LABORATORIO DI BIODIVERSITÀ

Anno accademico 2015/2016 Programmi anni precedenti
Titolo corso in inglese BIODIVERSITY LABORATORY
Codice insegnamento CT0389 (AF:211434 AR:96732)
Modalità Convenzionale
Crediti formativi universitari 6 su 12 di BIOLOGIA ANIMALE E LABORATORIO DI BIODIVERSITA'
Partizione Classe 2
Livello laurea Laurea
Settore scientifico disciplinare BIO/05
Periodo II Semestre
Anno corso 1
Sede VENEZIA
Obiettivi Formativi
Il corso è suddiviso in una parte focalizzata sul regno animale e in una seconda focalizzata sul regno vegetale:

Regno animale:
Tale corso di laboratorio intende fornire strumenti analitici, concettuali e pratici per la conoscenza della diversità e filogenesi del regno animale, unitamente ad alcune esercitazioni mirate ad allenare lo studente all’ identificazione degli organismi animali. Il corso fornirà alcuni strumenti di base per l’analisi della composizione delle comunità animali che vivono in diversi ambienti, siano essi marini, d’acqua dolce, terrestri o di transizione.

Regno vegetale:
Il corso di Laboratorio di Biodiversità vegetale fornirà agli studenti la capacità di comprendere i principi di base e lo sviluppo della sistematica e, al contempo, la capacità pratica di analizzare dati tassonomici. Particolare importanza verrà data all'osservazione di caratteri morfologici che verranno analizzati da un punto di vista ecologico ed evoluzionistico.
I principali obiettivi del corso sono:
- Fornire una visione d'insieme della diversità morfologica delle piante
- Introdurre gli studenti alla conoscenza dei principali gruppi di piante vascolari enfatizzando i caratteri morfologici che li caratterizzano e distinguono
- Valutare l'evoluzione della morfologia in un quadro ecologico
Prerequisiti
Basi teoriche di biologia animale, vegetale e generale, che vengono forniti nei moduli del primo semestre.
Contenuti
Regno animale
Protozoi, Poriferi e Cnidari: cenni di morfo-fisiologia e sistematica, con analisi e descrizione di campioni freschi o preparati. Metazoi basali a simmetria bilaterali: platelminti, gnatiferi e nemertini, con visione al microscopio di campioni di sedimenti di habitat acquatici. Anellidi e molluschi: caratteristiche generali ed esercizi di identificazione. Artropodi: caratteristiche generali ed esercitazione monografica sui crostacei. Un’introduzione generale sui deuterostomi, dagli echinodermi ai primi cordati, con esercitazioni su campioni di plancton. Pesci: caratteristiche generali ed esercitazioni di identificazione fino al livello di specie. Tetrapodi: biologia ed esercitazione su materiale filmato e bioacustico.

Regno vegetale:
Principi di sistematica, principi di nomenclatura, concetti di rango e taxa, caratterizzazione e descrizione, procedure analitiche, identificazione di gruppi speciali, classificazione, relazioni filogenetiche ed ecologiche; Morfologia e organizzazione di alcune famiglie principali di piante vascolari; preparazione di una revisione di un piccolo genere o di un gruppo di generi.
Testi di riferimento
Regno animale
Westheide & Rieger. Zoologia Sistematica. Zanichelli (consultabile in Bas)

Regno vegetale
Pasqua G., Abbate G., Forni C. (2010) - Botanica generale e Diversita vegetale. Piccin Ed., Padova. Durante la parte teorica e prativa verrà inoltre fornito materiale in Power Point
Modalità di esame
scritto e orale
Metodi didattici
Diapositive ed esercizi con microscopio, stereoscopio, e semplici dissezioni. Preparazione di campioni biologici, con analisi di materiale fresco o preservato. Uso di chiavi dicotomiche per la classificazione degli organismi.
Lingua di insegnamento
Italiano
Altro
Il corso prevede inoltre un'escursione di approfondimento per lo studio della componente vegetale degli ambienti costieri, in particolare sistemi dunali.
Sostenibilità
  • Dispense e materiali di approfondimento e di autovalutazione disponibili online; testi di riferimento in formato e-book