STORIA DELLA LINGUA ITALIANA II

Anno accademico 2016/2017 Programmi anni precedenti
Titolo corso in inglese HISTORY OF THE ITALIAN LANGUAGE - II
Codice insegnamento FT0219 (AF:228351 AR:117118)
Modalità Per la modalità didattica vedi gli orari delle lezioni
Crediti formativi universitari 6 su 12 di STORIA DELLA LINGUA ITALIANA
Livello laurea Laurea
Settore scientifico disciplinare L-FIL-LET/12
Periodo 2° Periodo
Sede VENEZIA
Obiettivi Formativi
Conoscenza dei principali snodi evolutivi della storia della lingua italiana; acquisizione delle basilari nozioni di grammatica storica; padronanza degli strumenti necessari per l’analisi di un testo letterario antico e moderno a livello fonetico, morfologico, lessicale e sintattico.
Prerequisiti
Nessuno. Una conoscenza anche minima del latino è auspicata, ma non indispensabile.
Contenuti
a) Variazione linguistica in sincronia (concetti di variazione diatopica, diastratica, diafasica) e in diacronia (concetto di mutamento linguistico); b) quadro generale della storia della lingua italiana, con particolare attenzione per alcuni momenti salienti dei primi secoli quali la formazione del fiorentino letterario nel Trecento e la questione della lingua nel Cinquecento; c) nozioni basilari di grammatica storica; d) lettura e analisi commentata di una scelta di testi antichi dell’italiano letterario.
Testi di riferimento
- R. Cella, Storia dell’italiano, Bologna, il Mulino, 2015.
- G. Patota, Nuovi lineamenti di grammatica storica dell’italiano, Bologna, il Mulino, 2007.
- C. Marazzini, La lingua italiana. Profilo storico, Bologna, il Mulino, 2002, capp. 1-4 (pp. 9-135).
- Dossier di testi antichi che verranno letti e commentati a lezione (messo a disposizione on-line).

Gli studenti NON FREQUENTATI sostituiranno il dossier di testi commentati a lezione con P. Manni, Storia della lingua italiana. Il Trecento toscano, Bologna, il Mulino, 2003, pp. 341-379 e 395-407; e P. Trovato, Storia della lingua italiana. Il primo Cinquecento, Bologna, il Mulino, 1994 (anche rist. Padova, Libreria Universitaria, 2012), pp. 75-121, 265-274, 283-292. Sono inoltre tenuti ad aggiungere alla bibliografia citata anche la lettura di G. Patota, La grande bellezza dell’italiano, Bari, Laterza, 2015.
Modalità di esame
orale
Modalità di verifica dell'apprendimento
La prova d’esame, in forma orale, verificherà la conoscenza delle questioni teoriche e la capacità di analisi sui testi proposti a lezione (o, per gli studenti non frequentanti, sui testi alternativi suggeriti), oltre che la generale padronanza della bibliografia.
Metodi didattici
Lezioni frontali.
Lingua di insegnamento
Italiano
Sostenibilità
  • Dispense e materiali di approfondimento e di autovalutazione disponibili online; testi di riferimento in formato e-book