LINGUA SPAGNOLA 2 MOD. 2

Anno accademico
2017/2018 Programmi anni precedenti
Titolo corso in inglese
SPANISH LANGUAGE 2 MOD.2
Codice insegnamento
LT5031 (AF:231190 AR:112823)
Modalità
In presenza
Crediti formativi universitari
6 su 12 di LINGUA SPAGNOLA 2
Livello laurea
Laurea
Settore scientifico disciplinare
L-LIN/07
Periodo
II Semestre
Anno corso
2
Sede
TREVISO
L’insegnamento di lingua spagnola 2 mod. 2 segue l’insegnamento di lingua spagnola 2 mod. 1 ed è costituito da un modulo semestrale e da esercitazioni linguistiche. Obbiettivo generale dell’insegnamento è fornire agli studenti gli strumenti per l’analisi sintattica della frase subordinata in lingua spagnola e la loro applicazione agli studi traduttologici, nonché la competenza linguistica pari a un livello B2 del Quadro Comune Europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER).
1. Conoscenza e comprensione
La sintassi delle frasi subordinate in lingua spagnola.
Conoscenza linguistica a livello B2 del QCER.
2. Capacità di applicare conoscenza e comprensione
Saper riconoscere e analizzare le frasi subordinate della lingua spagnola; saper utilizzare le conoscenze acquisite per creare e produrre delle frasi complesse in lingua spagnola; saper applicare gli strumenti dell’analisi sintattica per adoperare scelte traduttologiche verso la lingua propria; saper interagire in lingua spagnola in situazioni comunicative a livello B2 del QCER; comprendere e produrre testi scritti e orali in lingua spagnola a livello B2 del QCER.
3. Autonomia di giudizio
Essere in grado di applicare le conoscenze acquisite nell’insegnamento di lingua spagnola 2 mod. 1 per l’analisi sintattica delle frasi subordinate ; essere in grado di operare l’analisi sintattica delle frasi subordinate in lingua spagnola; essere in grado di motivare con argomenti sintattici le scelte traduttologiche; essere in grado di mettere in atto strategie comunicative a livello B2.
4. Abilità comunicative
Saper riconoscere e spiegare gli aspetti contrastivi delle strutture sintattiche della frase subordinata fra la lingua italiana e la lingua spagnola; saper applicare la terminologia della linguistica per descrivere i fenomeni sintattici della lingua spagnola; saper motivare le proprie scelte traduttologiche e presentarle in classe; saper interagire in situazioni comunicative a livello B2 del QCER; saper mettere in atto le competenze linguistiche del livello B2 per presentare le problematiche affrontate nel modulo del docente.
5. Capacità di apprendimento
Intraprendere lo studio del materiale dell'insegnamento in un grado medio di autonomia; capacità di autovalutazione rispetto all’acquisizione dei contenuti metalinguistici, nonché alla propria competenza nella lingua spagnola.
Conoscenze e capacità acquisite nei moduli dell’insegnamento di Lingua Spagnola 1.
Modulo semestrale:
1. Ripasso di sintassi della frase semplice.
2. Le frasi subordinate completive.
3. Le frasi subordinate relative.
4. Le frasi subordinate avverbiali.
5. Le frasi subordinate comparative e consecutive.
6. Le frasi subordinate causali e finali.
7. Le frasi subordinate condizionali e concessive.

Esercitazioni:
Contenuti grammaticali, fonetico-grafici, lessicali, testuali e esponenti funzionali della lingua spagnola (livello B2 del QCER)


Oltre le appunti delle lezioni:
Félix San Vicente (dir.), GREIT. Gramática de referencia de español para alófonos. III. Oración, discurso, léxico, Bologna/Salamanca, CLUEB/EUS, 2015.
Real Academica Española [RAE], Nueva gramática de la lengua española. Sintaxis II, vol. 2., Madrid, Espasa-Calpe, 2009.

Esercitazioni:
VV.AA, En acción, 2-3, Madrid, EnClave ELE.
scritto e orale
La verifica dell’apprendimento avviene attraverso tre prove: una prova scritta per lingua spagnola 2 mod. 1 (durata: 45 minuti), una prova scritta per lingua spagnola 2 mod. 2 (durata: 45 minuti) e una verifica orale (durata: 20 minuti). Le prove scritte verificano il raggiungimento delle conoscenze delle strutture sintattiche della lingua spagnola, sia della frase semplice che della frase subordinata. Le prove scritte consistono in domande a scelta multipla e a risposta libera e saranno valutate in quindicesimi e la somma dei punteggi darà come risultato un voto finale in trentesimi. La verifica orale, da ritenersi obbligatoria, valuta la competenza comunicativa della lingua spagnola a livello B2 del QCER. La prova orale consiste in una interazione conversazionale e una presentazione di tipo espositivo. Alla prova orale corrisponderà un giudizio di idoneità (‘idoneo/non idoneo’).
Il punteggio minimo per poter superare le prove scritte del modulo 1 e del modulo 2 è fissato a 6/15. Una volta ottenuta dallo studente una valutazione positiva, il docente referente dell’insegnamento provvederà, nel corso delle sessioni ufficiali d’esame, a calcolare la media finale e a verbalizzare il voto complessivo di Lingua spagnola 2. La verbalizzazione dei 12 CFU del corso di lingua spagnola avverrà solo dopo aver completato l’intero iter costituito dalle tre parti. Trattandosi di un corso annuale, il superamento di una delle prove parziali non dà diritto alla verbalizzazione dei crediti corrispondenti a tale prova (per esempio 6 CFU per il modulo 1).
Gli studenti avranno la possibilità di sostenere le prove parziali dei moduli 1 e 2 sia nelle sessioni ufficiali d’esame sia al termine delle lezioni dei relativi moduli in forma di preappello o prova intermedia. Le date delle prove intermedie verranno comunicate agli studenti da ciascun docente. Gli studenti intenzionati a presentarsi al preappello del modulo 1 dovranno presentarsi anche al preappello del modulo 2; non è dunque possibile sostenere solo il preappello di un modulo. I voti ottenuti nelle prove parziali (compresi i preappelli) avranno validità per l’a.a.
La prova orale, inerente ai contenuti affrontati durante le esercitazioni, si svolgerà nel II semestre, e comunque prima dell’inizio della sessione di esame estiva.
Lezione frontale; esercitazioni; attività di tutorato
Altra lingua
La frequenza alle lezioni e alle esercitazioni è obbligatoria (75%).
  • Insegnamento sostenibile
  • CFU sostenibili: 6
  • Dispense e materiali di approfondimento e di autovalutazione disponibili online; testi di riferimento in formato e-book
  • Piattaforme e-learning, moodle
Data ultima modifica programma: 24/05/2017