CHIMICA DEGLI ELEMENTI DI TRANSIZIONE E LABORATORIO - MOD.1

Anno accademico
2016/2017 Programmi anni precedenti
Titolo corso in inglese
CHEMISTRY OF TRANSITION ELEMENTS AND LABORATORY - MOD.1
Codice insegnamento
CM0315 (AF:230719 AR:112146)
Modalità
In presenza
Crediti formativi universitari
6 su 12 di CHIMICA DEGLI ELEMENTI DI TRANSIZIONE E LABORATORIO
Livello laurea
Laurea magistrale (DM270)
Settore scientifico disciplinare
CHIM/03
Periodo
I Semestre
Anno corso
1
Sede
VENEZIA
L'obiettivo del corso è insegnare concetti fondamentali e avanzati della chimica dei composti di coordinazione e metallorganici di elementi di transizione. Particolare attenzione sarà posta nell'insegnamento della relazione tra configurazione elettronica e reattività chimica dei complessi metallici.
Corso di Chimica Inorganica.
Composti di coordinazione: teoria, numero di coordinazione e geometria, tipi di leganti, nomenclatura. Elementi di transizione: definizione, configurazione elettronica e caratteristiche principali. Proprietà magnetiche. Complessi con leganti sigma-donatori, pigreco-donatori e pigreco-accettori. Complessi carbonilici, isonitrilici, fosfinici e nitrosilici: preparazione e alcune proprietà. La chimica degli elementi di transizione: considerazioni generali. La chimica della triade del titanio (Ti, Zr, Hf), vanadio (V, Nb, Ta), cromo (Cr, Mo, W), manganese (Mn, Tc, Re), ferro (Fe, Ru, Os), cobalto (Co, Rh, Ir).
Lab: sintesi e caratterizzazione di complessi di metalli di transizione.
F.A. Cotton, G. Wilkinson, Advanced Inorganic Chemistry, Fifth Ed.; Wiley-Interscience: New York, 1988.
J. Ribas Gispert, Coordination Chemistry; Wiley-VCH: Chichester, 2008.
Appunti di lezione.
orale
La prova orale consiste dapprima nella discussione delle esperienze di laboratorio e successivamente nel rispondere a domande sulla Chimica degli Elementi di Transizione.
Lezione frontale.
Esercitazioni di laboratorio.
Italiano
Il corso sarà tenuto in italiano in assenza di studenti stranieri.
  • Insegnamento sostenibile
  • CFU sostenibili: 6
  • Dispense e materiali di approfondimento e di autovalutazione disponibili online; testi di riferimento in formato e-book