STORIA DELLE ISTITUZIONI DELLE SOCIETA' MUSULMANE

Anno accademico
2016/2017 Programmi anni precedenti
Titolo corso in inglese
INSTITUTIONAL HISTORY OF ISLAMIC SOCIETIES
Codice insegnamento
LT6020 (AF:210022 AR:99240)
Modalità
In presenza
Crediti formativi universitari
6
Livello laurea
Laurea
Settore scientifico disciplinare
L-OR/10
Periodo
I Semestre
Anno corso
2
Sede
VENEZIA
Il corso si propone come obiettivo la contestualizzazione e l'analisi e storica di alcune importanti istutuzioni caratterizzanti le società musulmane.
Non sono richieste competenze specifiche.
Per conseguire gli obiettivi del modulo si farà ricorso ad alcune parti dei testi indicati in bibliografia, integrate da altri materiali forniti durante il corso.
Il programma prevede l'analisi storica di alcune tra le maggiori istituzioni presenti nelle diverse società musulmane; tra queste:
al-khilafa
al-imama
al-imara
al-wizara
al-saltana
al-ta'rikh
al-madrasa
al-'alim.
Un'articolata introduzione generale al significato di "istituzione" e allo stato della ricerca sociologica in materia costiturà la piattaforma di partenza per un discorso che renda conto del mutamento storico in campo istituzionale e della/e diffenza/e esistenti al riguardo nelle società musulmane.
S. Miller, Social Institutions, Stanford Encyclopedia of Philosophy, 2011, reperibile on-line al seguente indirizzo del web http://plato.stanford.edu/entries/social-institutions/

A. Cavalli-M. Douglas, Istituzioni (I. Processi e tipologia, II. Problemi teorici), Enciclopedia delle scienze sociali, Treccani, 1996, reperibile al seguente indirizzo del web http://www.treccani.it/enciclopedia/istituzioni_(Enciclopedia-delle-scienze-sociali )/

G. Vercellin, Istituzioni del mondo musulmano. Milano: Einaudi, 2002.


Testi di approfondimento (non obbligatori):

P. Bourdieu, La parola e il potere (1982), tr. it., Napoli: Guida Editori, 1988.

M. Foucault, Microfisica del potere. Milano: Einaudi, 1977.

Altri materiali saranno forniti durante il corso.
orale
Esame orale.
Metodo convenzionale (lezioni frontali).
Italiano
Gli studenti che non seguono le lezioni sono pregati di contattare il docente via e-mail.