aims at establishing a cross-border network for “brain circulation” amongst researchers of the Italian-Montenegrin academies (Ca’ Foscari University of Venice; Venice, Italy and University of Donja Gorica, Podgorica, Montenegro) in the field of sustainable recovery and valorization of fish processing waste. As a further target, FMT is finalized at creating the premises for an involvement of local small-medium enterprise (SME) including fish-processing/aquaculture factories, as well as waste management companies operating in coastal areas of the Adriatic-Ionian basin. Each academic partner of FISH-MeeTing possesses a consolidated expertise in the two main research areas of the project. The Venice research unit has an established expertise in the field of extraction from renewable-based matrices (e.g. oils and active components extraction from agro-food chain residues) either by conventional and supercritical technologies, while the Montenegro research unit is specialized in the field of fish processing technology, aquaculture systems and quality and safety parameters of fishery products. In addition, one of the future focuses of the Faculty of Food Technology, Food Safety and Ecology (FFTFSE) aims towards estimation and analysis of the food processing waste, mainly in meat and fish processing sectors. After an initial qualitative and quantitative assessment of the fish waste valorization strategies already in place, FISH-MeeTing will propose sustainable, integrated innovative marine growth strategies by promoting sustainable treatments and valorization of fish processing residues, following a circular model of modern biorefinery units (BUs).

Sintesi e applicazioni di formulati innovativi a bassa tossicità per collanti impiegati nel settore calzaturiero.
Fondi regionali (FSE, FESR, Leggi Regionali) - POR FESR (2007-2013)

ARICO' Fabio, PAGANELLI Stefano, RONCHIN Lucio, TUNDO Pietro, VAVASORI Andrea

Miglioramento dell’efficienza della produzione di canapa come opportunità di innovazione e sviluppo dei territori marginali collinari
Fondi regionali (FSE, FESR, Leggi Regionali) - POR FESR (2014-2020)

BUFFA Gabriella, CAPODAGLIO Gabriele, GANZERLA Renzo, MANENTE Sabrina

La presente proposta progettuale ha quindi lo scopo di testare la coltivazione della canapa nell’ambito collinare regionale e di fornire indicazione atte a creare un'offerta più concentrata e di miglior qualità. In accordo con le linee della Smart Specialisation Strategy, in particolare nel settore dell’Agrifood (nutrizione, sicurezza alimentare e agroalimentare sostenibile), il progetto si propone di migliorare l’efficacia delle pratiche agricole e la qualità della produzione agricola in aree considerate marginali, di acquisire nuove conoscenze scientifiche su composti ad alto valore aggiunto immediatamente applicabili nel campo della nutraceutica, di consolidare e ampliare con metodo scientifico l’utilizzo di criteri e pratiche rispettose dell’ambiente e del benessere abitativo

Sperimentazione e pianificazione di strategie di fitorisanamento per la bonifica di siti contaminati da arsenico - Progetto Phy.Si.Co.
Fondi regionali (FSE, FESR, Leggi Regionali) - POR FSE (2007-2013)

ARGESE Emanuele, BETTIOL Cinzia, GOBBO Lorena

borsa FSE
Fondi regionali (FSE, FESR, Leggi Regionali) - POR FSE (2007-2013)

GANZERLA Renzo

Nuove Sintesi Chimiche a Ridotto Impatto Ambientale per la Preparazione di Monomeri per Materiali Polimerici
Fondi regionali (FSE, FESR, Leggi Regionali) - POR FSE (2007-2013)

PEROSA Alvise, SELVA Maurizio

formazione/ sviluppo di specifiche professionalità
Fondi regionali (FSE, FESR, Leggi Regionali) - POR FSE (2007-2013)

SIGNORETTO Michela

Sintesi chimiche ambientalmente ecocompatibili di monomeri fluorurati per materiali avanzati
Fondi regionali (FSE, FESR, Leggi Regionali) - POR FSE (2007-2013)

SELVA Maurizio

Sintesi di Nuovi Concianti
Fondi regionali (FSE, FESR, Leggi Regionali) - POR FSE (2007-2013)

BEGHETTO Valentina

borsa FSE
Fondi regionali (FSE, FESR, Leggi Regionali) - POR FSE (2007-2013)

GANZERLA Renzo

Chimica verde per la sintesi di intermedi per ricoprimenti protettivi ad alto valore aggiunto nello sviluppo di materiali avanzati
Fondi regionali (FSE, FESR, Leggi Regionali) - POR FSE (2007-2013)

SELVA Maurizio

Valorizzazione di molecole di origine rinnovabile dalla biomassa, quali il glicerolo e i suoi derivati, attraverso la chimica verde
Fondi regionali (FSE, FESR, Leggi Regionali) - POR FSE (2007-2013)

PEROSA Alvise

borsa FSE
Fondi regionali (FSE, FESR, Leggi Regionali) - POR FSE (2007-2013)

GANZERLA Renzo

Assegno di Ricerca Sviluppo di materiali e tecnologie per un' edilizia sostenibile in Veneto
Fondi regionali (FSE, FESR, Leggi Regionali) - POR FSE (2007-2013)

SIGNORETTO Michela

"Materiali e Tecnologie Sostenibili ed Innovative per la bioedilizia in Veneto" cod. 2120-10-2121-2015
Fondi regionali (FSE, FESR, Leggi Regionali) - POR FSE (2007-2013)

SIGNORETTO Michela

Sito web: http://DSMN-Laboratorio di Catalisi Eterogenea (CATMAT)

Nuove tecniche per la purificazione di principi attivi di origine naturale.
Fondi regionali (FSE, FESR, Leggi Regionali) - POR FSE (2014-2020)

PEROSA Alvise, SELVA Maurizio

Le attività del progetto sono focalizzate all'ottenimento selettivo ed efficiente per produzioni su scala commerciale di alcuni specifici cannabiniodi presenti nella canapa, per applicazioni in ambito alimentare, nutraceutico e farmaceutico.

ELPIS, Enhancement of Lignocellulose Processing for Innovation and Sustainability. CUP: H72F16001130005
Fondi regionali (FSE, FESR, Leggi Regionali) - POR FSE (2014-2020)

SIGNORETTO Michela, TIEULI Sebastiano

Lo sviluppo di un processo affidabile di valorizzazione delle biomasse di rifiuti attraverso la produzione di biodiesel da transesterificazione di oli richiede un approccio multidisciplinare per progettare una tecnologia altamente sostenibile. Infatti, il processo studiato serve a trasformare la biomassa (proveniente da rifiuti) in biodiesel, aumentando la sostenibilità delle industrie già esistenti, ma anche fornendo combustibili la cui combustione è meno dannosa per qualità dell'aria rispetto ai tradizionali carburanti. Per questo motivo il progetto sarà suddiviso in tre parti diverse che saranno eseguite dai tre diversi partner coinvolti, secondo i loro specifici e specifici campi di competenza. La prima parte (tre mesi) del lavoro sarà dedicata alla sintesi e alle caratterizzazioni (il campo di competenza del Ca 'Foscari University Research Group - CATMAT) di catalizzatori attivi, efficienti e resistenti per reazioni di transesterificazione. Dopo un attento studio delle proprietà fisico-chimiche, i materiali saranno preparati tenendo conto di diversi approcci sintetici. Sarà inoltre eseguita una caratterizzazione approfondita per acquisire informazioni sulle proprietà fisico-chimiche dei materiali e, infine, capire la loro influenza sulle prestazioni catalitiche. La seconda parte (dai tre ai sei mesi) del lavoro vedrà svolta presso l'Università Åbo Akademi in Finlandia. Dopo aver stabilito le condizioni di reazione, i materiali che preparati a Ca 'Foscari verranno testati per verificare sperimentalmente quali di essi forniscono le più grandi potenzialità per un'ampia applicazione.Attenzione particolare sarà data alla stabilità dei materiali e alla loro resistenza. Inoltre, in test di laboratorio verrà utilizzata una diversa biomassa grezzo per capire quale substrato è più adatto alle finalità. Questo sarà un aspetto cruciale da tenere in conto per avere un trasferimento tecnologico realizzabile nel sistema economico del Veneto. Infine, i bio-dieseli sintetizzati verranno consegnati all'impresa locale, Texa s.p.a., dove l’assegnista spenderà 100 giorni per analizzarli nei motori a combustione di riferimento e controllare la loro sostenibilità ambientale. Verranno verificati emissioni di diversi prodotti inquinanti, come gli idrocarburi non combustibili, i monossidi di carbonio, gli ossidi di azoto, gli ossidi di zolfo per ottenere un confronto con i carburanti tradizionali e stimare la qualità del biodiesel prodotta e la sua sostenibilità ambientale.
Sito web: http://Venezia- CATMAT Lab. DSMN- Ca'Foscari, Åbo Akademi University in Finland, Texa s.p.a

Estrazioni "green" di prodotti naturali da matrici arboree e di scarto agricolo e loro valorizzazione in prodotti per la cosmesi
Fondi regionali (FSE, FESR, Leggi Regionali) - POR FSE (2014-2020)

PEROSA Alvise, RIELLO Pietro, SELVA Maurizio

VeNice: formulati Naturali ed Innovativi per una Cosmesi Efficace in Veneto. CUP: H72F16001090005
Fondi regionali (FSE, FESR, Leggi Regionali) - POR FSE (2014-2020)

SIGNORETTO Michela, TANDUO Enrica

Valorizzazione di scarti del comparto confetturiero: estrazioni ecocompatibili con anidride carbonica supercritica per la formulazione di nuovi prodotti nutraceutici e cosmetici
Fondi regionali (FSE, FESR, Leggi Regionali) - POR FSE (2014-2020)

CAMPALANI Carlotta, PEROSA Alvise, SELVA Maurizio

Il progetto è finalizzata allo sviluppo di "prototipi" di formulati cosmetici-nutraceutici (non a uso medicale/sanitario) di origine rinnovabile a partire da scarti dell’industria alimentare, in particolare del comparto confetturiero. La ricerca da condurre - trasversale a due settori regionali strategici quali l’agroalimentare ed il cosmetico/nutraceutico – si pone il molteplice obiettivo di implementare tecnologie estrattive a basso impatto ambientale, principalmente mediante l’uso di CO2 supercritica, per il trattamento degli scarti, e di estrarne molecole o famiglie di composti ad alto valore aggiunto che permettano di valutare concretamente investimenti in nuovi processi produttivi per la commercializzazione di formulazioni cosmetiche e/o integratori alimentari, con ricadute occupazionali e di formazione professionale qualificata nel settore.

Conversione Energetica attraverso nuovi derivati di lantanidi e metalli di transizione
Fondi di Ateneo - Fondo ricerche e scavi archeologici

ALBERTIN Gabriele, ANTONIUTTI Stefano, BORTOLUZZI Marco, SCRIVANTI Alberto

Leganti e complessi per una chimica ecosostenibile
Fondi di Ateneo - Progetti di Ateneo

AMADIO Emanuele, SCRIVANTI Alberto

Sistema per il trasporto di farmaci basato su nanoparticelle di carbonio luminescenti (CNP)
Fondi di Ateneo - Progetti di Ateneo

BENEDETTI Alvise, CANTON Patrizia, PEROSA Alvise, RIELLO Pietro, SELVA Maurizio

The main goal of this project is to develop a novel highly biocompatible and fluorescent DDSs based on CNPs and their utilization for site-specific carriers of various therapeutic molecules with and as imaging agents. The materials selected in this study have been discussed and approved by the director of Clinical and Experimental Pharmacology unit, prof. Giuseppe Toffoli of CRO Aviano, which is directly involved in this project. Prof. Toffoli and Dr. Flavio Rizzolio are going to study these class of materials and this collaboration allows an acceleration of the research project with an optimization of the synthesis and biological test steps carried out respectively in Ca' Foscari and CRO laboratories. (Brief curriculum vitae, a list of their recently funded research projects and a letter of Prof. Toffoli which confirm his participation to the project will be attached as files.) The specific aims of this proposal are: (1) The synthesis and optimization of CNPs functionalized with monoclonal antibodies and small molecules able to target some specific receptor. As proof of concept we will start with the Epidermal Growth Factor Receptor (EGFR) that is a tyrosine kinase receptor that stimulates cell proliferation and survival and becomes deregulated in a wide range of solid tumors including colon and lung. Therapeutic antibody against EGFR (Cetuximab) are already approved in the treatment of metastatic colorectal cancer, metastatic non-small cell lung cancer and head and neck cancer. The CNPs will be functionalized and linked to more than one chemotherapeutic drug and further specific chemicals. (2) The synthesis and optimization of Mesoporous Silica Nanoparticles (MSN) loaded with CNPs to obtain luminescent drug delivering systems functionalized with stealth coating and antibodies able to target some specific receptor as in (1) and loaded to more than one chemotherapeutic drug and further specific chemicals . (3) The analysis of the cytotoxic effects of these novel DDSs using in vitro and in vivo experimental models for the purpose of generating novel in vivo therapeutic models for the development of next-generation personalized therapy. These biological tests will be carried out at CRO (Aviano) laboratories. The long-term goal of the project is the development of NPs for future phase 0/I studies in cancer patients.

Added-value chemical products and energy from bio-waste: (Anaerobic Digestion and Microalgae) integrated bio-phys-chem processes for a circular economy approach
Fondi di Ateneo - Progetti di Ateneo

CAVINATO Cristina, PAVAN Paolo, PEROSA Alvise, SELVA Maurizio, VOLPI GHIRARDINI Annamaria

The project is based on the integration of anaerobic digestion process and microalgae cultivation and it is divided in three main aspects: i) the production of methane as energy carrier through anaerobic digestion (AD) of wastes; ii) the application of microalgae for biogas upgrading (CO2 utilization) and for nutrient uptake from AD effluent, with the accumulation of lipids (biodiesel); iii) the use of green solvents extraction (including supercritical CO2) for the recovery of polyhydroxyalkanoates (PHAs, biomaterials), lipids, polyphenols and other organic intermediates from wastes. These topics are of great interest within EU scientific and industrial research call, and especially included in the COST ACTION ES1408, European Network for algal-bioproducts (EUALGAE), in which the proponent is member of the management committee. One of the aims of this Cost Action was defined as the development of valorization methods from intermediates and sub-products of microalgal biomass from previous valorization processes. The focus will be optimal valorization process to obtain useful products as food and feed ingredients, chemicals, materials as well as liquid and gaseous energy carriers, analysing the integration of different processes to maximize the product yield. In this contest the network allows the involvement in the proposed project of European researchers from different institution, especially of those involved in anaerobic digestion of microalgae and biological biogas upgrading. Concerning the aspects related with winery waste treatment, the applicant has strict collaboration with the National Institute of Agronomic Research (INRA) located in France; this collaboration is mainly related with digestate treatment and biomethane-biohydrogen production from waste. Research exchange are on-going and planned for the next future.

Inexpensive Complexes of Oleds
Fondi di Ateneo - Progetti di Ateneo

BORTOLUZZI Marco

Analisi di microscopia elettronica
Ricerca - Conto terzi - Conto terzi - Consulenza e analisi

POLIZZI Stefano

Misure ai raggi X con analisi delle fasi presenti in campioni di rame trattato relativi al progetto TEGOLA CANADESE
Ricerca - Conto terzi - Conto terzi - Consulenza e analisi

RIELLO Pietro

Misure diffrattometriche
Ricerca - Conto terzi - Conto terzi - Consulenza e analisi

CANTON Patrizia

Determinazione Peso Molecolare di campioni polimerici mediante GPC (SEC)
Ricerca - Conto terzi - Conto terzi - Consulenza e analisi

POLIZZI Stefano

Analisi di fosfori CRT
Ricerca - Conto terzi - Conto terzi - Consulenza e analisi

CANTON Patrizia

Analisi microbiologiche su campioni di pesce
Ricerca - Conto terzi - Conto terzi - Consulenza e analisi

MANENTE Sabrina, MICHELUZ Anna, RAVAGNAN Giampietro

Ricerca per l'ottimizzazione dei processi di sintesi e purificazione di composti di interesse farmaceutico
Ricerca - Conto terzi - Conto terzi - Prestazioni di ricerca

FABRIS Fabrizio

Ottimizzazione del processo di sintesi del Prednisolone Metasulfobenzoato, lo sviluppo di un processo per la fluorurazione di intermedi steroidei con l'impiego del Perclorile Fluoruro
Ricerca - Conto terzi - Conto terzi - Prestazioni di ricerca

FABRIS Fabrizio

Realizzazione di una ricerca su aspetti di interesse comune relativi ai rischi ambientali e sanitari in aree con la presenza di inceneritori
Ricerca - Conto terzi - Conto terzi - Prestazioni di ricerca

POLIZZI Stefano

Idrogenazione selettiva di benzene a cicloesene mediante catalizzatori eterogenei a base di rutenio
Ricerca - Conto terzi - Conto terzi - Prestazioni di ricerca

RONCHIN Lucio, VAVASORI Andrea

Ipotesi formulative a ridotto impatto ambientale per la realizzazione di addotti tra diammine alifatiche e resine epossidiche
Ricerca - Conto terzi - Conto terzi - Prestazioni di ricerca

PEROSA Alvise, SELVA Maurizio

Idrogenazione ed idroalchilazione selettive di benzene mediante catalizzatori eterogenei a base di rutenio
Ricerca - Conto terzi - Conto terzi - Prestazioni di ricerca

RONCHIN Lucio, VAVASORI Andrea

Studio della superficie dei contenitori di vetro ad uso farmaceutico
Ricerca - Conto terzi - Conto terzi - Prestazioni di ricerca

BENEDETTI Alvise, CANTON Patrizia, CRISTOFORI Davide, POLIZZI Stefano, RIELLO Pietro

Sintesi di molecole aromatiche tensionate
Ricerca - Conto terzi - Conto terzi - Prestazioni di ricerca

FABRIS Fabrizio

Green Chemistry per la valorizzazione della glicerina e dei suoi derivati: nuovi prodotti ecologici
Ricerca - Conto terzi - Conto terzi - Prestazioni di ricerca

PEROSA Alvise, SELVA Maurizio

Sintesi di Molecole Aromatiche Tensionate di Interesse Applicativo per Rivestimenti
Ricerca - Conto terzi - Conto terzi - Prestazioni di ricerca

FABRIS Fabrizio

Studio delle interazioni tra la superficie in vetro e il farmaco all'interno dei contenitori ad uso farmaceutico
Ricerca - Conto terzi - Conto terzi - Prestazioni di ricerca

BENEDETTI Alvise, CRISTOFORI Davide

L’obiettivo del progetto proposto è la caratterizzazione morfologica e composizionale di diversi vetri destinati ad uso farmaceutico. Nello specifico si vuole evidenziare una correlazione tra la formazione di determinati fenomeni di corrosione della superficie (pitting, delaminazione) con specifici trattamenti e/o caratteristiche dei vetri sottoposti ad analisi. Le crescenti esigenze richieste dall’industria farmaceutica per le superfici dei contenitori in vetro per uso farmaceutico richiedono l'utilizzo di metodi di indagine capaci dell'elevata risoluzione propria della microscopia elettronica.

Endeavour Research Fellowship
Ricerca - Altro - Altri finanziamenti per progetti di ricerca

PEROSA Alvise

DICE - Designing Informative Combinatorial Experiments for living technology
Ricerca - Altro - Altri finanziamenti per progetti di ricerca

DE LUCREZIA Davide, POLI Irene, SLANZI Debora

Design synthesis and characterization of nanomaterials for use in imaging, drug delivery and therapy
Ricerca - Altro - Altri finanziamenti per progetti di ricerca

BENEDETTI Alvise, RIELLO Pietro

Synthesis and Applications of Chiral and Lipoconjugated Ionic Liquid
Ricerca - Altro - Altri finanziamenti per progetti di ricerca

PEROSA Alvise, SELVA Maurizio

Chiral Ionic Liquids for enantioselective reactions and molecular recognition
Ricerca - Altro - Altri finanziamenti per progetti di ricerca

PEROSA Alvise

Progetto per la formazione di “Esperto in Sintesi Organiche di principi Attivi e Chemicals per l’Industria Medicale impiegando Solventi Eco-compatibili“
Ricerca - Altro - Altri finanziamenti per progetti di ricerca

PEROSA Alvise, SELVA Maurizio

PROTUMA - Novel protein markers for tumor diagnosis and therapy
Ricerca - Altro - Altri finanziamenti per progetti di ricerca

DE LUCREZIA Davide, POLI Irene, SLANZI Debora

Progetto Green Oil
Ricerca - Altro - Altri finanziamenti per progetti di ricerca

PEROSA Alvise, RAVAGNAN Giampietro

Sintesi organiche di principi attivi e chemicals per l’industria medicale impiegando solventi ecocompatibili
Ricerca - Altro - Altri finanziamenti per progetti di ricerca

SELVA Maurizio

Green Procedures for the Selective Aqueous-phase Hydrogenation of Biomass-derived Levulinic Acid to gamma-Valerolactone. Innovative design for catalytic recycle and regeneration
Ricerca - Altro - Altri finanziamenti per progetti di ricerca

PEROSA Alvise, SELVA Maurizio

VALORIZZAZIONE DELLA RICERCA E DEL CAPITALE UMANO CON RICADUTA SUL TERRITORIO LOMBARDO
Ricerca - Altro - Altri finanziamenti per progetti di ricerca

PINNA Francesco, SIGNORETTO Michela

Sito web: http://WWW.regione.lombardia.it

Sintesi e caratterizzazione di intermedi per l'industria medicale
Ricerca - Altro - Altri finanziamenti per progetti di ricerca

SELVA Maurizio

Erasmus + ICM KA107 con il Giappone 2015
Programmi di istruzione e formazione (LLP, Erasmus..) - Erasmus+

BENEDETTI Alvise

Il presente progetto nasce dalla volontà di rafforzare e consolidare la collaborazione con il Kyoto Institute of Technology (KIT), ateneo che, oltre ad avere docenti di livello internazionale, ha sede nella regione del Kansai, area di riferimento tecnologico e scientifico di tutto il Giappone. Anche da parte giapponese esiste un concreto interesse nell’individuare partner europei nei programmi di internazionalizzazione, soprattutto con atenei siti in aree con alta densità industriale, come il Veneto.

Erasmus + ICM KA107 con la Mongolia 2018
Programmi di istruzione e formazione (LLP, Erasmus..) - Erasmus+

BENEDETTI Alvise, CAVALIERI Renzo Riccardo, PEDANI Maria Pia, RAGAGNIN Elisabetta

Il progetto si propone di consolidare una cooperazione avviata tra UNIVE e NUM (National University of Mongolia) in area umanistica e linguistica, nell’ambito del Programma Overseas e di aprire nuove aree disciplinari, come espressamente richiesto da NUM, nei settori di nanotecnologia, scienze ambientali, management e conservazione dei beni culturali.

Erasmus + ICM KA107 con il Giappone 2018
Programmi di istruzione e formazione (LLP, Erasmus..) - Erasmus+

BENEDETTI Alvise, BERTINETTI Giorgio Stefano, CAROLI Rosa, SELVA Maurizio

Con questo progetto si vuole consolidare le relazioni con atenei giapponesi di eccellenza, per permettere il raggiungimento degli obiettivi strategici di rafforzamento delle relazioni con l’Oriente (obiettivo 3.4 Piano Strategico), accrescimento della qualità dell’offerta formativa tramite la mobilità internazionali per studenti e docenti (con 461 candidature per mobilità verso gli atenei partner, il Giappone è una delle mete più attraenti per gli studenti di UNIVE), sviluppo della qualità della ricerca e del posizionamento di UNIVE nei rankings internazionali (obiettivi 1 e 3.5). Al fine di giungere a risultati di alto profilo, perseguendo un approccio multidisciplinare, il progetto coinvolgerà: Kyoto Institute of Technology (KIT), Kyoto University (KU), Nagasaki University (UN), Kobe University (Kobe).