Visual Asia: tradizione, mercato e identità

Minor a.a. 2020/2021

Cos'è

Il Minor è un percorso tematico interdisciplinare e non frazionabile, complementare al corso di Laurea, costituito da tre insegnamenti da 6 CFU ciascuno, che ti permette di arricchire il tuo ambito di formazione prevalente con competenze trasversali utili sia per il proseguimento degli studi nelle Lauree magistrali che per le richieste del mondo del lavoro.

Dopo aver superato i tre esami che compongono il Minor, otterrai un’attestazione del percorso svolto e un Open Badge. I CFU acquisiti potranno essere riconosciuti tra i crediti a libera scelta del tuo corso di studio (verifica eventuali esclusioni nella sezione “Destinatari” del Minor).

Contatti

Ufficio Offerta Formativa
 minor@unive.it

Obiettivi formativi

Arte, cinema, internet riflettono complessi sistemi culturali ed economici in perenne evoluzione, eredi di tradizioni multisecolari e caratterizzati da linguaggi figurativi e visuali specifici, variamente declinati nel tempo e nello spazio. Lo scopo di questo corso minor è quello di guidare lo studente attraverso una pluralità di espressioni artistiche e forme di comunicazione proprie di alcune regioni dell'Asia, fornendogli conoscenze di base e strumenti critici per comprendere la cultura visuale delle società asiatiche, fra tradizione e contemporaneità, anche collegate a industrie culturali in espansione e processi identitari in continua trasformazione. Il corso non richiede competenze di base specifiche, linguistiche, metodologiche o di area.

Destinatari

Il Minor non prevede conoscenze linguistico-culturali pregresse e si rivolge a tutti gli studenti di livello triennale.

Come iscriversi al Minor a.a. 2020/2021

Puoi iscriverti a un Minor durante l’anno di corso che preferisci: il primo, il secondo o il terzo anno del tuo corso di laurea triennale.

Sei ti sei immatricolato a un corso di laurea a partire dell’a.a. 2020/2021, dovrai immatricolarti all'intero percorso del Minor composto da 3 insegnamenti. Dopo che avrai superato i 3 esami, ti verrà rilasciata la relativa certificazione e i CFU acquisiti potranno essere riconosciuti tra i crediti a libera scelta del tuo piano di studio (NB: verifica eventuali esclusioni nella sezione “Destinatari” del Minor).

Se invece ti sei immatricolato a un corso di laurea fino all'a.a. 2019/2020, potrai scegliere anche singoli moduli del Minor inserendoli nel tuo piano di studio tra le attività a libera scelta o sovrannumerarie, purché tu non scelga un Minor attivato per la prima volta nell'a.a. 2020/2021 (Critica e curatela d'arte; Economia e lavoro dell'innovazione digitale; Scrittura e comunicazione; Social Innovation Management for Smart Communities; Sostenibilità integrata); se scegli uno di questi Minor di nuova attivazione, dovrai sostenere tutti e tre gli esami che lo compongono.

Informazioni più dettagliate sulle modalità di iscrizione e sulla compilazione del piano di studio saranno pubblicate prima dell’inizio dell’anno accademico 2020/2021.


Minor a.a. 2019/2020

Se ti sei immatricolato a un corso di laurea fino all'a.a. 2019/2020, puoi scegliere se completare l'intero percorso sostenendo tutti i 3 esami che compongono il Minor e ottenendo un'attestazione e l'Open badge, oppure se frequentare solo singoli insegnamenti.

Compilando il tuo piano di studio, puoi inserire due insegnamenti del Minor tra gli esami a libera scelta, per un totale di 12 CFU, mentre un terzo (6 CFU) deve essere inserito tra gli esami in sovrannumero. Gli studenti di Economia aziendale hanno un piano di studi che prevede 18 CFU a scelta libera per cui possono anche non ricorrere ai crediti sovrannumerari.

Contatti

Ufficio Offerta Formativa
 minor@unive.it

Moduli che compongono il Minor

Anno Accademico 2019/2020


Testimonianze

Eleonora Fagnani (corso di laurea Lingue, civiltà e scienze del linguaggio), Minor Visual Asia

Ho scoperto realtà che non conoscevo, o che non ritenevo tanto affascinanti quanto invece si sono rivelate.
La scelta del Minor è stata motivata dalla mia personale volontà di entrare in contatto con culture e modi di produzione di arte lontani dalla mia cultura di origine. Ho trovato interessante la relazione tra il mio mondo di appartenenza culturale e quello soggetto all'analisi. Inoltre, penso che frequentare le lezioni con studenti di altri Dipartimenti permetta una comprensione più vasta e diversificata, in quanto la ricezione del contenuto è diversa per ciascuno.