STORIA DELL'AMBIENTE E DEI PAESAGGI RURALI SP.

Anno accademico 2016/2017 Programmi anni precedenti
Titolo corso in inglese HISTORY OF ENVIRONMENT AND RURAL LANDSCAPES
Codice insegnamento FM0420 (AF:228554 AR:116380)
Modalità
Crediti formativi universitari 6
Livello laurea Laurea magistrale (DM270)
Settore scientifico disciplinare M-STO/01
Periodo I Semestre
Obiettivi Formativi
Il corso di Storia dell’ambiente e dei paesaggi rurali intende analizzare il rapporto tra le diverse società umane delle età classica e medievale e le dinamiche dei mutamenti ambientali nel Mediterraneo. Saranno presi in considerazione gli effetti della crescita demografica e dello sviluppo tecnologico in relazione alla disponibilità delle risorse naturali. Si porrà attenzione alla periodizzazione dei mutamenti ambientali avvenuti nelle società antiche e tardo-antiche e ai loro problemi ecologici (deforestazione e depauperamento dei suoli, declino agricolo, inquinamento dell’aria e dell’acqua) e si analizzeranno i nuovi assetti ambientali delle campagne dell’Italia medievale attraverso alcuni studi di caso.
Prerequisiti
Nessuno.
Contenuti
Risorse, tecnologie e sfruttamento; la rivoluzione agricola del Neolitico; le società antiche (greco-romana): amministrazione delle risorse e problemi ambientali; declino dell’impero romano e nuova offensiva delle foreste e delle paludi (V-X secolo); l’espansione agraria del medioevo (X-XIII secolo); i paesaggi agrari dell’Italia medievale tra montagne e pianura; Boschi e acque; insediamenti, paesaggi rurali, economie.
Testi di riferimento
M. Armiero, S. Barca, Storia dell’ambiente. Una introduzione, Roma, Carocci, 2004, in particolare i capp. 1-3;

A. Rapetti, La terra degli uomini. Le campagne dell’Italia medievale, Roma, Carocci Editore, 2012;

P. Bevilacqua, Demetra e Clio. Uomini e ambiente nella storia, Roma, Donzelli Editore, 2001, in particolare i capp. I-IV (disponibile anche come e-book);

D. Hughes, The Mediterranean. An environmental history, Santa Barbara (CA) 2005, in particolare i capp. 1-4 e 7.

Ulteriori informazioni saranno fornite durante il corso.
Modalità di esame
scritto e orale
Modalità di verifica dell'apprendimento
L'esame finale consiste, per tutti gli studenti, nella preparazione di elaborati individuali, che saranno discussi collegialmente in classe, e in una parte orale di esposizione degli argomenti discussi durante il corso, in sede di esame.

Gli studenti non frequentanti dovranno concordare un programma alternativo; dovranno comunque preparare ed esporre un proprio elaborato davanti ai frequentanti durante le ultime lezioni. E' quindi necessario che prendano contatto con la docente entro le prime due settimane di lezione.
Metodi didattici
Lezioni di carattere seminariale. Si alterneranno lezioni frontali e discussioni di testi e di paper degli studenti. E' richiesta la partecipazione attiva durante le lezioni attraverso l'esposizione e la discussione di letture concordate. Nel corso delle prime lezioni si individueranno gli argomenti su cui gli studenti scriveranno il loro paper. Tutti gli studenti, compresi i non frequentanti, dovranno preparare un paper e presentarlo in classe.
Lingua di insegnamento
Italiano
Altro
La docente e a disposizione per chiarimenti in orario di ricevimento o tramite posta elettronica (arapetti@unive.it).
Sostenibilità
  • Dispense e materiali di approfondimento e di autovalutazione disponibili online; testi di riferimento in formato e-book