Agenda

16 Apr 2020 14:00

Una vincitrice Marie Sklodowska Curie al DSMN

La dott.ssa Tatjana Skrbic ha vinto una Marie Skłodowska Curie Global fellowship con DSMN/Ca' Foscari come co-host institution. E' l'unica Global fellowship di ambito scientifico per il nostro Ateneo per quest'anno.

Le Marie Skłodowska Curie Action, MSCA, sono fellowship molto prestigiose assegnate dalla comunità Europea, all'interno di H2020.
Le Global fellowship sono le più competitive con un "success rate" estremamente basso.

L’idea del progetto è quella di cercare di riprodurre artificialmente il processo di ripiegamento delle proteine, quello cioe’ per il quale una stringa unidimensionale (sequenza) di molecole con caratteristiche specifiche (amino acidi), si ripieghi in una struttura tridimensionale univocamente associata alle caratteristiche di quella particolare sequenza. Essendo tale processo reversibile e privo di errori, una comprensione del meccanismo base che lo caratterizza permetterebbe la costruzione di nanomacchine “soft” (si pensi agli OLED https://it.wikipedia.org/wiki/OLED) che si autoassestano in una struttura predefinita. Questo obiettivo e’ uno dei grandi temi del campo della nanomedicina e allo stesso tempo fornirebbe informazioni essenziali nella comprensione dei processi di auto-assemblamento delle proteine che sono responsabili di malattie neurodegenerative, quali il Parkinson e l’Alzheimer.
Il progetto prevede l’utilizzo di tecniche di Fisica, Chimica e Bioinformatica, integrando competenze dall’University of Oregon e di Ca’ Foscari in cui si parte dalla spiegazione del processo in campo biologico, che è ancora in misura significativa non noto, e se ne definiscono gli ingredienti essenziali per la sua riproduzione artificiale.

Organizzatore

DSMN

Cerca in agenda

Rimuovi filtri