STORIA BIZANTINA

Anno accademico 2015/2016 Programmi anni precedenti
Titolo corso in inglese BYZANTINE HISTORY
Codice insegnamento FT0189 (AF:211277 AR:99638)
Modalità Convenzionale
Crediti formativi universitari 6
Livello laurea Laurea
Settore scientifico disciplinare L-FIL-LET/07
Periodo 3° Periodo
Obiettivi Formativi
Me ne andavo l' altra sera, quasi inconsciamente,
giù al porto a Bosphoreion là dove si perde
la terra dentro al mare fino quasi al niente
e poi ritorna terra e non è più occidente:
che importa a questo mare essere azzurro o verde?

Sentivo i canti osceni degli avvinazzati,
di gente dallo sguardo pitturato e vuoto...
ippodromo, bordello e nordici soldati,
Romani e Greci urlate dove siete andati...
Sentivo bestemmiare in Alamanno e in Goto...

[...]

Bisanzio è forse solo un simbolo insondabile,
segreto e ambiguo come questa vita,
Bisanzio è un mito che non mi è consueto,
Bisanzio è un sogno che si fa incompleto,
Bisanzio forse non è mai esistita

(F. Guccini, Bisanzio, 1981)



- Acquisire la capacità di orientarsi nella millenaria storia dell’impero bizantino: conoscere i principali avvenimenti della storia bizantina ed avere la capacità di inquadrarli nel più vasto contesto della storia medievale.
- Riconoscere e comprendere gli influssi e l’eredità culturale dell’impero bizantino.
- Sviluppare un approccio critico e indipendente alla lettura delle ricostruzioni e delle fonti storiche.
Contenuti
Il corso di Storia Bizantina (I e II) introduce gli studenti alla storia di Bisanzio coprendo l’intero millennio del suo sviluppo (dal 330 al 1453). In particolare il corso di Storia Bizantina I si concentra sul periodo tra il 330 e il 1204. Tra i temi approfonditi durante il corso ci saranno: il passaggio dal periodo tardo antico al medioevo, lo sviluppo dell'Europa latina e greca, la salvaguardia del patrimonio culturale classico, il ruolo della chiesa.

Per poter sostenere l'esame OGNI STUDENTE deve consegnare **15 giorni prima dell'appello** un elaborato/recensione di MINIMO 4 facciate, carattere 11, interlinea 1, circa 3.000 parole (incluse note) su un argomento concordato con il docente. Il docente proporrà un articolo o un capitolo di volume che lo studente dovrà leggere, riassumere nei passaggi fondamentali e commentare, proponendo anche riferimenti bibliografici utili per approfondire l’argomento.

GLI STUDENTI CHE NON FREQUENTANO devono concordare con il docente bibliografia e titolo della recensione.
Testi di riferimento
Il classico manuale di storia bizantina è “History of the Byzantine State” di George Ostrogorsky pubblicato per la prima volta negli anni ’30. L’analisi storica è ormai superata, ma le introduzioni di ogni capitolo dedicate alla storiografia bizantina rimangono un punto di partenza utile (ovviamente la bibliografia non è aggiornata!). La prima edizione italiana è di Einaudi del 1968, pubblicata nella collana "Biblioteca di cultura storica", ristampata nel 1993 (traduzione di Pietro Leone).

“The Oxford Dictionary of Byzantium” a cura di A. P. Kazhdan, 3 voll. (Oxford, 1991) può essere un punto di partenza per una ricerca scientifica, ma non è mai stato aggiornato.

Autorevoli introduzioni in:
“The Oxford Handbook of Byzantine Studies”, a cura di E. Jeffreys, J.F. Haldon and R. Cormack (Oxford, 2008)
“A Companion to Byzantium”, a cura di L. James (Chichester, 2010)
“The Byzantine World”, a cura di P. Stephenson (London, 2010)

C. Morrisson (a cura di), trad. di S. Ronchey e T. Braccini, “Il mondo bizantino”, vol. I, L'Impero romano d'Oriente (330-641) (Torino, 2007); J.-C. Cheynet (a cura di), trad. it. di S. Ronchey e T. Braccini, Il mondo bizantino, vol. II, L'Impero bizantino (641-1204) (Torino, 2008); A. Laiou - C. Morrisson (a cura di), trad. it. di S. Ronchey e T. Braccini, Il mondo bizantino, III: Bisanzio e i suoi vicini (1204-1453) (Torino, 2013).

“The Cambridge Ancient History”, Vol. 13, The Late Empire, AD 337–425, a cura di A. Cameron e P. Garnsey (1998) e Vol. 14, Late Antiquity: Empire and Successors, AD 425–600, a cura di A. Cameron, B. Ward-Perkins e M. Whitby (2001)
“The Cambridge History of the Byzantine Empire c. 500–1492”, a cura di J. Shepard (2009).
“The New Cambridge Medieval History”, Vols 1-7, che copre il periodo 500–1500 (Vari editori e pubblicato tra 1998 e 2005)


Manuali e introduzioni:
Cameron, A., Byzantine matters (Princeton, 2014)
Cameron, A., The Byzantines (Oxford, 2007); traduzione italiana: Cameron, A., I Bizantini (Bologna, 2008)
Capizzi, C., La civiltà bizantina (Milano, 2001)
Ducellier, A. - Kaplan, M., Bisanzio, 4.-15. secolo (Cinisello Balsamo, 2005)
Gallina, M., Bisanzio. Storia di un impero (secoli IV-XIII), (Roma, 2008)
Gregory, T. E., A history of Byzantium (Malden, MA, 2005)
Haldon, J., Byzantium: A history, (Stroud, 2005)
Harris, J., La fine di Bisanzio (Milano, 2013)
Herrin, J., Byzantium: The Surprising Life of a Medieval Empire (London, 2007); pessima traduzione italiana: Herrin, J., Bisanzio: Storia straordinaria di un impero millenario (Milano, 2008)
Norwich, J. J., Bisanzio. Splendore e decadenza di un impero. 330-1453, (Milano, 2001)
Passarelli, G., La civiltà bizantina : donne, uomini, cultura e società (Milano, 2001)
Patlagean, É., Un Medioevo greco. Bisanzio tra IX e XV secolo (Bari, 2009)
Ravegnani, G., Imperatori di Bisanzio (Bologna, 2008)
Ravegnani, G., Introduzione alla Storia Bizantina (Bologna, 2006)
Ravegnani, G., La Storia di Bisanzio (Roma, 2004)
Ravegnani, G., Bisanzio e Le Crociate (Bologna, 2011)
Ronchey, S., Lo Stato Bizantino (Torino, 2002)
Schreiner, P., Costantinopoli: metropoli dai mille volti (Roma, 2009)
Stathakopoulos, D., A Short History of the Byzantine Empire (London, 2014)
Treadgold, W., Storia di Bisanzio (Bologna, 2005)
Modalità di esame
orale
Metodi didattici
Lezioni frontali e discussioni in classe (articoli/contributi scientifici e/o fonti).
Tesina di max 3.000 parole.
Lingua di insegnamento
Italiano
Altro
Alcune Riviste:

• Bollettino Badia Greca di Grottaferrata
• Byzantina
• Byzantine and Modern Greek Studies
• Byzantinische Forschungen
• Byzantinische Zeitschrift
• Byzantinisch-neugriechische Jahrbücher
• Byzantinoslavica
• Byzantion
• Classica et Medievalia
• Dumbarton Oaks Papers
• Epeteris Hetaireias Byzantion Spoudon
• Greek Roman and Byzantine Studies
• Jahrbuch der Österreichischen Byzantinistik
• Medioevo Greco
• Orientalia Christiana Periodica
• Revue des Études Byzantines
• Rivista di Studi Bizantini e Neollenici
• Rivista di Studi Bizantini e Slavi
• Travaux et Mémoires
• Vizantijskij Vremennik

Alcuni links:

http://www.jstor.org/
www.academia.edu
https://archive.org/
https://stephanus.tlg.uci.edu/indiv/weblogin
http://legacy.fordham.edu/halsall/byzantium/
http://www.porphyra.it/
http://www.byzantium1200.com/
http://www.doaks.org/
http://pinakes.irht.cnrs.fr/
http://www.studibizantini.it/
http://www.paleografi-diplomatisti.org/
http://paleografia-greca.blogspot.co.uk/
https://www.zotero.org/
http://www.unive.it/nqcontent.cfm?a_id=181439
Sostenibilità
  • Insegnamento sostenibile
  • CFU sostenibili: 6
  • Dispense e materiali di approfondimento e di autovalutazione disponibili online; testi di riferimento in formato e-book
  • Utilizzo strumenti open-source